Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scenario lavico

Messaggio  SilvestroZ il Gio Lug 11, 2013 11:38 pm

Vorrei provare a fare un diorama ambientato sulla linea FCE con un paesaggio tipico lavico ma non ho idea come fare, aiutooooo ;-)
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  classe47 il Ven Lug 12, 2013 9:57 am

Io per riprodurre scenari rocciosi faccio uso di pietra pomice.
Penso che con un largo uso di pietra pomice adeguatamente colorata si possa realizzare un buon ambiente lavico.
 
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Admin il Ven Lug 12, 2013 10:30 am

concordo in pieno,
la pietra pomice, oltre ad essere un materiale di cui abbiamo "esclusiva territoriale", per le sue qualità di robustezza e leggerezza è veramente ottima per gli scenari rocciosi

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Gualtiero il Ven Lug 12, 2013 10:49 am

SilvestroZ ha scritto:Vorrei provare a fare un diorama ambientato sulla linea FCE con un paesaggio tipico lavico ma non ho idea come fare, aiutooooo ;-)

Sembrerà assurdo e paradossale, ma se ti ricordi tempo fa quando ci furono tutte quelle eruzioni dell'Etna, è caduta un sacco di cenere lavica...proprio terriccio e polvere, nonché sassolini.....spero ne avrai conservati un bel pò.
Noi  l'abbiamo usata come fondo in un piccolo modulo tecnico...e l'effetto è stato davvero gratificante.
Niente colore, niente soldi, niente di niente...100% di pura realtà Wink

Forse i ragazzi hanno qualche foto per rendere l'idea.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Giovanni il Ven Lug 12, 2013 12:14 pm

Consiglierei anche la pietra lavica, per la cenere anche se non ne hai conservata se vieni a Messina ancora ne trovi un pò ammucchiata nelle strade Very Happy
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Ven Lug 12, 2013 1:50 pm

per questo non c'è problema qui a Misterbianco non manca anche se prendendo un sacco di "rasaglia" per edilizia è già di misure adeguate, comunque grazie Very Happy
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Ven Lug 12, 2013 1:51 pm

 invece vorrei chiedere a [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] come hai fatto la vegetazione
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Giovanni il Ven Lug 12, 2013 2:04 pm

Intanto di consiglio di prendere spunto dalla realtà, visto il tipo di scenario ti consiglierei di prendere spunto del tratto tra la galleria di Rocca Calanna e la stazione di Bronte, successivamente passi alla progettazione e alla costruzione della struttura
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  DariusKingofGondor il Sab Lug 13, 2013 1:41 am

Sera,
concordo sull'uso di pietra lavica.

Silvestro se ti fai un giro , riesci a recuperare della pietra lavica direttamente, e, come dice Gualtiero, avrai tutto in economia e col massimo del realismo.

Dario
avatar
DariusKingofGondor

Data d'iscrizione : 02.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  classe47 il Sab Lug 13, 2013 3:39 pm

Andiamoci piano con la pietra (lavica e non),   non è un caso che per rappresentare rocce nel modellismo parecchie aziende propongono ognuna una propria soluzione per imitare le rocce reali. Le pietre, che in fondo sono pezzi di roccia, nonostante il loro realismo non hanno preso piede, salvo rare e particolari circostanze, nel modellismo. Il peso è un handicap.
La pietra, a mio modo di vedere, va bene per le ferrovia da giardino o per diorami dalle dimensioni estremamente contenute.
Io uso la pietra pomice perchè ha già un aspetto morfologicamente naturale e si presta ad essere facilmente tagliata,  frantumata, incollata col vinavil etc. 
 Ciò con le pietre normali mi richiederebbe un'attività da scalpellino o comunque da lavoratore lapideo e mi porrebbe delle limitazioni che con la pomice non ho.
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  classe47 il Sab Lug 13, 2013 3:44 pm

SilvestroZ ha scritto: invece vorrei chiedere a [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] come hai fatto la vegetazione
 
 Usando Fiocchi e leaf flakes della Heki in diverse gradazioni di verde, oltre a prodotti simili della Faller
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Admin il Sab Lug 13, 2013 5:08 pm

classe47 ha scritto:Andiamoci piano con la pietra (lavica e non),   non è un caso che per rappresentare rocce nel modellismo parecchie aziende propongono ognuna una propria soluzione per imitare le rocce reali. Le pietre, che in fondo sono pezzi di roccia, nonostante il loro realismo non hanno preso piede, salvo rare e particolari circostanze, nel modellismo. Il peso è un handicap.
La pietra, a mio modo di vedere, va bene per le ferrovia da giardino o per diorami dalle dimensioni estremamente contenute.
Io uso la pietra pomice perchè ha già un aspetto morfologicamente naturale e si presta ad essere facilmente tagliata,  frantumata, incollata col vinavil etc. 
 Ciò con le pietre normali mi richiederebbe un'attività da scalpellino o comunque da lavoratore lapideo e mi porrebbe delle limitazioni che con la pomice non ho.

condivido, e non trascurerei anche l'effetto "peso" della pietra lavica e delle pietre reali in generale (tranne la pietra pomice)

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Gualtiero il Sab Lug 13, 2013 5:37 pm

Da quando la pietra lavica è pesante Question  usata poi in un contesto miniaturizzato....quindi parliamo di sassolini dal diametro (in scala) di max 2cm!!!!!....e di polvere. Quelle cadute di recente erano perfette per un contesto modellistico. Inoltre leggerissime e forate.La pietra pomice per un diorama "lavico" scusate non c'entra nulla. Non ha quella conformazione che ti da un "sassolino" lavico.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  DariusKingofGondor il Sab Lug 13, 2013 6:34 pm

Gualtiero ha scritto:DGualtierila pietra lavica è pesante Question  usata poi in un contesto miniaturizzato....quindi parliamo di sassolini dal diametro (in scala) di max 2cm!!!!!....e di polvere. Quelle cadute di recente erano perfette per un contesto modellistico. Inoltre leggerissime e forate.La pietra pomice per un diorama "lavico" scusate non c'entra nulla. Non ha quella conformazione che ti da un "sassolino" lavico.

 straquoto gualtiero!!!!
La pietra lavica e' molto leggera, e completamente diversa dalla pomice.
avatar
DariusKingofGondor

Data d'iscrizione : 02.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Giovanni il Sab Lug 13, 2013 9:08 pm

Secondo me la pietra lavica ( quella nera) va bene per il tipo di paesaggio che Silvestro, vuol fare, alla fine non si tratta di fare pareti rocciose a strapiombo


Ultima modifica di Giovanni il Sab Lug 13, 2013 9:13 pm, modificato 1 volta
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  classe47 il Sab Lug 13, 2013 9:11 pm

Ragazzi forse non ci intendiamo sulle parole.
 
 Per me la pietra lavica è quel materiale di origine vulcanica che nel caso di materiale proveniente dall'ETNA  è piuttosto pesante avendo un peso specifico di circa 2,8.
 
 
[url=http://www.tomarmi.it/pietra lava.html][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Gualtiero il Sab Lug 13, 2013 9:58 pm

classe47 ha scritto:Ragazzi forse non ci intendiamo sulle parole.
 
 Per me la pietra lavica è quel materiale di origine vulcanica che nel caso di materiale proveniente dall'ETNA  è piuttosto pesante avendo un peso specifico di circa 2,8.
 
 
[url=http://www.tomarmi.it/pietra lava.html][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Dobbiamo però partire da un presupposto. In realtà non sappiamo quanto grande sia la realizzazione di Silvestro. Quindi non sappiamo che superficie di "terra lavica" voglia riprodurre e in che ambientazione. Quindi sarà compito del nostro caro Silvestro arrivare ad un compromesso e decidere quale materiale sarà opportuno usare. La pietra pomice può andare anche. La pietra lavica (per inciso la pomice è di orine vulcanica, magmatica!!!) per lo scenario che potrei avere in mente io (diorama di piccoli dimensioni) potrebbe andare anche bene...parliamo sempre di polvere e di sassolini. Non certo di sassi appena scagliati dal cratere di sud-ovest!!! Wink
Se vogliamo essere il più realistici possibili, parlando di modellismo, opportune modifiche andrebbero, lo stesso, fatte. Riprodurre una colata di un anno fa è un conto, riprodurre un'ambientazione con colate che si sono susseguite nel tempo è un'altro. Allora può andar bene la pomice (eruzioni molto vecchie), la terra rossastra (eruzioni medie) o nera (eruzioni recenti) e via via tonalità infinite.

Per intenderci
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

^^
Viste le foto...l'unico consiglio è raccogliere e provare. cheers 





_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Fnuzzaci il Dom Lug 14, 2013 6:57 am

Scusate se mi intrometto nella discussione ma vorrei introdurre una riflessione sull'utilizzo della pietra lavica naturale ed anche delle polveri derivate dalla stessa. Se usassi tale materiale al naturale otterrei il risultato di avere un'unica macchia di colore uniforme peraltro troppo scura (mancanza di riduzione in scala del colore). A questo punto dovrei colorarla e applicare tutte le tecniche per dare tridimensionalità all'oggetto. Perciò la mia conclusione è che  qualsiaisi materiale va bene. Io  utilizzerei il solito polistirolo sagomandolo a dovere e colorarlo opportunamente. Vedrete che il risultato è nettamente migliore che di aver usato pietre di  lava originale. Se invece sono attratto da una specifica forma portata da un pezzo di lava (o anche di roccia naturale) questa la utilizzo per crearmi un guscio siliconico per clonarla con il gesso che è un materiale più leggero e molto più facile a colorare.
Fabio

Fnuzzaci

Data d'iscrizione : 29.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Admin il Dom Lug 14, 2013 11:49 am

Fnuzzaci ha scritto:Scusate se mi intrometto ......
Fabio
OT
Fabio, non ti intrometti affatto Exclamation 
Anzi la tua opinone è molto gradita.
Del resto, i Forum (incluso questo) e le discussioni al loro interno sono spazi aperti al confronto ed allo scambio di idee e di esperienze.
Ben vengano, quindi, i contributi come il tuo.


Ultima modifica di Admin il Dom Lug 14, 2013 10:45 pm, modificato 2 volte

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Dom Lug 14, 2013 10:36 pm

Ringrazio tutti per i consigli ma penso che GUALTIERO abbia colto nel segno lo spunto che avevo in mente di riprodurre proprio come l'ultima foto postata "passaggio della ALn56 tra le desolate e brulle colate laviche con quasi assente vegetazione" proprio tipica scenografia dove risalta la bellezza della ALn 56 in livrea originale 1937 con la grigia quasi nera lava come se fosse una foto a colori in uno sfondo in bianco e nero. Non avendo MAI fatto alcun diorama chiedo consigli su dimensioni e materiali di base da usare. Grazie a tutti Very Happy
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Dom Lug 14, 2013 10:40 pm

Dimenticavo, ho dentro un sacchetto di "rasaglia" ed essendo proprio pietra lavica di dimensioni Ø 15 - 25 mm penso possa andare bene e per di più senza impazzire sulla colorazione visto che è proprio la sua colorazione naturale. Wink 
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Gualtiero il Lun Lug 15, 2013 9:52 am

Per la base puoi sempre optare per del multistrato da un centimetro massimo...e come base per la "lava" del polistirolo sagomato a tuo piacimento (come consigliato da F.Nuzzaci) da colorare con un fondo del colore che vuoi fare per poi andare ad incollare tutte le pietruzze e la polvere da te raccolte. Se parti direttamente con le pietruzze, diventerebbe davvero pesante. Per le dimensioni, l'unico consiglio che posso darti è di pensare che sia "facilmente" trasportabile Wink
Poi, ultima cosa, prenditi foto, misure e spunti di luoghi veri ed usali come modelli.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Mer Ago 14, 2013 2:59 pm

Ecco il mio prossimo lavoro un diorama riproducente la linea FCE nel tratto gola colata lavica Bronte-Maletto, ecco le immagini cui faccio riferimento
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

 ed ecco l'inizio dei lavori, polistirolo rivestito di carta cucina e spruzzato con miscela di acqua 70%+ vinavil 30%

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
 
il tutto sarà rivestito di pietrisco lavico "vero" ma poi si vedrà . . . . .
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Gio Ago 15, 2013 6:15 pm

ecco l'avanzamento dei lavori con la prima mezza massicciata
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Gualtiero il Gio Ago 15, 2013 9:19 pm

Alla faccia di tutte le discussioni che abbiamo fatto Cool Secondo me sta venendo davvero bene. Ottimo!

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Gio Ago 15, 2013 9:41 pm

Ed ecco entrambi i fronti finiti con la ALn56 ISABELLA in transito di prova [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Gio Ago 15, 2013 9:43 pm

prossimo passo aggiunta di particolari di linea (condotte telefoniche) e fissaggio binari Very Happy
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Inbus U 210 il Gio Ago 15, 2013 11:03 pm

Silvestro....quanti esemplari di littorine ALn56....hai realizzato ?? 2 ? che numero FCE sono ??
avatar
Inbus U 210

Data d'iscrizione : 17.02.11

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  SilvestroZ il Gio Ago 15, 2013 11:23 pm

sono la 01 quella isabella e la 06 rosso amaranto ma come puoi vedere dovrei completarci i carrelli e mettere i finestrini Embarassed  ma ho in mente tante cose che poi. . .
avatar
SilvestroZ

Data d'iscrizione : 15.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Giovanni il Ven Ago 16, 2013 10:21 am

Sta venendo molto bene, ma in che scala sono  i binari?
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diorama linea FCE tratto gola Bronte-Maletto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum