2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Andare in basso

2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Admin il Dom Mar 02, 2014 3:10 pm

Si svolge oggi, in tutta Italia, la 7a Giornata nazionale delle Ferrovie dimenticate.
La manifestazione ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi della salvaguardia, del recupero e della valorizzazione delle linee ferroviarie dismesse.
L'evento, organizzato e coordinato dalla Confederazione Mobilità Dolce - Co.Mo.Do, prevede alcune iniziativa anche in Sicilia
( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ) e tra esse mi piace segnalare quella organizzata da Legambiente del Longano - Legambiente del Tirreno Italia Nostra che ha come obiettivo quello di realizzare  pista ciclabile sul vecchio tracciato ferroviario da Venetico a Oliveri, passando per Milazzo e Barcellona. Dal treno alla bici sugli stessi percorsi, per valorizzare vecchi tracciati ferroviari e collegare attraverso una pista ciclopedonale i diversi comuni che si trovano lungo il percorso del vecchio rilevato ferroviario. Una grande opportunità per la mobilità sostenibile e per il cicloturismo.
Speriamo di poter leggere presto il resoconto di questa e delle altre manifestazioni e soprattutto che essa abbia successo, anche se le condizioni meteo di questi giorni non sono poi così favorevoli  Rolling Eyes

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile Exclamation

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Re: 2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Admin il Mar Mar 04, 2014 12:27 pm

Le ferrovie dismesse siciliane diventano location di servizi fotografici di moda. Un modo diverso di rivivere i luoghi attraversati da tracciati poi dismessi perché ritenuti “rami secchi”. Ferrovie e stazioni che hanno segnato la storia e lo sviluppo di interi territori trasformati in set fotografici.

Proprio domenica 2 marzo si è svolta la “Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate”, con un ricco programma di eventi in tutta Italia. In Sicilia diverse le iniziative che ha visto escursioni, raduni per trekking e mountain bike, e che si sono svolte nei luoghi attraversati dalle ex ferrovie : Alcantara – Randazzo , Dittaino – Assoro – Leonforte, Porto Empedocle – Castelvetrano, Castelvetrano – San Carlo, Bivona, S. Stefano Q., Contuberna, Diga Leone, Giarratana – Chiaramonte Gulfi, Ficuzza – Godrano.

L’associazione “La via dei Greci” di Randazzo (Ct) ha invece organizzato in questi giorni dei servizi fotografici con modelle lungo la Motta S. Anastasia – Regalbuto e l’Alcantara- Randazzo, facendo riscoprire questi luoghi suggestivi in un modo diverso. Melissa Signore Fiore, 22 anni, di Regalbuto, modella e finalista in diversi concorsi di bellezza come Miss Mondo, Una ragazza per il Cinema, nonché protagonista in sfilate di diversi stilisti emergenti siciliani, è stata una delle testimonial di questo progetto denominato “la moda lungo i percorsi ferroviari” .

Melissa si è cimentata nel ruolo di affascinante capo stazione o della viaggiatrice all’avventura per scoprire la Sicilia. “ Ci sono luoghi dimenticati che hanno un fascino particolare sia per i territori attraversati, che per il patrimonio di strutture (come gallerie, ponti) che il patrimonio immobiliare tra stazioni, caselli, depositi, si pensi alla zona tutt’intorno al Lago Pozzillo a Regalbuto (En) o le Gole Alcantara in territorio di Motta Camastra (Me) . Sono luoghi da riscoprire per le bellezze paesaggistiche che attraversano e che turisticamente hanno un potenziale importante.

Il binomio “moda – luoghi” vuole essere un modo diverso per far rivivere i luoghi raggiunti da queste ferrovie del passato, un modo diverso per promuovere e far conoscere alcuni siti avvolti ormai dall’indifferenza ma che si prestano ancora per organizzare eventi o potrebbero essere location ideali per servizi fotografici e riprese cinematografiche”- ci dice Michele La Rosa, giornalista ideatore dell’iniziativa che adesso punta a coinvolgere alcune riviste di turismo ed altre modelle come testimonial in altre ferrovie dismesse siciliane.

per vedere le foto cliccate qui  Arrow    [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile Exclamation

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Re: 2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Inbus U 210 il Mer Mar 05, 2014 8:17 am

Quest'anno ho partecipato alla Giornata delle Ferrovie Dimenticate,recandomi al treno storico Cosenza-Rogliano organizzato dagli amici dell'associazione Ferrovie in Calabria con l'essenziale collaborazione delle Ferrovie della Calabria.Il treno era composto dalla vaporiera FCL 353(del gruppo 350) da 2 carrozze a terrazzini di seconda classe e da un bagagliaio misto con posti a sedere.
Ecco un paio di foto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ultima modifica di Inbus U 210 il Ven Mar 07, 2014 7:53 pm, modificato 1 volta
avatar
Inbus U 210

Data d'iscrizione : 17.02.11

http://www.a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Re: 2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Ne 120 il Mer Mar 05, 2014 8:38 am

La mia Giornata Nazionale delle ferrovie dimenticate si è svolta sulla tratta Palazzolo Sull'Oglio - Paratico-Sarnico, con treno storico trainato da D 343 1030 allo stato d'origine con modanature d'alluminio, carro riscaldo attivo, tre carrozze centoporte e un bagagliaio. A Paratico ho finalmente potuto visionare gli approdi delle chiatte che trasportavano i carri ferroviari sul lago d'Iseo. A Palazzolo Sull'Oglio erano esposti tre automotori perfettamente funzionanti, custoditi dall'Associazione FBS (Ferrovia Basso Sebino) oltre alla storica E 646 196 che ha trainato il convoglio storico sulla tratta Bergamo - Palazzolo S/O. Allego qualche foto.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Un giorno il treno tornerà nella Valle dell'Alcantara
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Torna in alto Andare in basso

Re: 2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Gualtiero il Mer Mar 12, 2014 3:07 pm

In merito alla bella iniziativa calabrese, posto questo video racconto

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Torna in alto Andare in basso

Re: 2 marzo 2014 - 7a Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum