traghetto Athara in 1/87

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re:Traghetto Athara1/87

Messaggio  bruvec1941 il Mer Apr 25, 2012 1:32 pm

Dai bello!Io stò recuperando alla grande. ....vediamo se le mettiamo in acqua a Verona 2012 insieme.
Appena torno a Torino ti faccio una visita.Stammi bene.........issimo.ciao
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Mer Apr 25, 2012 2:19 pm

ehh speriamo!!!!

quando vuoi io sono qua!! Very Happy
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Mar Mag 01, 2012 10:44 am

sistemazione assi e motori... ci sono parecchie vibrazioni... credo ci sia l'asse intermedio che sia storto... chiedo lumi ad Enzo e Bruno...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

non ho ancora fissato nulla... però prima di farlo vorrei essere sicuro della buona riuscita del lavoro...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Mar Mag 01, 2012 2:57 pm

Roberto To ha scritto:sistemazione assi e motori... ci sono parecchie vibrazioni... credo ci sia l'asse intermedio che sia storto... chiedo lumi ad Enzo e Bruno...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

non ho ancora fissato nulla... però prima di farlo vorrei essere sicuro della buona riuscita del lavoro...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Carissimo.Stabilisci prima i giri che deve fare l'elica.Non devono essere migliaia!
Il porta elica lo vedo in due pezzi:Se era uno era meglio,comunque,l'albero che viene dal motore e và al giunto intermedio è troppo lungo ed a alti giri ti dia vibrazioni.
Prima di tutto ti consiglierei di provare con giri di elica appropriati.Fà conto che la Rosalia fà 300 giri al minuto...........Prova e fammi sapere,ciao.....Bruno
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Mar Mag 01, 2012 3:05 pm

bruvec1941 ha scritto:
Roberto To ha scritto:sistemazione assi e motori... ci sono parecchie vibrazioni... credo ci sia l'asse intermedio che sia storto... chiedo lumi ad Enzo e Bruno...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

non ho ancora fissato nulla... però prima di farlo vorrei essere sicuro della buona riuscita del lavoro...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Carissimo.Stabilisci prima i giri che deve fare l'elica.Non devono essere migliaia!
Il porta elica lo vedo in due pezzi:Se era uno era meglio,comunque,l'albero che viene dal motore e và al giunto intermedio è troppo lungo ed a alti giri ti dia vibrazioni.
Prima di tutto ti consiglierei di provare con giri di elica appropriati.Fà conto che la Rosalia fà 300 giri al minuto...........Prova e fammi sapere,ciao.....Bruno


Mi correggo:Il porta albero intermedio dovrebbe avvicinarsi sotto il giunto intermedio
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Mar Mag 01, 2012 10:30 pm

quindi, caro Bruno, mi consiglieresti di allungare il tubo di ottone che tiene l'asse intermedio oppure di fare un unico asse?

per la prima soluzione non vedo difficoltà...

ma per la seconda mi vien difficile reperire un tondino di acciaio da 6mm di quella lunghezza... oltre al problema della filettatura dell'estremità per montarci le eliche...

e se provassi con un giunto "fisso" tra asse ed asse lasciando il "cardano" solo tra motore ed asse?

bruvec1941 ha scritto:Carissimo.Stabilisci prima i giri che deve fare l'elica.Non devono essere migliaia!
Prima di tutto ti consiglierei di provare con giri di elica appropriati.Fà conto che la Rosalia fà 300 giri al minuto...

credo che i giri siano più o meno 150/200 max... mi ricordo che ho visto sul ponte di comando della Moby Wonder

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

che a 29kn gli indicatori segnavano 400rpm i motori e 150rpm le eliche... e credo che sull'Athara siano anche più o meno gli stessi...

la prova l'ho fatta alimentando i motori 12V 8A con un banale trasformatore della RivaRossi... che non è proprio adatto per queste cose... ma ho solo quello...


Ultima modifica di Roberto To il Mar Mag 01, 2012 10:39 pm, modificato 1 volta
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Mer Mag 02, 2012 7:38 am

Roberto To ha scritto:quindi, caro Bruno, mi consiglieresti di allungare il tubo di ottone che tiene l'asse intermedio oppure di fare un unico asse?

per la prima soluzione non vedo difficoltà...

ma per la seconda mi vien difficile reperire un tondino di acciaio da 6mm di quella lunghezza... oltre al problema della filettatura dell'estremità per montarci le eliche...

e se provassi con un giunto "fisso" tra asse ed asse lasciando il "cardano" solo tra motore ed asse?

bruvec1941 ha scritto:Carissimo.Stabilisci prima i giri che deve fare l'elica.Non devono essere migliaia!
Prima di tutto ti consiglierei di provare con giri di elica appropriati.Fà conto che la Rosalia fà 300 giri al minuto...

credo che i giri siano più o meno 150/200 max... mi ricordo che ho visto sul ponte di comando della Moby Wonder

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

che a 29kn gli indicatori segnavano 400rpm i motori e 150rpm le eliche... e credo che sull'Athara siano anche più o meno gli stessi...

la prova l'ho fatta alimentando i motori 12V 8A con un banale trasformatore della RivaRossi... che non è proprio adatto per queste cose... ma ho solo quello...


Carissimo:Fammi capire! Le due sezioni del porta elica sono in linea? In questo caso ti conviene fare un albero unico,diversamente un giunto rigido aumenterebbe le vibrazioni
o addirittura bloccare l'albero

Però,sto pensando!!!!!Perchè non elimini l'albero intermedio e avvicini i motori? Non ti dovrebbe essere difficile,e albero motore e albero elica li unisci con un pezzetto di tubo di silicone

Se non hai fretta e mi dici che lunghezza hanno gli alberi e il passo del filetto,potrei portarteli io in acciaio rettificato assieme al tubo di silicone,appena torno a Torino

Fammi sapere........ciao Bruno.
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Mer Mag 02, 2012 9:03 am

bruvec1941 ha scritto:Carissimo:Fammi capire! Le due sezioni del porta elica sono in linea? In questo caso ti conviene fare un albero unico,diversamente un giunto rigido aumenterebbe le vibrazioni
o addirittura bloccare l'albero
Se non hai fretta e mi dici che lunghezza hanno gli alberi e il passo del filetto,potrei portarteli io in acciaio rettificato assieme al tubo di silicone,appena torno a Torino

esatto è tutto in linea motore ed assi...

mi faresti un grandissimo piacere!!! la filettatura è lunga 25mm da M4, entro domani sera ti dico la lunghezza, al massimo li facciamo un po' più lunghi ed all'occorrenza li tagliamo prima di montarli...

bruvec1941 ha scritto:Però,sto pensando!!!!!Perchè non elimini l'albero intermedio e avvicini i motori? Non ti dovrebbe essere difficile,e albero motore e albero elica li unisci con un pezzetto di tubo di silicone

impossibile... perchè per mantenere l'allineamento dovrei metterli in una posizione tale che uscirebbero in parte da sotto lo scafo... ameno di posizionarli in obliquo... ma sarebbe una schifezza abominevole...
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Ferryboat il Mer Mag 02, 2012 12:13 pm

Per me c'è qualcosa non in linea...ma dimmi Roby, hai provato a farlo girare senza il giunto a metà asse? In più perchè non provi a mettere il motore al posto del cardanico?
Io dico che meno lungo è l'asse e meno problemi di vibrazioni ci sono....vedi navi in scala 1:1 Very Happy

Una domanda...come mai li hai previsti a centro nave?

Enzo
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  spqri il Gio Mag 03, 2012 11:08 pm

Foto scattata dal 15 ponte della msc Fantasia.
Genova 29/04/2012


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
spqri

Data d'iscrizione : 20.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re:traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Ven Mag 04, 2012 8:13 am

Roby ,fra 15 giorni dovrei essere a Torino.fammi sapere urgentemente:
1) lunghezza totale del tubo.
2) diametro esterno.
3) lunghezza albero.
4) diametro albero
5) lunghezza e diametro filettatura.
Una domanda:La filettatura è stata fatta al tornio o a mano? Nel secondo caso può darsi che non sia dritta, di conseguenza l'elica gira sqilibrata e vibra,addirittura l'elica( se è in fusione) potrebbe essere fuori centro e squilibrata.Non so più che dirti,ciao.
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Ven Mag 04, 2012 8:57 am

bruvec1941 ha scritto:Roby ,fra 15 giorni dovrei essere a Torino.fammi sapere urgentemente:

1) lunghezza totale del tubo:
--> 680mm (quasi "abbondanti" 670mm sarebbe la misura giusta ma almeno con 680 abbiamo un po' più di margine ed al massimo lo si taglia sul momento), di cui 310mm "fuori" dal modello (lato elica) e 370mm all'interno del modello (lato motore)

2) diametro esterno:
--> 10mm tranne che per una lunghezza di 40mm dall'estremità lato elica che è da 11mm...

ma me li rifai tu? compresi di boccole?
non posso usare quei due spezzoni che ho già fatto, visto che gli ho già saldato le boccole??

3) lunghezza albero:
--> ora è 450+300=750 ma farei 800 poi così lo tagliamo giusto prima di montarlo...

4) diametro albero:
--> 6mm

5) lunghezza e diametro filettatura
--> L=25mm, diam. M4, credo sia 4mm, te lo dico con precisione stasera...

bruvec1941 ha scritto:Una domanda:La filettatura è stata fatta al tornio o a mano? Nel secondo caso può darsi che non sia dritta, di conseguenza l'elica gira sqilibrata e vibra,addirittura l'elica( se è in fusione) potrebbe essere fuori centro e squilibrata.Non so più che dirti,ciao.
la filettatura credo (ma quasi sicuramente) sia fatta con una macchina a controllo numerico dato che vengono già venduti così (marca Raboesch - olandese)... però sono lunghi al max 450mm... e per fare tutto il "percorso" ho dovuto aggiungere un altro spezzone da 300...
le eliche non sono in fusione... ma sono costituite da parti saldate tra loro... sempre marca Raboesch... stasera ti faccio foto dettagliate...

grazie Bruno!!
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Ven Mag 04, 2012 8:57 am

spqri ha scritto:Foto scattata dal 15 ponte della msc Fantasia.
Genova 29/04/2012


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

bravo Nicola!! Very Happy
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Ven Mag 04, 2012 9:09 am

Ferryboat ha scritto:Per me c'è qualcosa non in linea...ma dimmi Roby, hai provato a farlo girare senza il giunto a metà asse? In più perchè non provi a mettere il motore al posto del cardanico?
no perchè vedi sotto... Wink

Ferryboat ha scritto:Una domanda...come mai li hai previsti a centro nave?
perchè dai disegni che ho... sembrano messi lì... e poi perchè più a poppa non ci stanno fisicamente... quindi non saprei nemmeno come posizionarli... se non disassati ma bisognerebbe creare degli ingranaggi per trasmettere il moto agli assi... a questo punto (ho apepna sentito Bruno al telefono) proviamo a fare un asse unico tutto intubato con delle boccole intermedie di supporto... così abbiamo tutto in linea...

vedrai che la risolviamo... abbi fede! Wink Very Happy
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Ferryboat il Ven Mag 04, 2012 6:48 pm

Accorcia l'asse più che puoi è meglio....senti a me...altrimenti non toccare nulla...metti due ingranaggi e posiziona i motori più in alto al posto del cardanico.
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Ven Mag 04, 2012 7:00 pm

provo ancora a fare dei test...

intanto metto su le foto, per Bruno, delle eliche...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Ven Mag 04, 2012 7:59 pm

ho appena risolto gran parte dei problemi... semplicemente sostituendo i giunti cardanici con pezzi di tubo in gomma... di quelli che si usano per l'aria compressa... d 15mm esterno e d 5mm interno...
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Ferryboat il Sab Mag 05, 2012 2:46 pm

Ecco quello che dicevo io Bruno
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Sab Mag 05, 2012 3:57 pm

ulteriore esperimento...

ho sostituito i giunti, fatti col tubo di gomma, con dei pezzi di tubicino in plastica morbida, recuperato dall'ugello delle bombolette della schiuma per edilizia... combinazione è del diametro giusto...

risultato... il rumore e di conseguenza le vibrazioni diminuiscono ancora...

a questo punto credo che la soluzione migliore sia l'asse unico e giunto morbido...

ah poi una cosa che non ho detto... le vibrazioni e i rumori avvengono quando il motore sta girando al massimo... a rpm intermedi gira tutto "accettabilmente" liscio... il problema che la velocità media non riesco a mantenerla a lungo in quanto il trasformatore del trenino non è adatto a questo tipo di test... anche perché ha un relè termico di protezione da 0,5-1A... il motore assorbe 8A... quindi ogni 20" devo farlo riposare qualche minuto perché si raffreddi... però, al momento, è l'unica cosa, in casa, che abbia il reostato per regolare la velocità...

Enzo, per montare un ingranaggio del genere non saprei come fare... dove finisce l'asse... quindi nel punto in cui dovrei montare l'ingranaggio... tra fasciame e filo inferiore dell'asse ci sono circa 10mm... poi dovrei mettere i motori troppo in alto... lì dove sono ora sono totalmente sotto la linea di galleggiamento... e visto che pesano quasi 1kg l'uno... preferirei restassero il più in basso possibile...
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Sab Mag 05, 2012 5:24 pm

Roberto To ha scritto:ulteriore esperimento...

ho sostituito i giunti, fatti col tubo di gomma, con dei pezzi di tubicino in plastica morbida, recuperato dall'ugello delle bombolette della schiuma per edilizia... combinazione è del diametro giusto...

risultato... il rumore e di conseguenza le vibrazioni diminuiscono ancora...

a questo punto credo che la soluzione migliore sia l'asse unico e giunto morbido...

ah poi una cosa che non ho detto... le vibrazioni e i rumori avvengono quando il motore sta girando al massimo... a rpm intermedi gira tutto "accettabilmente" liscio... il problema che la velocità media non riesco a mantenerla a lungo in quanto il trasformatore del trenino non è adatto a questo tipo di test... anche perché ha un relè termico di protezione da 0,5-1A... il motore assorbe 8A... quindi ogni 20" devo farlo riposare qualche minuto perché si raffreddi... però, al momento, è l'unica cosa, in casa, che abbia il reostato per regolare la velocità...

Enzo, per montare un ingranaggio del genere non saprei come fare... dove finisce l'asse... quindi nel punto in cui dovrei montare l'ingranaggio... tra fasciame e filo inferiore dell'asse ci sono circa 10mm... poi dovrei mettere i motori troppo in alto... lì dove sono ora sono totalmente sotto la linea di galleggiamento... e visto che pesano quasi 1kg l'uno... preferirei restassero il più in basso possibile...

Butta via quei motori.Non sono assolutamente adatti se non per le macchinine.Ci credo che l'alimentatore non ce la fà,vorrei vedere te con una tonnellata sulle spalle.
No,no!!!!!!!Ti devi procurare 3 motori da 40 mm e un regolatore di velocità.Tutti e 3 assieme al massimo ti assorbiranno massimo tre ampere.Se non li trovi..............pazienza,vuol dire che zio Bruno va in soffitta e te li porta assieme agli alberi....(a proposito quanti sono gli alberi?)
Con questi motori e con batterie LIPO sai quanta autonomia hai?Te le scordi!!!!
Poi fai tu....ciao




















avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Sab Mag 05, 2012 6:00 pm

lo so bene che non è adatto, ma sto usando questo alimentatore perché non ho altro in casa per farli funzionare...
di motori e di assi ne servono solo 2... ma due motori così piccoli ce la fanno poi a spingere un modello da 30/40kg?

l'autonomia è così importante? secondo me no... nel senso... mi accontento anche solo di 2h di autonomia... tanto non deve viaggiare per ore e ore... una volta che ho disponibili 16-20A/h a 12V per ogni motore... ne ho da vendere...

almeno credo...
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  bruvec1941 il Sab Mag 05, 2012 9:28 pm

Roberto To ha scritto:lo so bene che non è adatto, ma sto usando questo alimentatore perché non ho altro in casa per farli funzionare...
di motori e di assi ne servono solo 2... ma due motori così piccoli ce la fanno poi a spingere un modello da 30/40kg?

l'autonomia è così importante? secondo me no... nel senso... mi accontento anche solo di 2h di autonomia... tanto non deve viaggiare per ore e ore... una volta che ho disponibili 16-20A/h a 12V per ogni motore... ne ho da vendere...

almeno credo...

Roberto l'energia a disposizione è preziosa.Non ci sono solo i motori,ma l'illumunazione,i radiocomandi ,i vari movimenti.Per mè è inutile mettere un motore cosi potente quando la nave deve muoversi ad una velocità ragionevole......Poi ti ripeto ...Fai tù,e fammi sapere cosa ti serve oltre gli alberi.CIAO
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Dom Mag 06, 2012 11:32 am

no, ma aspetta!!
servizi, radio, luci, ed altre cose avranno la loro alimentazione a parte!!! fin dall'inizio ho sempre desiderato fare gruppi di batterie dedicati per ogni cosa... anche in previsione dei consumi dei motori... in tutto ci saranno tre batterie... una per il motore dx, una per il motore sx ed una per i servizi vari... che poi potranno benissimo essere più di una per ogni delle tre cose che ho elencato... c'è anche da tenere conto che il modello in acqua dovrà pesare, come dicevo, circa 30/40kg... il fatto di avere diversi gruppi di batterie separati, si traduce, anche, in zavorra in meno da portarmi dietro ogni volta che porto il modello in giro... visto che quelle batterie non sono leggerissime...

addirittura agli inizi pensavo pure di fare un quarto gruppo di batterie come riserva...

sulle cose elettriche non ho problemi... i miei problemi ora sono di meccanica... ed al momento l'unica cosa di cui ho necessità, sono i due assi ed i relativi tubi...

ieri sera poi ho scoperto il vero motivo delle vibrazioni... e non è il disallineamento fra motori ed assi... ho visto che sono tutti ben allineati... ma è il fatto che gli assi abbiano del gioco (di quasi 0,5mm) all'interno delle boccole... sono convintissimo che se le boccole fossero più aderenti all'asse non ci sarebbero quelle vibrazioni... solo che poi credo che l'asse risulterebbe parecchio frenato... lo vedo nel calzare i giunti cardanici... sono aderentissimi e faccio fatica (molta) calzarli sull'asse... l'ideale sarebbe creare le boccole molto aderenti... ma non troppo... oppure montare dei gommini tipo paraolio in modo da ammortizzare le oscillazioni dell'asse... e quei gommini (li ho a casa e li ho provati ieri sera) darebbero un'ulteriore garanzia sulla tenuta stagna del sistema...

Bruno, mi faresti sapere di preciso quando verresti su? solo perché devo organizzarmi con gli altri impegni... se vieni su il prossimo weekend 12/13 maggio non c'è problema... ma se vieni su quello dopo 19/20 maggio... sono più nei casini perché il 19 sera ho un concerto con il mio gruppo che, tra preparativi, concerto effettivo, e rientrare a casa, mi impegnerà da sabato pomeriggio fino a domenica a mezzogiorno... grazie! Very Happy

Ciaoo! Very Happy
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Dom Mag 06, 2012 12:47 pm

discorso paraolio... ho fatto altre prove... come non detto... frenano troppo l'asse con conseguenti assorbimenti stratosferici da parte del motore.. anche se però... eliminano del tutto le vibrazioni... sinceramente preferisco sentire un po' di "ronzio" in più che il fatto degli assi non liberi di girare comodamente... ronzio ridotto ulteriormente mettendo dello spessore (nastro adesivo) attorno al tubo nei punti in cui è a contatto con la struttura del modello... che è un ottima cassa acustica... e quindi amplifica il rumore...

al momento i giunti sono fatti con quel tubetto trasparente... prima erano fatti con quello nero...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Mer Mag 09, 2012 8:41 am

Roberto To ha scritto:Bruno, mi faresti sapere di preciso quando verresti su? solo perché devo organizzarmi con gli altri impegni... se vieni su il prossimo weekend 12/13 maggio non c'è problema... ma se vieni su quello dopo 19/20 maggio... sono più nei casini perché il 19 sera ho un concerto con il mio gruppo che, tra preparativi, concerto effettivo, e rientrare a casa, mi impegnerà da sabato pomeriggio fino a domenica a mezzogiorno... grazie! Very Happy

Ciaoo! Very Happy

X Bruno... il weekend del 19/20 maggio sono libero da impegni... quindi se vuoi venire vieni pure!! cheers
avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

nuovi alberi

Messaggio  bruvec1941 il Lun Lug 09, 2012 2:32 pm

Roberto To ha scritto:
Roberto To ha scritto:Bruno, mi faresti sapere di preciso quando verresti su? solo perché devo organizzarmi con gli altri impegni... se vieni su il prossimo weekend 12/13 maggio non c'è problema... ma se vieni su quello dopo 19/20 maggio... sono più nei casini perché il 19 sera ho un concerto con il mio gruppo che, tra preparativi, concerto effettivo, e rientrare a casa, mi impegnerà da sabato pomeriggio fino a domenica a mezzogiorno... grazie! Very Happy

Ciaoo! Very Happy

X Bruno... il weekend del 19/20 maggio sono libero da impegni... quindi se vuoi venire vieni pure!! cheers

Allora Roby,come sono andati gli alberi?.....ciao
avatar
bruvec1941

Data d'iscrizione : 10.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Roberto To il Lun Lug 09, 2012 2:39 pm

Ciao Bruno, scusa ma non tiho più detto nulla... (dobbiamo ancora sempre aggiustare i conti Wink )

gli alberi sono perfetti!!!!! hai fatto un ottimo lavoro!!! li ho solo messi su provvisoriamente e fatti "girare"...

poi ho mollato i lavori... ora qua fa troppo caldo (con un'umidità pazzesca) di conseguenza la voglia e la concetrazione per mettersi al lavoro sono molto scarse...

avatar
Roberto To
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: traghetto Athara in 1/87

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum