Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ospite il Gio Set 16, 2010 1:13 am

Noi parliamo parliamo, ma salviamo questa, stanno facendo di tutto per distruggerla.
Alcuni dicono che verrà demolita, altri che si farà un secondo piano, ed altri ancora che verrà costruito un grosso parcheggio sopra, io dico che faranno di tutto per distrugerla.
A me passa solo un pensiero per la testa, "ma le bellezze che avevamo a Messina dove sono finite", nell'immondizia
questo ci meritiamo.
Ci preoccupiamo del ponte chi dice si chi dice no ma di quello che avevamo nessuno dice niente.
Smentitemi se dico una bugia.





Era uno spettacolo, uno dei nostri fiore all'occhiello



Guardate tutta lastricata di marmo è di quello pregiato
Ho ragione Roberto, Franco ditemi se sbaglio

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Gio Set 16, 2010 7:59 am

No Andrea, non sbagli per niente.

PS: chiamami che devo dirti una cosa.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  zancle il Gio Set 16, 2010 11:01 am

vado OT Ho l'impressione (per non dire certezza) che a Messina ci sia la mentalità del dimentichiamo il passato, quello che è stato è stato, e tutti le innovazioni sono migliori (ma purtroppo non sempre è così), ed ho visto come in circa 15 tutta la riviera nord è stata cementificata. Tornando in Topic, mi ricordo quando, per prendere la nave traghetto si entrava dalla Marittima e non dall'imbrco auto Sad

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Gualtiero il Gio Set 16, 2010 12:02 pm

Non voglio di certo fare polemiche, non voglio introdurre discorsi risalenti a "fascimo" o cose del genere che sono fuori luogo.
Però scusate...questa struttura, complesso centrale e marittimo, senza dubbio, se non fosse stato per una certa dittatura probabilmente non l'avremmo avuta, è bella in quanto funzionale...questa era l'ideologia dell'architettura(struttura pubblica=funzione ed utilità)...però se permettete
da un punto di vista di bellezza nel senso estico ed armonioso del termime è un vero obbrobio. Come tutte l'architettura fascita è terrificante...questa non fa eccezioni. Preferisco la buttino giù per costruirci qualcosa di funzionale ma che abbia anche un certo "gusto". Siamo obiettivi. E' un muraglione bianco ghiaggio che non lascia trasparire aria ed assomiglia di più ad un carcere. Non degno di ospitare una stazione...ci sono stazioni stupende in italia. Laughing Laughing
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Gio Set 16, 2010 12:23 pm

Gualtiero,
ovviamente rispetto i tuoi gusti, devo tuttavia sottolineare che quei canoni architettonici hanno contraddistino quell'epoca e non sono stati imposti. La stazione di Messina, come molte altre dell'epoca (Firenze, Roma Termini,Trento, Viareggio, ecc.) è una delle più grandi ed ammirate espressioni dell'architettura futurista. Il suo progettista, l'architetto A. Mazzoni, è universalmente riconosciuto come uno dei maggiori esponenti dei tale espressione architettonica.
Il complesso ferroviario di Messina Centrale e messina Marittima andrebbe, anzi, tutelato e salvaguardato e non lasciato marcire, abbandonato a se stesso, come -ahimè- avviene oggi.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ferryboat il Gio Set 16, 2010 1:30 pm

Concordo che bisogna salvarla ma concordo anche con Gualtiero quando dice che è un muraglione grigio. A mio avviso piccoli accorgimenti (vedi il monumento del Segesta) tipo di illuminazione e rivalutazione del salone dei mosaici,negozi e tutto quello che porta "vita" all'interno ed all'esterno della stazione, potrebbere dare una seconda vita ad una struttura che seppur costruita in epoca fascista è stata punto di arrivo e di partenza di milioni di persone.
Potrebbe essere un monumento di se stessa, arricchirla di immagini, cimeli, una sorta di museo nel museo dove il viaggiatore potrebbe trovare modernità, archeologia industriale e tanta storia!
Wink
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ne 120 il Gio Set 16, 2010 2:04 pm

La stazione del Mazzoni va salvaguardata in quanto una delle più belle architetture del '900 a Messina. Dovrebbero SPARIRE quelle orrende rampe e passerelle di accesso ai ponti auto delle navi traghetto, che hanno brutalmente deturpato il meraviglioso prospetto sul porto. Assieme ai fabbricati andrebbe inoltre rivitalizzata e rilanciata l'intera zona limitrofa Exclamation
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ferryboat il Gio Set 16, 2010 4:17 pm

Natale ti ricordo che prima delle rampe auto c'erano, su tutte le invasature, dei colonnati alti quanto il FV e che "ostruivano" anche la vista delle navi....

ps: Roberto ho aperto la discussione sulla stazione, sposta tutto lì quando puoi
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ne 120 il Gio Set 16, 2010 11:27 pm

I colonnati erano nati con la stazione, non li puoi paragonare a quegli orrori attuali. Non ha più senso traghettare auto con i traghetti ferroviari, è un servizio che andrebbe abolito con la conseguente rimozione di quelle orrende rampe!!!
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Ven Set 17, 2010 9:30 am

Sono d'accordo, quelle rampe andrebbero rimosse quanto prima.
Anche perchè il loro stato peggiora di giorno in giorno e, prima o poi, qualcuna potrebbe crollare su binari con le inevitabili conseguenze (blocco del traghettamento dei convogli, sequestro dell'area da parte della magistratura, indagini, ecc.).
Ma forse Moretti & Company vogliono proprio questo Evil or Very Mad per dare il colpo mortale al traghettamento RFI.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Stazione di Messina C.le e Marittima

Messaggio  Ospite il Ven Set 17, 2010 11:17 am

Le voci sono tante ma insistenti, la prima è la dismissione di tutti i traghetti, perchè la Bluvia non vuol fare da paravento a operazioni scellerate, mentre la stazione marittima verrebbe trasformata in una specie di museo, o qualcosa di utile a qualcuno (privato) ..............tutto il resto via (speculazioni varie).
Queste voci sono dette da persone di un certo spessore politico. o come le volete chiamare (str........etti) che scalpitano pur di farsi vedere e proporre €.€.€.€.€. ai lupi che non aspettano altro.
Recepita la situazione !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.
Se è possibile facciamo qualcosa anche a livello petizioni o qualcosaltro, non ho idea.
affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

stazione centrale di Messina

Messaggio  Ospite il Ven Set 17, 2010 4:26 pm

Ciao a Tutti, purtroppo le voci diventano sempre più insistenti, in quanto l'intera area: stazione Marittima, stazione centrale , fascio binari depositi , piattaforma girevole, serbatoio d'acqua in pietra lavica ammontano a decine di miglia di metri quadri e fanno gola a chi vuole specularvi sulla pelle dei messinesi fessi che parlano di cose che sconoscono come l'architettura di regime e vogliono distruggere tutto perchè brutto Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Purtroppo l'ignoranza a Messina cresce di giorno in giorno, nelle altre Città un opera come questa si valorizzerebbe e frutterebbe alla collettività moltissimo, in termini di servizi e di spazi aperti al pubblico. Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Vi rendete conto senza andare lontano che non vi sono spazi per potere fare una mostra, un luogo di riunione, ma la parola cultura a Messina è sempre più inaccessibile. E' sufficiente pensare a mangiare e a fare crescere i miliardi di euro dei soliti ignoti speculatori locali e continentali.
affraid affraid affraid affraid
Difendiamo quello che abbiamo non facciamoci scippare tutto e poi piangiamo sul latte versato. Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Ciao da Franco Basketball Basketball

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ferryboat il Ven Set 17, 2010 4:44 pm

Bravo Franco mi sei piaciuto! Wink
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Ven Set 17, 2010 6:22 pm

Tra l' altro non c' era l' idea (non so di chi) di spastare la stazione a Contesse?
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Gualtiero il Ven Set 17, 2010 8:38 pm

Scusate...ma ho l'impressione che qualcuno viva fuori dalla realtà....ed è rimasto incrastrato nei sogni Very Happy
Non ve la prendete a male.....vi consiglio vivamente di leggere alcuni documenti quali:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (programma innovato ambito urbano porti & stazioni) sezione relativa "Scenari Euromediterranei e Trasformazioni Urbane in Sicilia" ----> porterò in sede (memoria permettendo) il libro di sintesi e il cd con tutti i documenti relativi all'incontro.

Non è "qualcuno" che vuole spostare la stazione a gazzi e non a contesse ma rientra tra le opere propedeutiche (ferrovia - strada) per il ponte, alcune immagini tratte dalla gazzetta e non! Wink

