Servizi merci in Sicilia

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trasporti merci alternativi in Sicilia

Messaggio  Admin il Sab Lug 18, 2009 1:20 pm

Anche in Sicilia si avvia la liberalizzazione del sistema ferroviario, la GMC-SRC (Sicilian Railway Company) ha, infatti, acquistato i primi locomotori diesel del tipo CKD753 ed entro il mese di Luglio saranno effettuate le prove in linea sulle tratte Messina-Palermo e Messina-Catania con locomotori elettrici del tipo E655.
Si tratta di un'importante iniziativa, alla quale auguriamo ogni bene, che mette tutti gli operatori siciliani al riparo dall’ipotesi avanzata da Trenitalia di non effettuare più servizi in Sicilia.
La GMC-SRC, infatti, prenderà in consegna i convogli ferroviari che altre imprese ferroviarie, incluso Trenitalia, porteranno a Villa San Giovanni per poi procedere con collegamenti per Catania, Palermo e Trapani.
Il totale chilometri che la società ha previsto di percorrere in un anno ammontano a circa 500.000. Potranno, quindi, essere garantiti, senza più la spada di Damocle di Trenitalia, i trasferimenti dal Nord-Italia per la Sicilia e soprattutto i trasferimenti di prodotti siciliani verso il Nord Italia e l’Europa. Un comparto importante che ha già raggiunto volumi consistenti e che subirà sicuramente un ulteriore incremento sarà quello dei vini e dei mosti. Questo servizio, inaugurato da GMC nel 2006 con il “Treno del Vino”, realizzato attraverso il sistema intermodale, attua la migliore soluzione di trasporto sia in termini economici sia in termini operativi in quanto consente di trasportare masse piccole, medie e grandi (da 28/30 a 660 tonnellate) riducendo notevolmente i costi legati al magazzinaggio ed al trasporto tradizionale (soprattutto rispetto alle navi cisterne ed alle ferro cisterne), nonchè in totale sicurezza e qualità grazie all’utilizzo di tank container in acciaio inox coibentato,
L’inizio dell’attività dell’impresa ferroviaria siciliana, anche se da principio sarà dedicata solamente al trasporto merci, apre scenari fino ad oggi inimmaginabili per il trasporto in Sicilia anche per il comparto passeggeri.
Sembra, infatti, intenzione della GMC ottenere l’estensione della Licenza Ferroviaria anche per il trasporto passeggeri.
Dopo le iniziative annunciate la scorsa settimana in merit al nuov pian del trasporto ferroviario passeggeri, si preannuncia, quindi, una vera e propria rivoluzione anche nel settore del trasperto merci.
Speriamo bene Exclamation

Roberto
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Ne 120 il Sab Lug 18, 2009 2:30 pm

Benissimo! Anche per noi appassionati è un'ottima notizia, in quanto avremo livree diverse dalla ormai monotona colorazione dei convogli Trenitalia. Inoltre per gli amanti della trazione termica questa "novità" è ancora più appetitosa. Very Happy
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

e intanto ... Trenitalia Cargo chiude a Messina

Messaggio  Admin il Mar Gen 12, 2010 12:26 pm

Fonte della notizia Strill.it
Lunedì 11 Gennaio 2010

Ancora prove tecniche di dismissione in riva allo stretto per una società del Gruppo FS. Questa volta è toccato a Trenitalia Cargo chiudere, senza alcun preventivo avviso alle Organizzazioni Sindacali, l’impianto dello scalo di Messina. E’ avvenuto nel pomeriggio di ieri, 10 gennaio, e analoga iniziativa sembra sia stata già disposta da Trenitalia Cargo anche per i prossimi turni pomeridiani del 14, 16 e 17 gennaio.
“Il provvedimento – spiegano il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese, il segretario provinciale della Fit Cisl Enzo Testa e il responsabile del settore Ferrovie della Fit Cisl Michele Barresi - viene giustificato dalla società con una presunta mancanza di produzione nei giorni indicati. La realtà, invece, è che Trenitalia chiude lo scalo e sopprime i treni merci programmati. Una scelta precisa per ridurre i costi rinunciando di fatto a fare trasporto merci su ferro. Nel prossimo fine settimana si verificherà la stessa situazione di ieri con la soppressione dei treni già programmati, nonché la modifica dei turni del personale”.
Per la Cisl, simili iniziative, delineano ancora una volta il programma della Divisione Cargo di Trenitalia di voler progressivamente abbandonare del trasporto merci in Sicilia attraverso la continua dismissione degli scali nell'isola, come avvenuto già a Brancaccio.
“E’ palese – sottolineano i rappresentanti della Cisl – la volontà aziendale di Trenitalia di rinunciare a fare trasporto merci su ferro nell'isola a tutto vantaggio del gommato nonostante gli sbandierati progetti governativi di incentivazione del trasporto merci su ferro tramite l’incentivo alle imprese con il ferro-bonus e le rassicurazioni che gli amministratori locali avrebbero ricevuto dal Ministero dei Trasporti. Simili provvedimenti allarmano anche alla luce delle sempre più insistenti notizie che circolano in azienda sulle delle prossime limitazioni dei treni merci, soprattutto quelli che trasporto legname e acqua minerale. Trenitalia sarebbe pronta a bloccare i treni merci in Calabria, facendoli proseguire le merci per la Sicilia su gomma direttamente via mare nei porti di Palermo e Catania. Soluzioni che consolidano i timori di un progressivo abbandono del Gruppo FS dallo stretto di Messina e dall'isola. Appare chiaro – concludono Genovese, Testa e Barresi - che perdere tutta la fetta del trasporto merci, con la sola eccezione delle merci pericolose e dei prodotti siderurgici, porterà ripercussioni sulle attività di traghettamento e manovra, aggravando le criticità occupazionali che da tempo denunciamo nello scalo messinese”.
La Cisl e la Fit chiedono nuovamente e con forza ad amministratori locali e politici regionali di intervenire e inchiodare Trenitalia al proprio ruolo di vettore di trasporto pubblico a garanzia del “servizio universale” che Trenitalia deve garantire in virtù del suo contratto di servizio con lo Stato.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Ne 120 il Mar Gen 12, 2010 6:18 pm

In Calabria (sulla linea Ionica) i treni merci sono stati ormai soppressi da anni, e trenitalia sta pian pianino dismettendo anche il trasporto regionale. La bella notizia è l'avvento delle Ferrovie della Calabria, che hanno noleggiato alcune macchine gruppo D 752 (per intenderci sono le locomotive occhialute) e che da qualche mese effettuano corse per addestramento personale tra Taranto e Reggio Calabria e sulla linea di Tropea. Se anche in Sicilia non arriveranno i privati, Moretti & c. tenderanno sempre più ad annientare il trasporto su ferro nell'isola... Sad

Ecco un transito di due D 752 dalla stazione di Soverato (Foto tratta dal sito [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Doppia simmetrica il Mar Gen 12, 2010 7:47 pm

Sarebbe bello se la regione Sicilia prendesse una decisione in merito al trasporto ferroviario sull' isola, fondando un proprio gruppo che curi sia il servizio passeggeri che merci; potrebbe essere la mossa vincente per riaprire le vecchie tratte come la Noto-Pachino o altre diramazioni che potrebbero portare dei benefici a livello commerciale e turistico!
Le carte ci sono tutte per il progetto, consideriamo che la nostra isola è una ragione a statuto speciale che potrebbe beneficiare di tutte le convenzioni del caso...
Strano che ancora non ci abbia pensato nessuno!
Sarebbe un pò come la "FER" che presta servizio nella regione Emilia dividendosi gli "impegni" con trenitalia...

Giusto per dare un occhio, questo è il sito FER: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Doppia simmetrica
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Admin il Mar Gen 12, 2010 8:49 pm

Speriamo che la SICILIAN RAILWAY COMPANY mantenga le proprie promesse (vedi post precedenti) Rolling Eyes

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Treno dell' Etna il Mar Gen 12, 2010 10:54 pm

E con il traghettamento come la mettiamo? Se tutto rimane sotto RFI possiamo stare freschi!
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Aggiornamento 14 gennaio 2010 (Marcia indietro di Trenitalia su chiusura impianto merci Messina)

Messaggio  Admin il Gio Gen 14, 2010 9:43 am

Admin ha scritto:Fonte della notizia Strill.it
Lunedì 11 Gennaio 2010

Ancora prove tecniche di dismissione in riva allo stretto per una società del Gruppo FS. Questa volta è toccato a Trenitalia Cargo chiudere, senza alcun preventivo avviso alle Organizzazioni Sindacali, l’impianto dello scalo di Messina. E’ avvenuto nel pomeriggio di ieri, 10 gennaio, e analoga iniziativa sembra sia stata già disposta da Trenitalia Cargo anche per i prossimi turni pomeridiani del 14, 16 e 17 gennaio.
“Il provvedimento – spiegano il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese, il segretario provinciale della Fit Cisl Enzo Testa e il responsabile del settore Ferrovie della Fit Cisl Michele Barresi - viene giustificato dalla società con una presunta mancanza di produzione nei giorni indicati. La realtà, invece, è che Trenitalia chiude lo scalo e sopprime i treni merci programmati. Una scelta precisa per ridurre i costi rinunciando di fatto a fare trasporto merci su ferro. Nel prossimo fine settimana si verificherà la stessa situazione di ieri con la soppressione dei treni già programmati, nonché la modifica dei turni del personale”.
Per la Cisl, simili iniziative, delineano ancora una volta il programma della Divisione Cargo di Trenitalia di voler progressivamente abbandonare del trasporto merci in Sicilia attraverso la continua dismissione degli scali nell'isola, come avvenuto già a Brancaccio.
“E’ palese – sottolineano i rappresentanti della Cisl – la volontà aziendale di Trenitalia di rinunciare a fare trasporto merci su ferro nell'isola a tutto vantaggio del gommato nonostante gli sbandierati progetti governativi di incentivazione del trasporto merci su ferro tramite l’incentivo alle imprese con il ferro-bonus e le rassicurazioni che gli amministratori locali avrebbero ricevuto dal Ministero dei Trasporti. Simili provvedimenti allarmano anche alla luce delle sempre più insistenti notizie che circolano in azienda sulle delle prossime limitazioni dei treni merci, soprattutto quelli che trasporto legname e acqua minerale. Trenitalia sarebbe pronta a bloccare i treni merci in Calabria, facendoli proseguire le merci per la Sicilia su gomma direttamente via mare nei porti di Palermo e Catania. Soluzioni che consolidano i timori di un progressivo abbandono del Gruppo FS dallo stretto di Messina e dall'isola. Appare chiaro – concludono Genovese, Testa e Barresi - che perdere tutta la fetta del trasporto merci, con la sola eccezione delle merci pericolose e dei prodotti siderurgici, porterà ripercussioni sulle attività di traghettamento e manovra, aggravando le criticità occupazionali che da tempo denunciamo nello scalo messinese”.
La Cisl e la Fit chiedono nuovamente e con forza ad amministratori locali e politici regionali di intervenire e inchiodare Trenitalia al proprio ruolo di vettore di trasporto pubblico a garanzia del “servizio universale” che Trenitalia deve garantire in virtù del suo contratto di servizio con lo Stato.

Sempre tratto da Strill.it

Marcia indietro di Trenitalia sulla programmata chiusura per tre giorni nei fine settimana dello scalo merci di Messina già prevista nei piani aziendali. “Non può che farci piacere – commentano il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese, il segretario provinciale della Fit Cisl Enzo Testa e il responsabile del settore Ferrovie della Fit Cisl Michele Barresi – lunedì scorso abbiamo denunciato tempestivamente la decisione di Trenitalia di sospendere le attività merci nel fine settimana per il timore che quel provvedimento potesse in realtà diventare definitivo e quindi infliggere il colpo mortale al trasporto merci ferroviario siciliano, determinando progressivamente la chiusura di Messina, snodo principale del trasporto Sicilia-Continente”.
La revoca del provvedimento di chiusura nei fine settimana dello scalo merci messinese da parte di Trenitalia è arrivata questa mattina. “Non ci illudiamo comunque – sottolineano i rappresentanti della Cisl di Messina – che siano mutati anche i piani di dismissione a media-lunga scadenza. I progetti di Trenitalia prevedono infatti che il trasporto merci si blocchi in Calabria, dove verranno stoccate le merci e fatte proseguire col trasporto gommato sino alle destinazioni siciliane. Si tratta, conti alla mano, di una decina di treni settimanali e ogni treno richiederebbe l’utilizzo in media di circa 15/20 automezzi pesanti che dovranno attraversare lo stretto e Messina, coinvolgendo e aggravando anche la già precaria viabilità cittadina”.

“E’ un sistema – aggiungono Genovese, Testa e Barresi – che aggrava i costi per le imprese siciliane che devono esportare i propri prodotti e importare le materie prime. Ma i risvolti sono anche ambientali perché la città di Messina verrebbe appesantita da ulteriore traffico del gommato pesante proprio quando si cerca di deviarlo dal centro città e, inoltre, si avrebbero ricadute occupazionali pesanti su tutto il comparto ferroviario, della navigazione e della manovra nello scalo merci cittadino, dove insiste l’impianto principale di Trenitalia Cargo nell’isola, ma anche su scala regionale per le altre destinazioni”.

Sono un centinaio i lavoratori interessati tra i settori della manovra e dell’Impianto Cargo e RFI. A questi, inoltre, si devono aggiungere i riflessi sul settore navigazione che perderebbe una grossa fetta dell’attuale produzione.

La Cisl e la Fit Cisl di Messina ritengono che il passo indietro dell’azienda di Stato sulla prevista sospensione del servizio programmata dal prossimo week end deve rappresentare un punto di partenza: attendiamo ancora che il sindaco Buzzanca rispetti l’accordo preso a luglio del 2009 col ministro Matteoli quando si è impegnato a redigere un progetto complessivo sul riordino e rilancio del settore ferroviario nell’area dello stretto. Un progetto che, secondo gli accordi ministeriali, deve prevedere il potenziamento della navigazione, della lunga percorrenza e dell’attività Cargo attraverso l’istituzione del cosiddetto “ferro-bonus” per le aziende che utilizzano il trasporto merci ferroviario, un contributo che consentirebbe l’abbattimento dei costi per le imprese. A tutt’oggi, però, di quell’impegno concordato dal Ministro Matteoli e dal sindaco Buzzanca non c’è traccia.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Admin il Lun Set 20, 2010 8:32 pm

A proposito di convogli merci alternativi sulle linee della nostra Isola, ho letto su un altro forum che dovrebbero giungere dalle nostre parti numerosi vagoni merci da demolire. Ultimo viaggio, quindi. Evil or Very Mad
Potete confermare Question

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Roberto Meli il Lun Set 20, 2010 8:39 pm

Vagoni come questi?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Roberto Meli

Data d'iscrizione : 18.04.10

http://www.treniecartolinesicilia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Lun Set 20, 2010 8:43 pm

a proposito di questi carri...guardate
che bel video ho visto Laughing
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

forse è un pò che ci sono da noi?!


che spettacolo!!!per me questo video è veramente bello...non so cosa ne pensate voi... Rolling Eyes tre d443 (non so se il terzo è un 45) sulla gela catania....svengo al pensiero!!!

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Admin il Lun Set 20, 2010 10:08 pm

Roberto Meli ha scritto:Vagoni come questi?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Non credo Neutral

Piuttosto, penso che sia arrivata l'ora di disfarsi dei carri tipo Gs e Gabs, dei carri aperti tipo Eaos e dei pianali Rs ed Rgs più vecchi, tipo quelli con la scritta W MILAZZO. Li avete presenti Question

dico, roba del genere:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Mar Set 21, 2010 8:58 am

Effettivamente...nonostante alcuni della serie G a 2 e 4 assi o della serie Rgs siano stati costruiti "relativamente" di recente, visto lo stato in cui si trovano si possono benissimo demolire(presumo che siano anche pericolosi in termini di sicurezza)...solo che poi, come al solito, non c'è volontà di rinnovare il parco....
questi video però sono sempre uno spunto per "riprodurre" convogli HO Wink....e ciò che vado cercando youtube youtube.... Smile

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Caimano il Ven Set 23, 2011 2:18 pm

Apro questa nuova discussione per focalizzare l'attenzione sui pochi e attuali servizi merci presenti nella nostra regione, con lo scopo futuro di fare un elenco di tutte le relazioni merci previste in orario, e classificare i treni in circolazione.
 
Qualcuno sa quanti treni merci girano a settimana sulla Messina - Palermo e quanti sulla Messina - Catania??
 
Grazie per la collaborazione!!
avatar
Caimano

Data d'iscrizione : 01.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Ven Set 23, 2011 3:06 pm

E' davvero difficile un lavoro del genere..perchè bisognerebbe conoscere le trecce orarie...forse qualcuno può dare una mano!

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Caimano il Sab Dic 17, 2011 6:47 pm

Anche se non riusciamo a sapere esettamente il numero delle tracce e i loro orari almeno potremmo catalogare i trasporti che vengono fatti. Per esempio Palermo Brancaccio gestisce il famoso treno del vino, Pace del Mela si occupa di prodotto siderurgici ecc...
facciamo una scaletta dei prodotti che vengono trasportati attualemente da Trenitalia Cargo...
avatar
Caimano

Data d'iscrizione : 01.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Admin il Sab Dic 17, 2011 9:26 pm

mi sembra un'ottima idea santa

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Dom Dic 18, 2011 10:11 am

Di recente ho visto sbarcare dalla nave traghetto il famoso treno dell'acqua Sanpellegrino spa con destinazione Catania Bicocca.
Aggiungo che Gela e Priolo Melilli si occupano di trasporti intermodali dagli impianti petrolchimici Enichem e di ferrocisterne.
Caro Caimano...c'è un forum dove un ragazzo ti può fare avere pure le tracce orarie.
Io ho quelle di Tremestieri, Villafranca Tirrena e Fiumetorto aggiornate a fine novembre.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  freccia del sud il Dom Dic 18, 2011 5:20 pm

non vi dimenticate del treno container e casse mobili la domenica anche per la sibeg di catania
avatar
freccia del sud

Data d'iscrizione : 10.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Dom Dic 18, 2011 6:20 pm

freccia del sud ha scritto:non vi dimenticate del treno container e casse mobili la domenica anche per la sibeg di catania

^^
Certamente...dimenticavo per l'appunto i TC e TCS della GMC di Catania!Che spesso trasportano rifuti o riciclati la R gialla cosa significa Question

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  freccia del sud il Dom Dic 18, 2011 6:29 pm

e quando GMC pensava a eventuali collegamenti passeggeri in sicilia e da/per l'italia pale pale pale
avatar
freccia del sud

Data d'iscrizione : 10.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Ospite il Mar Dic 20, 2011 2:41 pm

E quando Agrigento riceveva merci su rotaia fino al 2005 circa e poi è sparito tutto....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Misterioso Merci

Messaggio  Cs269 il Mer Gen 04, 2012 6:54 pm

Da un po di tempo, vedo passare sulla Siracusa-Messina, verso le 10:30/11:30 di mattina ( a Catania) un merci composto da piattaforme con container marroni in direzione Messina. Volevo sapere quale sia il suo percorso, cosa trasporta e i suoi orari, dato che sembra ripetersi quasi a diario...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Un saluto

Cs269

Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Mer Gen 04, 2012 8:12 pm

Non è misterioso..è un quasi ordinario merci che trasporta containers da 30 piedi proveniente da Priolo Melilli (Enichem)...ogni tanto partono pure da Gela, anzi da Gela il servizio era costante prima che crollasse il ponte:
ecco un esempio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

mentre dopo il crollo del ponte è stato deviato via Ragusa

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

C'è un tizio sul forum della duegi editrice che ti da le tracce orarie dei treni merci...solo che mi scoccia rompergli le scatole Very Happy

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Ospite il Mer Gen 04, 2012 8:12 pm

è la classica composizione proveniente da gela anic

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Mer Gen 04, 2012 8:14 pm

Salvo ha scritto:è la classica composizione proveniente da gela anic

C'è anche uno che parte da Priolo. Very Happy

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Ospite il Mer Gen 04, 2012 11:50 pm

non lo sapevo

Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  freccia del sud il Gio Gen 05, 2012 11:55 am

quindi trasportano i granelli per poi ricavarne manufatti in plastica??? possibile che si fermino a battipaglia??? di notte ne vedo molti fermi o appena giunti e in zona si producono manufatti plastici per l'agricoltura.
avatar
freccia del sud

Data d'iscrizione : 10.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Gualtiero il Gio Gen 05, 2012 1:05 pm

freccia del sud ha scritto:quindi trasportano i granelli per poi ricavarne manufatti in plastica??? possibile che si fermino a battipaglia??? di notte ne vedo molti fermi o appena giunti e in zona si producono manufatti plastici per l'agricoltura.

Purtroppo quello che trasportano non lo so. Molti arrivano a Milano Smistamento..ma non ti saprei dire.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Trenitalia, dal 16 marzo al via il collegamento merci tra Cervignano e Catania

Messaggio  Admin il Ven Mar 16, 2012 8:06 am

Fonte:FS news

Partirà oggi, venerdì 16 marzo 2012, il nuovo collegamento ferroviario merci di Trenitalia da Cervignano a Catania.

Il servizio trasporterà la birra “Castello” dal luogo di produzione ai centri di distribuzione siciliani e ai supermercati dell’Isola. A regime la frequenza prevista delle corse sarà di un treno a settimana, con partenza il venerdì e arrivo in Sicilia la domenica.

Il nuovo collegamento ferroviario messo a punto da Trenitalia prevede un trasporto a treno completo di 1.100 tonnellate lorde. Il treno sarà composto da 23 vagoni, 600 tonnellate nette, ossia l’equivalente di circa 25 camion.

L’utilizzo del trasporto ferroviario garantisce un risparmio di energia (Megajoule) di circa il 68% e un risparmio di anidride carbonica di circa il 63% rispetto al trasporto stradale.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Servizi merci in Sicilia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum