Pillole di Storia e Ferrovie

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  zancle il Lun Lug 23, 2012 3:11 pm

OT
Admin ha scritto:...Francè, leggi i post precedenti. Ho già messo il link ...Rolling Eyes
Li ho letti, da dal link che hai messo, sono andato a visionare altre pagine interessanti dell'enciclopedia... ma ho dato solo una sbirciata rapida

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  classe47 il Lun Lug 23, 2012 3:27 pm

Locomotiva del gruppo 420 FS gruppo di confluenza delle locomotive tipo F della Rete Adriatica e Rete Mediterranea.
Questo tipo di macchina è da considerare la progenitrice del gruppo 410 FS.
Esso infatti è il modello ispiratore delle locomotive 410, salvo il tipo di distribuzione.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Fonte: Rivista HO Rivarossi Aprile 1959
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Admin il Lun Lug 23, 2012 3:49 pm

per un immediato confronto con il messaggio e la foto postata da Giuseppe Wink

Admin ha scritto:Navigando sulla rete ho trovato questa immagine

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

volevo chiedere a qualcuno di voi se poteva fare qualche approfondimento storico.
Che ne pensate Question Question Question

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Giovanni il Lun Lug 23, 2012 3:53 pm

Non confrontano Wink
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  classe47 il Lun Lug 23, 2012 4:10 pm

Giovanni ha scritto:Non confrontano Wink
Se " non confrontano" significa non sono uguali questo è ovvio, le locomotive appartengono a due gruppi differenti.
Come scritto nel mio intervento le 420 sono loco di riferimento nella progettazione delle 410 non le stesse macchine.
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Giovanni il Lun Lug 23, 2012 4:15 pm

classe47 ha scritto:
Giovanni ha scritto:Non confrontano Wink
Se " non confrontano" significa non sono uguali questo è ovvio, le locomotive appartengono a due gruppi differenti.
Come scritto nel mio intervento le 420 sono loco di riferimento nella progettazione delle 410 non le stesse macchine.
Ho capito
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Gualtiero il Lun Lug 23, 2012 9:19 pm

classe47 ha scritto:
Giovanni ha scritto:Non confrontano Wink
Se " non confrontano" significa non sono uguali questo è ovvio, le locomotive appartengono a due gruppi differenti.
Come scritto nel mio intervento le 420 sono loco di riferimento nella progettazione delle 410 non le stesse macchine.

Quindi non c'entrano nulla con la foto postata dall'Admin. La foto postata dall'Admin è una loco tipo F 0-4-0 della RS divenuta poi gruppo FS 410....
la loco che dici tu è l'evoluzione di questo gruppo..ma Admin ha chiesto notizie di quella loco in foto..con una ben specifica numerazione.
E' come se l'Admin avesse postato una foto di una E636 e tu avessi postato una foto di una 646 prototipo...sono simili e le seconde derivano dalle prime ma sono macchine completamente diverse. Wink

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Admin il Lun Lug 23, 2012 9:22 pm

Ragà, non fa niente se "non confrontano".
L'importante è che ci siamo tutti "arricchiti" un pò di più di dati e informazioni su questi interessanti mezzi di trazione.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Gualtiero il Lun Lug 23, 2012 9:25 pm

Admin ha scritto:Ragà, non fa niente se "non confrontano".
L'importante è che ci siamo tutti "arricchiti" un pò di più di dati e informazioni su questi interessanti mezzi di trazione.

Esatto...perchè altrimenti si rischia di fare confusione.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  classe47 il Lun Lug 23, 2012 11:55 pm

Gualtiero ha scritto:
classe47 ha scritto:
Giovanni ha scritto:Non confrontano Wink
Se " non confrontano" significa non sono uguali questo è ovvio, le locomotive appartengono a due gruppi differenti.
Come scritto nel mio intervento le 420 sono loco di riferimento nella progettazione delle 410 non le stesse macchine.

Quindi non c'entrano nulla con la foto postata dall'Admin. La foto postata dall'Admin è una loco tipo F 0-4-0 della RS divenuta poi gruppo FS 410....
la loco che dici tu è l'evoluzione di questo gruppo..ma Admin ha chiesto notizie di quella loco in foto..con una ben specifica numerazione.
E' come se l'Admin avesse postato una foto di una E636 e tu avessi postato una foto di una 646 prototipo...sono simili e le seconde derivano dalle prime ma sono macchine completamente diverse. Wink
Gualtiero, non ti fare fuorviare dai numeri rappresentativi i vari gruppi delle locomotive, la progressione di tali numeri al momento della costituzione delle FS non rifletteva la cronologia dei momenti di progettazione delle macchine.
I primi esemplari delle locomotive che nel 1905 vennero rinominate locomotive tipo 420 sono stati costruiti nel 1873.
L'ufficio studi della Rete Sicula progettò nel 1890 (quasi vent'anni dopo) le locomotive che dal 1905 avrebbero costituito il gruppo 410 FS.
I primi esemplari delle 420 sono nati in Germania (visto il periodo potrei quasi dire Prussia), paese all'ora all'avanguardia in questo tipo di costruzioni meccaniche a cui non solo i progettisti italiani guardavano con attenzione.
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Gualtiero il Mar Lug 24, 2012 9:31 am

^^
Grazie per la precisazione Very Happy

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Admin il Mer Ott 03, 2012 11:20 pm

anche se non si tratta di una bella notizia, pubblicarla mi sembra un doveroso omaggio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Ferryboat il Mar Ott 16, 2012 11:06 pm

Ragazzi che ne dite di questa storica foto...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Caimano il Sab Ott 20, 2012 2:16 am

Spettacolare questa foto Enzo!!!! eccezzionale documento storico della nostra cara Messina - Palermo!!

Da notare il carro F sul tronchino del MM e la gru meccanica!!! Mentre sulla statale 113 c'è ancora un piccolo carro armato!!....e pensare che pochi anni dopo e la linea sarà elettrificata!!
avatar
Caimano

Data d'iscrizione : 01.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Caimano il Sab Ott 20, 2012 2:22 am

Admin ha scritto:anche se non si tratta di una bella notizia, pubblicarla mi sembra un doveroso omaggio

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La mitica Parizzi, gloriosa ditta di molte apparecchiature elettriche ed elettroniche per le ferrovie....ricordo ancora oltre i vari antislittante anche i gruppi statici, convertitori e apparecchiature varie.....un altro pezzo di storia ferroviaria che se ne va!!
avatar
Caimano

Data d'iscrizione : 01.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  freccia del sud il Sab Ott 20, 2012 4:51 pm

la Parizzi ( di sesto s.giovanni) non dovrebbe appartenere ad alstom????? abbiamo ricevuto una fornitura di generatori elettrici qualche anno fa.
avatar
freccia del sud

Data d'iscrizione : 10.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Admin il Dom Ott 21, 2012 10:18 pm

Ferryboat ha scritto:Ragazzi che ne dite di questa storica foto...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

grandissima testimonianza Exclamation

a breve avrò modo di mostrarvi qualcosa del genere altrettanto straordinaria Exclamation Wink

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Ferryboat il Lun Ott 22, 2012 3:24 pm

Caimano ha scritto:Spettacolare questa foto Enzo!!!! eccezzionale documento storico della nostra cara Messina - Palermo!!

Da notare il carro F sul tronchino del MM e la gru meccanica!!! Mentre sulla statale 113 c'è ancora un piccolo carro armato!!....e pensare che pochi anni dopo e la linea sarà elettrificata!!

Admin ha scritto:
Ferryboat ha scritto:Ragazzi che ne dite di questa storica foto...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

grandissima testimonianza Exclamation

a breve avrò modo di mostrarvi qualcosa del genere altrettanto straordinaria Exclamation Wink


Ragazzi ho avuto la fortuna di scovare questa foto e mi è sembrato giusto condividerla...è una rara testimonianza...la foto è del 1943....scattata all'arrivo degli Americani cheers
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Gualtiero il Lun Ott 22, 2012 5:26 pm

Poteva essere interessante proporla come foto del mese....

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Ferryboat il Lun Ott 22, 2012 10:16 pm

Troppo piccola come dimensione....ogni tanto il piacere è pure leggere i commenti a caldo!
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Caimano il Mar Ott 23, 2012 1:02 am

Hai ragione Enzo! Grazie per aver condiviso la foto con noi. Cool

E ringrazio fin da ora tutti quelli che hanno voluto condividere e vorranno condividere con tutti noi le foto storiche, le informazioni e tutto ciò che possa essere condiviso tra noi appassionati di treni!! L'altruismo e la generosità purtroppo non sempre fanno parte del "nostro" ambiente....questo sito invece rappresenta la felice eccezione a questa triste regola!!!

Grazie a tutti!!
avatar
Caimano

Data d'iscrizione : 01.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Admin il Sab Ott 27, 2012 10:24 pm

Caimano ha scritto:......... L'altruismo e la generosità purtroppo non sempre fanno parte del "nostro" ambiente....questo sito invece rappresenta la felice eccezione a questa triste regola!!! Grazie a tutti!!

Caro Francesco grazie per le magnifiche parole cheers

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

che ridere!!!!!!

Messaggio  freccia del sud il Dom Ott 28, 2012 7:21 pm

Sul settimanale “Stop” n. 2249 dell’ ottobre 1991, compariva un articolo dove il giornalista Andrea Bedetti riferiva delle dichiarazioni rilasciate da M. Ferrante e A. Lissoni, due ricercatori di misteri, e fatte durante la trasmissione televisiva condotta da Paola Protasi e dal titolo “Buongiorno Piemonte”, che andava in onda su Tele Torino GRP.
Ebbene, in tale trasmissione si affermava che un treno delle Ferrovie dello Stato, costituito da 43 vagoni, era letteralmente scomparso durante il suo tragitto all’interno della galleria del tratto ferroviario Firenze-Bologna.
Su quel convoglio c’erano solo tre macchinisti, di cui poi si sarebbero perse qualsiasi traccia.
Questo evento sbalorditivo sarebbe accaduto nel mese di marzo del 1991, ma nessun quotidiano, radio o TV ne avrebbe mai parlato.
In seguito tali fatti enigmatici sarebbero stati ripresi e resi di dominio pubblico da una rivista polacca e dal periodico “Il Globo Rivista” anno XXXIII, n. 44, di lunedì 18 novembre 1991, che si pubblica in Australia per gli italiani lì residenti.
Questi articoli aggiungevano altri interessanti particolari, come i nominativi dei tre macchinisti, tali Mario Franchini, Gerardo Massari e Umberto Bossetti; e le testimonianze di alcune persone che videro effettivamente entrare tale convoglio merci nella galleria ma che poi nessuno lo ha più visto uscire dall’altra parte della galleria.
(la galleria, è bene ricordarlo, è lungo ben 18.507 metri).
L‘articolo apparso su “Stop” così terminava:
“….. un treno misteriosamente scomparso in una galleria dell’ Appennino. Un giallo appassionante del quale, se non fosse apparso un articolo nella lontana Polonia, non saremmo mai venuti a conoscenza”.
Comunque ancora oggi il mistero della scomparsa di tale treno (se veramente accaduto) rimane irrisolta e avvolta dal più fitto mistero.

lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!



articolo integrale [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] afro
avatar
freccia del sud

Data d'iscrizione : 10.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Gualtiero il Dom Ott 28, 2012 7:46 pm

Eh però...come balla questa merita almeno una candidatura in qualche premio!! lol! lol!

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Giovanni il Sab Gen 19, 2013 8:18 pm

Oggi abbiamo deciso di inserire nel realizzando plastico anche un bunker tipico fortino degli anni '30, che in molti casi avevano il compito di difendere la ferrovia. Secondo me questo qua è adatto, si trova a Capo Alì e dietro c'è la ferrovia, che ne dite?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Ferryboat il Sab Gen 19, 2013 8:21 pm

Perchè c'è una luce murata?
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Giovanni il Sab Gen 19, 2013 8:26 pm

Boh non si sa
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  rocco il Sab Gen 19, 2013 9:45 pm

Ferryboat ha scritto:Perchè c'è una luce murata?

Forse tirava troppa aria....

Oggi avevo la macchina fotografica ma mi sono dimenticato di fare le foto.
Mea culpa.

In tutti i casi cominciano a spuntare una collinetta ed un fosso, le traversine prendono colore ed i binari si arrugginiscono.
avatar
rocco
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

bunker

Messaggio  classe47 il Dom Gen 20, 2013 8:28 am

Giovanni ha scritto:Oggi abbiamo deciso di inserire anche un bunker tipico fortino degli anni '30, che in molti casi avevano il compito di difendere la ferrovia. Secondo me questo qua è adatto, si trova a Capo Alì e dietro c'è la ferrovia, che ne dite?


Non servivano a proteggere la ferrovia, bensì a presidiare zone costiere che si prestavano ad eventuali sbarchi nemici.
Li trovi sparsi lungo le coste della nostra isola (ma non solo in Sicilia), talvolta anche parecchi Km distanti dal mare, ma in posizioni da dove era possibile mettere la costa sotto tiro.
avatar
classe47
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 08.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Giovanni il Dom Gen 20, 2013 9:22 am

classe47 ha scritto:
Giovanni ha scritto:Oggi abbiamo deciso di inserire anche un bunker tipico fortino degli anni '30, che in molti casi avevano il compito di difendere la ferrovia. Secondo me questo qua è adatto, si trova a Capo Alì e dietro c'è la ferrovia, che ne dite?


Non servivano a proteggere la ferrovia, bensì a presidiare zone costiere che si prestavano ad eventuali sbarchi nemici.
Li trovi sparsi lungo le coste della nostra isola (ma non solo in Sicilia), talvolta anche parecchi Km distanti dal mare, ma in posizioni da dove era possibile mettere la costa sotto tiro.
Ovvio che questo di Capo ALì serviva a tale scopo, vedi leapfrog effettuato dagli inglesi nel '43 proprio in queste acque, ma avevavo anche tale scopo, le ferrovie erano vie di penetrazioni importanti come le strade, quindi non tutti avevano il compito di prteggere le coste. Le ricordo che in queste opere alloggiavano armi di piccolo calibro e con poca gittata, molti non guardano neanche il mare quindi la sua affermazione è errata. Messina aveva due fronti, il fronte a mare che presidiava sia strada che la costa e il fronte a terra che aveva il compito di impedire la penetrazione nei centri tipo Messina, nei colli il compito di proteggere le coste erano affidato alle batterie spesso doppio compito contraerea e navale.
Inoltre perchè durante le ritirate venivano fatti saltare in aria ponti stradali e ferrovie? Semplice per impedire l'avanzata del nemico, il quale cercava di controllare le infrastrutture, in tutta Italia ci sono disseminati bunker proprio accanto alla ferrovia dove il mare non si vede neanche col binocolo.
avatar
Giovanni

Data d'iscrizione : 09.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pillole di Storia e Ferrovie

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum