Associazione Ferrovie Siciliane - FORUM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Notizie varie d'interesse generale

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Dom Lug 22, 2018 4:40 pm

Partirà domani, lunedì 23 luglio 2018, un nuovo collegamento interregionale tra Calabria e Sicilia gestito dalla società del gruppo FS Busitalia Fast.

L'offerta, al momento, consta di due corse giornaliere, effettuate con bus di ultima generazione per offrire elevati standard di comfort e sicurezza, che collegheranno Cosenza, Lamezia Terme, Messina e Catania.

Gli orari, disponibili anche on line, sono i seguenti:

da Cosenza (07:45) verso Lamezia Terme Aeroporto (08:35) – Messina (11:15) – Catania (12:45);

da Catania (12:55) verso Messina (14:20) - Lamezia Terme Aeroporto (16:40) - Cosenza (17:50).

A bordo, comodamente seduti in poltrone con schienale reclinabile, i clienti avranno la possibilità di connettere i propri dispositivi elettronici a prese elettriche o usb e navigare sul web grazie al wi-fi gratuito. Ogni passeggero potrà trasportare, incluso nel prezzo del biglietto, fino a un massimo di 2 valigie, oltre un bagaglio a mano da riporre nella cappelliera. I bus, climatizzati, sono dotati di toilette con wc chimico.

Particolarmente convenienti i prezzi, che vanno dai 10 euro per il tragitto Lamezia Terme-Messina ai 12 euro per Lamezia Terme-Catania e Cosenza-Messina, fino ai 14 euro per il percorso tra Cosenza e Catania. I biglietti sono già acquistabili in tutte le agenzie di viaggio Busitalia Fast, nei punti vendita convenzionati, su fsbusitaliafast.it e con l’app Busitalia Fast.

La nuova linea Busitalia Fast consentirà non solo di aumentare le opportunità di spostamento tra Sicilia e Calabria, ma anche di “avvicinare” le due regioni al resto del Paese grazie all’interscambio con gli altri servizi Busitalia verso destinazioni centro-settentrionali ed europee.

Un’alternativa di viaggio, dunque, che rappresenta una naturale estensione delle relazioni e dei collegamenti sull’asse Nord-Sud.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  zancle il Lun Lug 23, 2018 10:02 am

ne avevo parlato qui [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] , ma non ricevendo alcuna risposta non mi preoccupato più di tanto della notizia (anche perché ho avuto da fare)

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
zancle
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Sab Set 08, 2018 6:53 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  zancle il Dom Set 09, 2018 6:37 pm

chissà perché non hanno scelto la deviazione Firenze-Prato-Viareggio.... Question

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
zancle
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Arrivano le merendine!

Messaggio  Admin il Sab Ott 06, 2018 10:34 am

Pochi giorni fa Trenitalia ha pubblicato l'avviso di Gara per l’affidamento del Servizio “Snack on board”, snack bar a bordo dei treni regionali della Direzione Regionale Sicilia.
Le linee che beneficeranno del servizio saranno le 3 principali direttrici, ovvero:
Palermo-Catania, Palermo-Messina, Messina-Catania/Siracusa.

Sono molto curioso di come andrà a finire

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Gio Ott 11, 2018 9:15 pm


_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Dom Nov 04, 2018 8:40 am

Per il perdurare del maltempo che sta interessando la Sicilia e in base all’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile regionale per le prossime 24 ore, nell’intera giornata di domani sarà sospesa la circolazione ferroviaria fra Agrigento e Fiumetorto, linea Palermo – Agrigento, e fra Catania e Lercara, linea Palermo - Catania.

Su entrambe le linee non saranno attivati servizi sostitutivi con autobus, per la contemporanea impraticabilità della rete stradale.

Fonte: FS News

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Dom Nov 04, 2018 8:42 am

Aggiornamento ore 7 del 4/11/2018, fonte FS News

Linea Palermo – Agrigento: circolazione sospesa fra Fiumetorto e Agrigento.

Linea Palermo – Catania: circolazione sospesa fra Lercara Diramazione e Catania.

Linea Gela – Canicattì: circolazione sospesa fra Campobello e Delia.

Linea Canicattì – Caltanissetta Centrale: circolazione sospesa.

Linea Trapani – Castelvetrano – Alcamo Diramazione – Piraineto: circolazione sospesa.

Linea Agrigento – Canicattì: circolazione sospesa.

Attivato servizio sostitutivo con autobus fra Palermo e Catania, fra Caltanissetta e Catania e fra Piraineto e Trapani.

Continuano gli interventi dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, su tutte le linee interessate dal maltempo, per la verifica delle condizioni dell’infrastruttura ferroviaria e per i lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza della circolazione ferroviaria.

Trenitalia ricorda a chi si mette in viaggio in Sicilia che, per verificare l’andamento della circolazione ferroviaria, può consultare le informazioni pubblicate sul sito web trenitalia.com o contrattare il call center gratuito 800 89 20 21.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Sab Nov 10, 2018 10:21 am

Fonte FS News

Maltempo Sicilia: tecnici ancora al lavoro per riattivare linee Palermo – Catania/Agrigento
Prosegue il servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Caltanissetta Xirbi e Palermo. Attivo il call center gratuito 800 89 20 21
Un centinaio le maestranze di RFI, Trenitalia e ditte esterne impegnate da sabato nell’emergenza per riparare i gravi danni fra Fiumetorto e Lercara Diramazione e Caltanissetta Xirbi e Fiumetorto.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SEGUENTE LINK
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Gio Nov 22, 2018 9:28 pm

Nel corso della cerimonia di inaugurazione della nuova nave traghetto Trinacria, di Bluferries, l’amministratore delegato di RFI, dott. M. Gentile, ha rilasciato interessantissime dichiarazioni sugli assetti prossimi e futuri del trasporto ferroviario siciliano e sui collegamenti in regime di continuità territoriale tra la Sicilia e la Calabria.
Tanta carne al fuoco... Exclamation Exclamation Exclamation

Ecco il link

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Gio Nov 22, 2018 9:35 pm




_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Gio Nov 29, 2018 7:21 pm



La segreteria regionale del sindacato ORSA ha proclamato uno sciopero del personale mobile di Trenitalia Sicilia, dalle 9:00 alle 17:00 di martedì 4 dicembre.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Ven Dic 07, 2018 10:43 pm

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] 7 dicembre 2018
Si insedierà il prossimo giovedì 13 dicembre l’Osservatorio sull’andamento del servizio ferroviario prestato da Trenitalia in Sicilia.

Il tavolo, istituito e presieduto dall’assessore regione alle Infrastrutture Marco Falcone, è previsto dall’articolo 18 del contratto di servizio con la Regione Siciliana e comprende i vertici di Trenitalia, funzionari del Dipartimento regionale Trasporti e i rappresentanti delle associazioni dei consumatori, dei passeggeri e delle persone a mobilità ridotta e con disabilità.

“Dopo anni vede finalmente la luce un organismo che terremo in grande considerazione – spiega l’assessore Falcone – nell’ottica di dare costante ascolto alle istanze dei territorio, obiettivo primario e prassi quotidiana del Governo Musumeci”.

L’assessore alle Infrastrutture preannuncia iniziative concrete sul tema dei ritardi e delle tabelle di marcia dei treni: “Sulle perplessità relative agli orari e alle tratte messe a punto da Trenitalia apriremo il confronto e nella sede dell’Osservatorio correggeremo eventuali errori e disfunzioni”.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Treno Verde 2019

Messaggio  Admin il Sab Feb 16, 2019 1:02 pm

Fonte FS News

E' stato presentato a Roma, città da cui partirà per un tour lungo tutta la penisola, toccando anche la nostra Sicilia, il Treno verde 2019, il convoglio ambientalista di Legambiente e FS Italiane.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

L'obiettivo della campagna collegata al viaggio del treno è quello di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di migliorare la qualità della vita nei centri urbani attraverso la mobilità integrata e sostenibile e l'utilizzo di energia verde prodotta da fonti rinnovabili.

“La sostenibilità ambientale, sociale ed economica – sottolinea Gianfranco Battisti, AD e DG di FS Italiane – è un valore fondamentale per i nostri processi industriali e proietta il Gruppo verso un futuro più green e più attento allo sviluppo sostenibile delle città e delle grandi aree urbane del Paese. Per questo motivo, innovazione e tecnologia, determinanti per lo sviluppo sostenibile dei territori, anche quelli più periferici, sono i temi dell’edizione 2019 del Treno Verde e costituiscono il fulcro delle idee e dei progetti delle start up presenti a bordo. È indispensabile e importante creare la cultura della sostenibilità e metterla al centro dei progetti industriali: è infatti un pilastro del Piano Industriale che stiamo elaborando.

Insieme al treno, mezzo ecologico per eccellenza, lavoriamo anche per rendere le stazioni veri e propri hub della mobilità integrata dove le persone possono trovare sempre più servizi in grado di soddisfare le loro esigenze quotidiane. È in quest’ottica che, nella costruzione di nuove infrastrutture ferroviarie e nel mantenimento e miglioramento di quelle esistenti, adottiamo tecnologie innovative e all’avanguardia. Con i green bond, strumenti di finanza sostenibile, acquistiamo poi i nuovi treni regionali Rock e Pop, in circolazione da fine primavera, che hanno un’alta percentuale di riciclo dei materiali, vicina al 100%, e che miglioreranno l’esperienza di viaggio delle persone, portandola al livello dei Frecciarossa. La bussola della sostenibilità, che orienta le nostre azioni quotidiane, ha infatti consentito al Gruppo FS Italiane, importante realtà industriale del Paese, di raccogliere sul mercato finanziario risorse a costi altamente competitivi”.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Il convoglio ambientalista farà tappa nelle stazioni di 12 città italiane:

Palermo (18-19-20 febbraio)

Bari (22-23-24 febbraio)

Napoli (26-27-28 febbraio)

Roma Termini (2-3-4 marzo)

Pescara (6-7-8 marzo)

Arezzo (10-11-12 marzo)

Civitanova Marche (14-15-16 marzo)

Rimini (18-19-20 marzo)

Padova (22-23-24 marzo)

Genova Piazza Principe (26-27-28 marzo)

Torino (30-31 marzo e primo aprile)

Milano Porta Garibaldi (3-4-5 aprile)

Sarà possibile visitare il Treno Verde e partecipare alle iniziative di ogni tappa dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 14.00 per le scuole prenotate e dalle 16.00 alle 19.00 per tutti i visitatori. La domenica il treno è aperto dalle 10.00 alle 13.00.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]




_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Ferrovie: 1,7 miliardi per completare la Palermo-Catania E raddoppio Giampilieri-Fiumefreddo in gara entro giugno

Messaggio  Admin il Dom Mar 17, 2019 6:27 pm

Fonte: meridionews.it

Da Palermo a Catania in treno in un'ora e 50 minuti entro il 2025». Parola dell'amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana Maurizio Gentile che ieri ha partecipato alla riunione con la ministra del Sud Barbara Lezzi e l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. L'obiettivo non è nuovo: ormai da due anni è stato fissato il traguardo in questi termini. La novità è che il ministero dei Trasporti ha confermato alla Regione il prossimo stanziamento di 1,7 miliardi di euro per far sì che quell'obiettivo venga realmente raggiunto nei tempi previsti.

«Si tratta - spiega Falcone - di fondi che il Cipe inserirà in una delle prossime delibere, al'interno del Contratto istituzionale di sviluppo, e che permettono di avere la totale copertura finanziaria dell'opera». Sei anni, dunque, per rendere il collegamento ferroviario tra le due principali città della Sicilia dignitoso e realmente competitivo rispetto alla gomma. Il tracciato prevede solo una parte a doppio binario: dal lato catanese da Catania Bicocca a Catenanuova (tratta su cui i lavori sono iniziati) e ancora da Catenanuova a Raddusa-Agira, in provincia di Enna. Il doppio binario si fermerà qui: da Agira a Fiumetorto, in provincia di Palermo, si procederà con un solo binario veloce, ne verrà costruito infatti uno nuovo accanto all'attuale. Infine torna il doppio binario nella tratta tra Fiumetorto e Lercara Friddi. «L'amministratore di Ferrovie, Gentile - spiega l'assessore Falcone - si è impegnato a presentare tutti i progetti definitivi entro novembre del 2019 e ad aggiudicare le gare entro il 2020».

Sull'altro versante, la Messina-Catania, si aspetta di indire la gara per il raddoppio ferroviario tra Giampilieri e Fiumefreddo: un'opera mastodontica che prevede 42 nuovi chilometri di binari, di cui 38 in galleria, con la realizzazione delle fermate di Itala-Scaletta, Nizza-Alì, Sant’Alessio-Santa Teresa, Taormina-Giardini, Alcantara e Fiumefreddo-Calatabiano. Per un valore complessivo di oltre 2 miliardi. A fine 2018 si è trovata la soluzione sul nodo della stazione di Taormina e ieri Rete ferroviaria si è impegnata a bandire la gara entro il prossimo giugno.

Per evitare che i tempi non vengano rispettati, come spesso accaduto negli ultimi anni per le opere in Sicilia, la ministra Lezzi ha annunciato di voler applicare sanzioni in caso di ritardi non giustificati. «Tra due mesi ci rivediamo - ha detto la ministra del Sud - perché sono stati presi degli impegni anche da Rfi, sulla tempistica da osservare; ci sono dei rallentamenti significativi. L'ho già detto a tutti, non riguarda solo Rfi, ma tutti i componenti di questo tavolo. Dal momento che questi Contratti Istituzionali di Sviluppo (Cis) prevedono un regime sanzionatorio, dai prossimi incontri si avvieranno le sanzioni. Nel momento in cui si prendono degli impegni devono essere osservati. Quindi entro il 2019 si faranno tutte le assegnazioni? Bene! Non sono state fatte? Perché? Se non c'è una ragione - ha concluso - si sanziona».

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Ven Mar 22, 2019 4:11 pm

fonte: Gazzetta del Sud 3/2019

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Admin il Mar Gen 07, 2020 7:53 pm

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

“Anno nuovo, problemi vecchi per il nostro territorio, guarda caso il lavoro. In particolare, intendiamo occuparci di Trenitalia che continua a giocare con fuoco, sulla pelle del lavoro del nostro territorio, non solo astenendosi dal programmare nuovi investimenti nella Città Metropolitana di Messina, ma addirittura riducendo o ritardando colpevolmente quelli già programmati”. 

Così in un comunicato Franco De Domenico, deputato regionale del Partito Democratico. 

“Oggi, per iniziare, ci occuperemo dell’Officina Grandi Riparazioni di Trenitalia della nostra città che Trenitalia ha programmato di chiudere. L’Officina è un impianto istituito negli anni ‘50 del secolo scorso, finalizzato al rinnovamento della parte meccanica ed estetica di rotabili e vetture ferroviarie che nel corso degli anni era la più grande officina di rotabili ferroviari dell’Italia Centro-Meridionale, raggiungendo il numero complessivo di 580 addetti. Nel 2002, in seguito al processo di articolazione in divisioni di Trenitalia, l’impianto è stato collocato nell’ambito della divisione Trasporto Regionale Sicilia, perdendo così la sua autonomia gestionale, e iniziando un costante declino occupazionale dell’impianto, non per mancanza di commesse, ma perché queste, deliberatamente, sono state progressivamente dirottate negli omologhi impianti di Foggia, Ancona, Foligno”. “Il trasferimento dell’impianto nell’ambito della divisione Trasporto Regionale Sicilia -continua De Domenico- ha completato l’opera di indebolimento della struttura, in quanto le decisioni strategiche di Trenitalia hanno risentito della consueta politica Palermocentrica che tanto danno ha fatto al nostro territorio, purtroppo spesso avallata sia dai rappresentanti politici che da quelli sindacali della nostra città, che avrebbero, invece dovuto difendere strenuamente questi avamposti di occupazione”. “Oggi l’azienda ha deciso la chiusura dell’impianto. Prevedibilmente tra circa due mesi, ossia alla ultimazione delle ultime due commesse in atto in lavorazione, con il conseguente trasferimento in altri siti delle 54 unità lavorative presenti. Questa scelta appare profondamente ingiustificata e irrazionale, in considerazione del fatto che l’impianto è stato adeguato, in tempi recenti, alle nuove normative di legge previste in materia di sicurezza, con notevole dispendio finanziario, si trova collocato al centro delle due direttrici ferroviarie Messina-Palermo e Messina-Siracusa, dispone di enormi aree interne ed attrezzature ferroviarie di prim’ordine, nonché di personale altamente specializzato, che potrebbe permettere alla struttura di essere utilizzata quale linea ciclica per locomotive, front line per le ditte appaltatrici di materiale ferroviario Global Service, piuttosto che linea centri riparatori ovvero per la manutenzione degli impianti, per la logistica e il magazzino. Inoltre, questa scelta determina una perdita di posti di lavoro produttivi in un territorio nel quale lo Stato e gli enti ad esso riconducibili dovrebbero, viceversa, intensificare gli investimenti per “creare” nuovi posti di lavoro e giammai perdere quelli esistenti"

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Treni in Sicilia, sconti fino al 55 per cento per le tratte più penalizzate

Messaggio  Admin il Dom Feb 02, 2020 11:26 am

Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

In arrivo, a partire dal 20 febbraio, una campagna di sconti sui biglietti dei treni delle tratte più penalizzate della rete ferroviaria siciliana. Il Governo Musumeci e Trenitalia hanno raggiunto l'accordo nei giorni scorsi.

«Attraverso questo piano - ha spiegato il presidente della Regione Nello Musumeci - intendiamo incentivare l’uso del mezzo pubblico anche su quei territori dove le linee ferroviarie scontano i maggiori ritardi infrastrutturali, facendo seguito a una delibera del mio Governo che destina gli importi delle sanzioni a Trenitalia al miglioramento del servizio».

Nel dettaglio, lungo le tratte Palermo Papireto-Trapani e Modica-Caltanissetta si avrà uno sconto del 30% sul prezzo del biglietto, sconto che sale fino al 55% sulla tratta Catania-Caltagirone. Il taglio vale anche per le corse intermedie.

«Nel 2018 la Regione Siciliana - spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Marco Falcone - ha ricavato oltre 1,5 milioni di euro dalle sanzioni erogate a Trenitalia per ritardi o disservizi, grazie a un’azione di monitoraggio che non si registrava da tempo. Abbiamo scelto, allora, di investire queste risorse direttamente sui viaggiatori e sulle linee più disagiate, dove cioè il trasporto ferroviario ha bisogno di essere rilanciato con decisione, ovvero nel Trapanese, nel Calatino e fra Ragusano e Nisseno. Senza che questo significhi entrare in concorrenza con il trasporto su gomma, ma anzi gli sconti serviranno a scoraggiare l’uso dell’auto privata. Presenteremo questa e altre novità - ha concluso Falcone - lunedì 3 febbraio, al convegno sul rapporto “Pendolaria” di Legambiente Sicilia a Palermo».

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty In Sicilia aumentano le stazioni del circuito Sala Blu. Più accessibili da oggi anche Capo d’Orlando e Roccapalumba

Messaggio  Admin il Dom Feb 02, 2020 2:46 pm

Fonte: FS News - Messina, 20 gennaio 2019


Da oggi, le persone potranno richiedere l’ausilio di operatori che li assisteranno nella fase di salita o discesa dal treno e nel percorso compreso fra la banchina e l’area biglietteria anche nelle stazioni di Capo d’Orlando-Naso e Roccapalumba-Alia.

Il servizio, gratuito, è prenotabile con almeno 12 ore di anticipo attraverso il Circuito Sala Blu di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), costituito da 14 Sale con sede nelle principali stazioni italiane e disponibile, da oggi, in 320 scali ferroviari.

Le Sale Blu possono essere contattate telefonicamente al numero verde gratuito 800.90.60.60 (da telefono fisso), al numero nazionale 02.32.32.32 a tariffazione ordinaria (raggiungibile da telefono fisso e mobile) o tramite l’indirizzo mail della sede prescelta (per Messina [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]). Inoltre, attraverso il portale Sala Blu on line - registrando i propri dati anagrafici, i contatti e le specifiche esigenze di viaggio - è possibile richiedere l’assistenza direttamente dal web.

Maggiori informazioni su [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] nella sezione Accessibilità stazioni.

Nel 2019 sono stati oltre 400mila i servizi di assistenza garantiti dalle Sale Blu di RFI sull’intero territorio nazionale. Di questi, circa 6mila (+ 20% rispetto al 2018) sono stati effettuati attraverso la Sala Blu di Messina che coordina i servizi nelle stazioni del circuito PRM della Sicilia, da oggi diventate 20 con l’inserimento di Capo d’Orlando-Naso e Roccapalumba-Alia.

In Sicilia, oltre a Capo d’Orlando-Naso e Roccapalumba-Alia, il servizio è disponibile anche ad Acireale, Agrigento Centrale, Caltanissetta Centrale, Caltanissetta Xirbi, Canicattì, Catania Centrale, Cefalù, Enna, Giarre Riposto, Messina Centrale, Milazzo, Palermo Centrale, Punta Raisi, S. Agata Militello, Siracusa, Taormina-Giardini, Termini Imerese, Trapani.

Con l’ampliamento del circuito di assistenza delle Sale Blu il Gruppo FS Italiane intende essere ancora più vicino alle persone che ogni giorno utilizzano treni e stazioni. Inoltre, RFI prosegue con il programma di interventi di natura strutturale e tecnologica con l’obiettivo di eliminare gradualmente le barriere architettoniche in tutte le proprie stazioni per assicurare a tutti i viaggiatori la completa autonomia negli spostamenti.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile ma semplicemente inutile !
Admin
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Notizie varie d'interesse generale - Pagina 6 Empty Re: Notizie varie d'interesse generale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.