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Per l'amico spadaro dico che: le aree che indichi sono destinate a diventare ancor di più una bruttura(così come sono sorte), i serbatoi dell'acqua in pietra lavica si possono recuperare e spostare (progetto a parte), i migliaia di metri quadri non sono una speculazione servono a restituire a messina un affaccio a mare che ci è stato ingiustamente rubato dagli abusivi e dalle ferrovie!!!!L'architettura di regime è una questione soggettiva e non politica! Non c'è bisogno di un'area di migliaia di metri quadri per fare mostre e discussioni...ci sono luoghi adatti e basta avere le giuste conoscenze...da quando c'è questo sindaco, insieme ad alcuni esponenti del PD, a Messina sono sorte due notti della cultura, una notte della prevenzione e tantissime altre iniziative culturali...non è perchè non ci sono i nostri amati trenini o modellini di navi significa che a messina non c'è cultura...è molto egoistico come discorso. Wink (che poi in una di queste occasione AFS c'era) ci pensiamo noi dell'AFS ad organizzare degli eventi culturali per far conoscere a tutti i messinesi anche questo lato della realtà e della vita globale Wink
Bisogna rendersi conto che Messina così come è e come era dopo il terromoto e dopo il piccolo "sacco edilizio" degli anni sessanta è stata trasformata in una pattumiera...dobbiamo lottare....vi sembra giusto che dopo aver conquistato il primato portuale dei croceristi questi appena scendono dalle navi si debbano trovare difronte quelle galere isituzionali???quella squallida via con qualche negozione truffaldino di souvenir, saracinesce chiuse e abbandonate??ihanno fatto una mega banchina ma non si sono preoccupati di accogliere i turisti che portano "soldini"???.......
SCUSATE L'OT!!
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ne 120 il Ven Set 17, 2010 8:57 pm

Caro Gualtiero, sono daccordo sul fatto che Messina DEVE riappropriarsi del fronte a mare, potendo accedere finalmente a spazi ineguagliabili che adesso sono terra di nessuno. Daccordo sulla dismissione dei fasci merci ormai in disuso, ma i fabbricati della stazione centrale e marittima DEVONO rientrare in questo progetto di recupero del waterfront! La stazione è un edifiio storico, grande esempio di architettura razionalista del secolo scorso, disegnata da uno dei più grandi esponenti di quel periodo, quale Angiolo Mazzoni. Inoltre, anche se dovessero mai realizzare la nuova stazione "passante", l'attuale impianto non verrebbe affatto tagliato fuori, in quanto vi si attesterebbero tutti i treni regionali. Purtroppo a Messina regna la speculazione edilizia, e nonostante la soprintendenza che ostacola piccoli interventi ad impatto zero su edifici di scarso interesse storico/artistico, si riesce a demolire un'intero isolato storico per dar posto a PALAZZINE SQUALLIDE in pieno centro!!!
La stazione è e rimane oggettivamente un grande esempio di architettura del secolo scorso, e assieme agli edifici della cortina del porto del grandissimo maestro Giuseppe Samonà, costituisce per me il meglio dell'architettura cittadina.
Il giorno che qualcuno oserà violentare quei fabbricati, Messina avrà raggiunto definitivamente il baratro.
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Gualtiero il Ven Set 17, 2010 9:16 pm

Possiamo continuare all'infinito...sono d'accordo nel recuperare le stazioni...ma ricordiamo che messina nei secoli XVI - XVII e XVIII era la città più bella d'europa. Era davvero il centro del mediterraneo che creava invidia a Napoli, Palermo e la stessa Firenze e tutti sanno che oggi è la città più brutta d'europa e d'italia...se è così, non detto da me, un motivo ci sarà, scusatemi.
Ma vi ricordate del Palazzo Reale e della Palazzata di Simone Gullì??...non dovrei nemmeno paragonare le cose. Non c'è da discutere. Accetto benissimo la ricostruzione di regime perchè senza di essa forse non sarebbe esistita Messina come città....de gustibus non dispuntandum est Smile Scusate ma è un'architettura che per Messina (che veniva da questo grandioso passato artistico) davvero non meritava. Il palazzo delle ambasciate, la BDS, palazzi senza senzo, il catasto, l'inail, l'inps, il jolly hotel-.-''''''''' Per non parlare dei magazzini generali o dell'ex granaio!!!!Non scherziamo Laughing
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Ven Set 17, 2010 9:40 pm

Purtroppo a Messina si ha il brutto vizio di parlare del passato, che a differenza di altre città d' arte non esiste più, per nascondere il presente.

Se parte del FV di Messina Centrale/Marittima venisse demolito per far spazio a qualcosa di veramente utile, per esempio ad un parco pieno di verde, "potrei" essere d' accordo; ma se dovesse sorgere qualche scempio di cui Messina già è piena di suo, allora no.

Ma poi io dico: perchè vi fate tutte queste seghe mentali su quello che potrebbe essere (ma forse già lo è) un bene storico, piaccia o non piaccia? Rolling Eyes
Sinceramente non penso proprio che ad un latinense gli venga in mente di demolire anche uno solo dei tipici edifici di epoca fascista di cui è piena, anzi mi sa che ne vanno fieri! Wink
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Ven Set 17, 2010 9:42 pm

Ne 120 ha scritto:Caro Gualtiero, sono daccordo sul fatto che Messina DEVE riappropriarsi del fronte a mare, potendo accedere finalmente a spazi ineguagliabili che adesso sono terra di nessuno. Daccordo sulla dismissione dei fasci merci ormai in disuso, ma i fabbricati della stazione centrale e marittima DEVONO rientrare in questo progetto di recupero del waterfront! La stazione è un edifiio storico, grande esempio di architettura razionalista del secolo scorso, disegnata da uno dei più grandi esponenti di quel periodo, quale Angiolo Mazzoni. Inoltre, anche se dovessero mai realizzare la nuova stazione "passante", l'attuale impianto non verrebbe affatto tagliato fuori, in quanto vi si attesterebbero tutti i treni regionali. Purtroppo a Messina regna la speculazione edilizia, e nonostante la soprintendenza che ostacola piccoli interventi ad impatto zero su edifici di scarso interesse storico/artistico, si riesce a demolire un'intero isolato storico per dar posto a PALAZZINE SQUALLIDE in pieno centro!!!
La stazione è e rimane oggettivamente un grande esempio di architettura del secolo scorso, e assieme agli edifici della cortina del porto del grandissimo maestro Giuseppe Samonà, costituisce per me il meglio dell'architettura cittadina.
Il giorno che qualcuno oserà violentare quei fabbricati, Messina avrà raggiunto definitivamente il baratro.
Condivido in pieno, stavo scrivendo le stesso cose.
Mi hai tolto le parole .. . dalla tastiera Exclamation Very Happy

PS: Una sola raccomandazione PER TUTTI, ognuno ha le proprie idee che TUTTI devono rispettare. Non alziamo eccessivamente i toni della discussione fino a farne questioni personali. E' solo un consiglio, non me ne voglia nessuno Exclamation Wink

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Ne 120 il Ven Set 17, 2010 9:57 pm

Gualtiero, non condivido affatto. Bello non'è solo il barocco o il rinascimento. Ogni epoca ha un suo stile, e l'architettura razionalista del '900 ha segnato un passo importante, da non trascurare. La Messina dell '800 era un'altra città, con i suoi monumenti e i suoi palazzi monumentali legati alla tradizione storica della muratura continua e contaminati dai diversi stili delle varie epoche. Poi in francia, nell'800, il signor Auguste Perret ebbe la geniale idea di applicare il cemento armato alle costruzioni. Il nuovo materiale permetteva di realizzare edifici snelli con ampie vetrate senza più la necessità di ricorrere alla pesante muratura e apportando un'innovazione tecnologica nel settore che ha permesso la costruzione di edifici più sicuri soprattutto in zone sismiche, suddivisi all'interno in ambienti più salubri e luminosi.
Senza il cemento armato Le Corbusier non avrebbe potuto inventare la finestra a nasto e il tetto giardino, divenendo uno dei grandi maestri dell'architettura contemporanea.
Anche l'architettura razionalista usa parecchio il calcestruzzo armato, dando vita a uno stile che ha fortemente caratterizzato la prima metà del '900.
Nella nostra città, edifici come il palazzo del catasto, o il palazzo dell'INA sono esempi importanti, così come la stazione!
La bellezza non finisce con il barocco, caro Gualtiero, e ricorda, non sempre è bello solo ciò che è vecchio Wink
avatar
Ne 120
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Stazione di Messina C.le e Marittima

Messaggio  Ospite il Sab Set 18, 2010 12:32 am

Probabilmente ho sbagliato ad innescare una discussione tale, per fortuna difficilmente vedrò demolire le opere che io amo, qualcuna l'ho già vista, però quando sarete un poco più grandicelli e ragionerete un poco più sentimentalmente, vedrete come cambieranno delle opinioni.
Si deve avere molto coragio per dire demoliamo la stazione e facciamo un polmone verde cioè ( UN IMMONDEZAIO ) ma vi siete chiesti cosa costa mantenere un polmone verde in città, con un porto adiacente.
Ma li avete letti i vari trattati europei, dove si dice cosa emanano le navi nell'entrare e uscire dal porto, le varie polveri sottili che ci cadono addosso e via dicendo. Lo sapete che a norma dovrebbero fermare le macchine prima di entrare in porto e poi essere rimorchiate con mezzi adeguati, se andate a Palermo c'è un assessorato pieno di tutte queste norme.
Io penso "non offendetevi" prima di parlare o scrivere, di documentarsi bene, io non dico che la cementificazione sia una soluzione ottimale, ma nemmeno il verde è buono se non nelle adeguate sedi.
Spero di non sentire altri commenti, IO AMO MESSINA E DESIDERO VEDERLA COSI' COME E' anche se ultimamente lascia a desiderare.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Sab Set 18, 2010 10:52 am

andreal.lanzafame ha scritto:Si deve avere molto coragio per dire demoliamo la stazione e facciamo un polmone verde cioè ( UN IMMONDEZAIO ) ma vi siete chiesti cosa costa mantenere un polmone verde in città, con un porto adiacente.
Mica ho scritto che si deve demolire la stazione, solo che se parte di essa venisse abbattuta (pensiline, marciapiedi, ecc. ecc...) spero di vedere almeno un pò di verde.

Ma poi come dici tu, in terronia non sappiamo neanche cosa significa verde pubblico, pensiamo solo a costruire. Basta fare solo un paragone tra la piccola Villa Dante che non si è in grado di tenerla bella e pulita con la più grande Villa borghese a Roma o Parco Sempione a Milano per rendercene conto.
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Stazione di Messina C.le e Marittima

Messaggio  Ospite il Sab Set 18, 2010 12:22 pm

Scusami sono così arrabiato, a sentire certe cose, che poi sbaglio, il verde ha bisogno della potatura al momento opportuno bisogna lo sfrondamento in continuazione da persone competenti, necessita di una continua manutenzione altrimenti diventa una fonte di insetti, ed a Messina non ne mancano, tutte le polveri filiformi vengono assorbite dalle foglie, per l'azione fotosintetica clorofilliana, e questo è solo quello che ricordo dai studi fatti a scuola, inoltre giorni fa leggevo un libro dove viene spiegato tutto quello che emanano i fumaioli delle navi che entrano ed escono dal nostro porto, ho fatto un grosso errore a leggerlo, sembra un appello di morte certa.
Molti portano i loro figli alla villa Mazzini credendo di portarli in un luogo salubre, in poche parole danno la razione di veleni quotidiana, per quello che emanano gli alberi, in special modo lasciati all'abbandono, e non ti racconto altro.
Io non vedo di buon occhio il verde in città, perchè non va daccordo con la città, per infiniti motivi, uno dei tanti a Messina gli alberi sulla cincovallazione creano molto disagio alla circolazione ed a volte incidenti, perchè le radici sono uscite quasi a centro strada, tutto questo con l'indifferenza dei nostri tutori dell'ordine e dei nostri politici, ogni tanto ci prendono in giro togliendone qualcuna, ma in realtà non risolvono nulla, spendendo male i nostri soldi.
Si potrebbe continuare dicendone tante, per me il verde va bene sui colli, certo qualche albero in città non fa male ma non a MESSINA, ah ah ah ah.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Sab Set 18, 2010 12:56 pm

A leggere certe cose mi cadono veramente le braccia...
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Sab Set 18, 2010 1:03 pm

E ti dirò di più, in Alto Adige anche i pali della catenaria sono pitturati di verde per uniformarli all' ambiente circostante. Una città senza verde è una città morta.
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Sab Set 18, 2010 1:11 pm

Mi sembra che stiate dicendo tutti, sia pur con toni diversi, la stessa cosa.
Alla fine, come sempre, si cercherà di conciliare le esigenze di tutti.
Personalmente, per me (per tornare in argomento) si concilierà l'esigenza di ridare alla città il cosiddetto waterfront (cioè l'affaccio a mare) della zona di Ran Raineri (mi viene da ridere al solo pensiero di dove,i nostri amministratori, decideranno di spostare gli approdi delle autostrade del mare) con quella di preservare un complesso architettonico monumentale di elevato pregio storico ed etno-antropologico (termine che oggi va molto di moda tanto che altri ce lo copiano a vanvera) come è la Stazione Centrale e Marittima.
Anch'io sono dell'idea che in una città gli spazi verdi occorrano, purchè vi sia -da parte di tutti- il rispetto per tali aree e chi di dovere si adoperi per mantenerle pulite ed efficienti e non per farne un "rifugio di umanità randagia", come oggi troppo spesso accade.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Gualtiero il Sab Set 18, 2010 2:44 pm

Chiedo venia Very Happy Sono abituato ad un forum dove a volte ci si "scanna" ma è ugualmente divertente. Non faccio polemica per sadismo ma con la speranza che si possa abbracciare insieme un'idea(non mia...ma chi ha il potere di fare qualcosa) e portarla avanti e soprattutto avere FIDUCIA per chi ci rappresenta e non fare i soliti discorsi strappa applausi "l'amministrazione fa schifo".."chi ci governa non sa governare"..."è tutto uno schifo"...."tanto messina sarà sempre così"...."ci sarà cemento e case" e via dicendo....rispondo IMHO:


Treno dell' Etna ha scritto:Purtroppo a Messina si ha il brutto vizio di parlare del passato, che a differenza di altre città d' arte non esiste più, per nascondere il presente.


Esistono ancora documenti e reperti storici che ci ricordano la nostra città...penso: ma se vi sentissero Riccobono o l'arch. Principato si metterebbero le mani ai capelli!Lasciando perdere questo bisogna recuperare tutto ciò che ha e ad avuto importanza per messina..così come le due stazioni ed i palazzi della marina

Treno dell' Etna ha scritto:Se parte del FV di Messina Centrale/Marittima venisse demolito per far spazio a qualcosa di veramente utile, per esempio ad un parco pieno di verde, "potrei" essere d' accordo; ma se dovesse sorgere qualche scempio di cui Messina già è piena di suo, allora no.


Come detto bisogna avere fiducia in tutti noi. Ciò che è stato progettato nei documenti di sintesi del Piau Messina 2020 lo trovo idoneo così come ciò che si vuole fare attorno all'opera ponte. Non buttiamoci a terra!!!

Treno dell' Etna ha scritto:Ma poi io dico: perchè vi fate tutte queste seghe mentali su quello che potrebbe essere (ma forse già lo è) un bene storico, piaccia o non piaccia? Rolling Eyes
Sinceramente non penso proprio che ad un latinense gli venga in mente di demolire anche uno solo dei tipici edifici di epoca fascista di cui è piena, anzi mi sa che ne vanno fieri! Wink


Ti do ragione sulle seghe metali...io infatti porto e posto documenti..articoli e quan'altro. Metto da parte il mio "campanilismo ideologico" per abbracciare delle idee non mie ma che servono per FARE veramente qualcosa per questa città e creare spunto per discutere..
Per latina dico che il paragone non si può fare perchè non ha retaggio storico. Quindi penso discorso chiuso.
Purtroppo mi sono laureato in storia e quindi ho certe nostalgie che vanno ben oltre al ventennio (ps nonostante io per anni sia stato dichiaratamente pro fascita - frequentante di MSI e Forza Nuova - legato alla mia città per questo motivo - ma ripeto che non si può cancellare tutto il resto e dire che la città di Messina esiste dopo il 1908).


Ne 120 ha scritto:Gualtiero, non condivido affatto. Bello non'è solo il barocco o il rinascimento. Ogni epoca ha un suo stile, e l'architettura razionalista del '900 ha segnato un passo importante, da non trascurare. La Messina dell '800 era un'altra città, con i suoi monumenti e i suoi palazzi monumentali legati alla tradizione storica della muratura continua e contaminati dai diversi stili delle varie epoche....Anche l'architettura razionalista usa parecchio il calcestruzzo armato, dando vita a uno stile che ha fortemente caratterizzato la prima metà del '900. Nella nostra città, edifici come il palazzo del catasto, o il palazzo dell'INA sono esempi importanti, così come la stazione!
La bellezza non finisce con il barocco, caro Gualtiero, e ricorda, non sempre è bello solo ciò che è vecchio Wink

Mi dispiace Natale non ci riesco!!L'innovazione del materiale non deve essere legata ad una ideologia. Guardando ci si sente soffocati...non si respira è come vivere in una galera, non c'è libertà. Diventiamo solo degli automi. Le corbusier faceva una cosa Mazzoni seguiva un'idea sbagliata e priva di libertà. Ho capito che ci si deve evolvere ma lo sipuò fare senza intaccare i valori della vita ed i diritti dell'uomo.(non riesco ad isolare le due cose - stile ed ideologia) Non voglio nessuna demolizione....voglio riqualificazione...è diverso il discorso. Scusami davvero ma è più forte di me.

andreal.lanzafame ha scritto:Probabilmente ho sbagliato ad innescare una discussione tale, per fortuna difficilmente vedrò demolire le opere che io amo, qualcuna l'ho già vista, però quando sarete un poco più grandicelli e ragionerete un poco più sentimentalmente, vedrete come cambieranno delle opinioni.

Non hai sbagliato ad innescare una discussione...è bello poterci confrontare per davvero...come detto prima...non mi piacciono le frasi strappa applausi...retoriche e qualunquiste. Ho già cambiato opionone diverse volte nella mia vita..sono sulla buona strada Wink

andreal.lanzafame ha scritto:Si deve avere molto coragio per dire demoliamo la stazione e facciamo un polmone verde cioè ( UN IMMONDEZAIO ) ma vi siete chiesti cosa costa mantenere un polmone verde in città, con un porto adiacente.

Non si può intaccare la tua grande saggezza ed esperienza...non mi posso confrontare con una persona del tuo calibro e capisco il pessimismo che si infonde pensando a certi discorsi...a maggior ragione che sono ancora giovane, ho voglia di credere a qualcosa di nuovo...ad un cambiamento "mentale"....devo crederci andrea...non posso buttarmi nella fossa a 28 anni Smile
andreal.lanzafame ha scritto:Ma li avete letti i vari trattati europei, dove si dice cosa emanano le navi nell'entrare e uscire dal porto, le varie polveri sottili che ci cadono addosso e via dicendo. Lo sapete che a norma dovrebbero fermare le macchine prima di entrare in porto e poi essere rimorchiate con mezzi adeguati, se andate a Palermo c'è un assessorato pieno di tutte queste norme.
Io penso "non offendetevi" prima di parlare o scrivere, di documentarsi bene, io non dico che la cementificazione sia una soluzione ottimale, ma nemmeno il verde è buono se non nelle adeguate sedi.
Spero di non sentire altri commenti, IO AMO MESSINA E DESIDERO VEDERLA COSI' COME E' anche se ultimamente lascia a desiderare.

Ringraziando il cielo Trenitalia(sarcastico e pieno di dubbi) sta smantellando tutto e li dove dovrebbe sorgere qualcosa tra la marittima e maregrosso siamo ben lontani dall'area portuale(intendo l'attracco croceristico)...certo devo dire che è assurdo vedere la riqualificazione di San Ranieri pensando che alle spalle ci sono i cantieri del signor Palumbo!!ahahhahahaha....ad una soluzione ci si deve arrivare. Mi documento molto su questo e porto idee che non sono mie!Così come mi sta bene costruire un terminal croceristico o dove ci sono i magazzi generali e l'ex granaio o togliendo quello squallido quartiere fieristico (spostano in periferia - le fiere sono in periferia) e restituire alla città anche quel tratto di costa, così come mi sta bene togliere la rada di san francesco e spostare i traghettamenti a sud con un adeguato approdo...e ridare alla città praticamente tutto il mare!

andreal.lanzafame ha scritto:Scusami sono così arrabiato, a sentire certe cose, che poi sbaglio, il verde ha bisogno della potatura al momento opportuno bisogna lo sfrondamento in continuazione da persone competenti, necessita di una continua manutenzione altrimenti diventa una fonte di insetti, ed a Messina non ne mancano, tutte le polveri filiformi vengono assorbite dalle foglie, per l'azione fotosintetica clorofilliana, e questo è solo quello che ricordo dai studi fatti a scuola, inoltre giorni fa leggevo un libro dove viene spiegato tutto quello che emanano i fumaioli delle navi che entrano ed escono dal nostro porto, ho fatto un grosso errore a leggerlo, sembra un appello di morte certa.
Molti portano i loro figli alla villa Mazzini credendo di portarli in un luogo salubre, in poche parole danno la razione di veleni quotidiana, per quello che emanano gli alberi, in special modo lasciati all'abbandono, e non ti racconto altro.
Io non vedo di buon occhio il verde in città, perchè non va daccordo con la città, per infiniti motivi, uno dei tanti a Messina gli alberi sulla cincovallazione creano molto disagio alla circolazione ed a volte incidenti, perchè le radici sono uscite quasi a centro strada, tutto questo con l'indifferenza dei nostri tutori dell'ordine e dei nostri politici, ogni tanto ci prendono in giro togliendone qualcuna, ma in realtà non risolvono nulla, spendendo male i nostri soldi.
Si potrebbe continuare dicendone tante, per me il verde va bene sui colli, certo qualche albero in città non fa male ma non a MESSINA, ah ah ah ah.

Mi spiace ma non condivido...il verde ci vuole...mantenuto, curato, monitorato, non sono ambientalista ma non si può dar certo la colpa agli alberi dei disagi che hanno creato...ma semplicemente ai cittadini che si lamentano e basta senza fare qualcosa...e soprattutto a chi li ha piantati, ignorante in materia, se sapevano che le radici prima o poi avrebbero creato quel casinotto...dovevano trovare una soluzione e piantare qualche altra cosa. E' difficile spiegarlo ad una persona come te andrea, ma io ho fiducia....ci voglio credere. E' un pò come le canzoni di Celentano e Gaber ahahahhahahahah

Treno dell' Etna ha scritto:A leggere certe cose mi cadono veramente le braccia...

Non so a cosa tu faccia rifermento con questa frase...preferirei che ci sia più chiarezza....scusami amico.

Admin ha scritto:Mi sembra che stiate dicendo tutti, sia pur con toni diversi, la stessa cosa.
Alla fine, come sempre, si cercherà di conciliare le esigenze di tutti.
Personalmente, per me (per tornare in argomento) si concilierà l'esigenza di ridare alla città il cosiddetto waterfront (cioè l'affaccio a mare) della zona di Ran Raineri (mi viene da ridere al solo pensiero di dove,i nostri amministratori, decideranno di spostare gli approdi delle autostrade del mare) con quella di preservare un complesso architettonico monumentale di elevato pregio storico ed etno-antropologico (termine che oggi va molto di moda tanto che altri ce lo copiano a vanvera) come è la Stazione Centrale e Marittima.
Anch'io sono dell'idea che in una città gli spazi verdi occorrano, purchè vi sia -da parte di tutti- il rispetto per tali aree e chi di dovere si adoperi per mantenerle pulite ed efficienti e non per farne un "rifugio di umanità randagia", come oggi troppo spesso accade.

Mi piace il tuo modo di "moderare" Smile
Ma vedi io personalemnte non voglio conciliare la mia esigenza (altrimenti messina per come dico io...manco esisterebbe)...io cerco di abbracciare delle proposte e di non contestare niente, altrimenti non si va avanti e tu lo sai....per questo mi sono schierato con i pontisti, per esempio.(ci sono mille dubbi, ma mi rimetto nelle mani dei costruttori). Non si può dire no ad ogni cosa si voglia fare per questa città...no ponte, no tir, no approdi, e quan'altro....certo ci sono due filosofie una che vuole riqualificare san ranieri ma lasciare l'autostrada del mare al porto..e una strada esterna che porti a tremestieri o sul viale europa ma meglio direttamente a tremestieri(avremo modo di disuterne all'infinito)e un'altra che invece vuole tutto a sud (PIAU Messina 2020) per restituire alla zona falcata la storia che si merita....ma sono idee che cozzano...e mi sto snervando a dire il vero ahahahahhahaha

Per il resto chiedo ancora venia...mi piacerebbe anche discuterne di persona...
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Admin il Sab Set 18, 2010 3:01 pm

Messina è terra di mare.
E' il punto d'incontro (come ne esistono tanti a questo Mondo) tra due universi (la Terra e il Mare) spesso in conflitto tra loro. Tutte le contraddizioni di cui discutiamo nascono da questa "guerra" di elementi. Chi deve prevalere Question La Terra o il Mare Question

Gualtiero, apprezzo i tuoi contributi alle nostre discussioni, la tua posizione è chiara e per certi aspetti condivisibile mentre per altri aspetti non lo è.

Detto ciò, il confronto -specialmente in spazi di discussione come questo in cui non tutti ci si conosce- è bene che rimanga fine a se stesso: senza vincitori ne vinti Wink convinti di non poter cambiare il Mondo ma, sicuramente, di fare tutti quel poco che ci permetterà di godere, giorno dopo giorno, di un Mondo migliore.

Questo è lo spirito di questo nostro gruppo ed è la forza che ci porta ogni giorno sempre più in alto.

Sarà bello confrontarsi personalmente sui temi finora toccati, magari tutti intorno a un tavolo in un prossimo futuro Wink Razz

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Treno dell' Etna il Sab Set 18, 2010 3:06 pm

Gualtiero ha scritto:...ma ripeto che non si può cancellare tutto il resto e dire che la città di Messina esiste dopo il 1908
Teoricamente no, praticamente si. Cosa c' è di storico a Messina?

Gualtiero ha scritto:Non so a cosa tu faccia rifermento con questa frase...preferirei che ci sia più chiarezza....scusami amico.
Rileggi i post precedenti al mio...
avatar
Treno dell' Etna

Data d'iscrizione : 30.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  john il Sab Set 18, 2010 4:41 pm

Scusate, ho visto la serie di mappe sui tracciati dopo-ponte qui sopra che sono molto interessanti. L'unica cosa che non ho capito è il collegamento, nel futuro, con la galleria verso Villafranca e Palermo. Forse mi sbaglio, ma mi ricordo che l'imbocco è poco dopo il deposito e quindi prima di Gazzi. In questo caso, il collegamento non è un po'complicato?

john

Data d'iscrizione : 25.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stazioni di Messina (notizie, curiosità ed immagini d'attualità)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum