(Dis)avventura di viaggio in treno

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  massimo214 il Gio Dic 20, 2012 4:27 pm

(ponte schiavo) stamane ho avuto una disavventura anche io però non ero sul treno ma lo aspettavo per andare a scuola poichè ultimamente la metroferrovia viene cancellata fanno fermare sia il regionale per catania che quello per messina di solito prendo il primo per arrivare a giampilieri a prendere quello per messina cercando di guadagnare un posto . ogni volta ferma sempre in TUTTE le stazioni.
ogi il treno per catania era in extra ritardo cosi ho deciso di aspettare quello per messina quando il treno spunta dalla curva io ed i miei amici ci siamo alzati dalla panchina per avvicinarci al binario .... sapete com'è finita.....
il treno ha accellerato saltando la stazione (anche se il tabellone e la "signorina" avvisavano il contrario..... son rimasto con la mano all'aria pronta ad aprire la porta e completamente stupito (oltre che malissimo, non me lo aspettavo) e il macchinista ha pure suonato per tutto il passaggio
mah si vede dove stiamo andando a finire Neutral Mad
avatar
massimo214

Data d'iscrizione : 04.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Sab Lug 20, 2013 11:05 am

Durante il viaggio di discesa, se pure è stato tutto tranquillo c'è qualcosa che vale la pena da raccontare: IC 595 da Prato Centrale a Roma  Termini sono in carrozza 1 (in coda al treno), ho subito pensato di fare delle riprese: appena preso posto cado subito in dormiveglia (ero troppo stanco di ciò che avevo fatto durante il giorno). Tra Orvieto e Orte ti becco il solito venditore abusivo, ma invece di vendere i soliti panini e bibite, vendeva calze (e meno male che ero in prima classe Razz). A Roma, nell'attesa, vedo partire ICN 1957 (rinominato 305xx) con quasi 30 minuti di ritardo. Salgo sul mio treno e prendo regolarmente posto; il cuccetista passa tre volte: la prima ci consegna il kit di viaggio, dopo circa 20 minuti ripassa per consegnare l'acqua, e dopo un'altra mezz'ora (non so perché mi ero già addormentato) ripassa per i biglietti. Questa mattina, prima di arrivare a Villa S. Giovanni, passa una prima volta per consegnare il biglietto al signore che scendeva a Villa, una seconda volta per darci un succo di frutta e il giornale, infine una terza volta per ridarci i biglietti (per lacronaca il treno è arrivato a Messinacon 5 minuti di anticipo Exclamation)

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Dom Lug 28, 2013 7:26 pm

Ecco quanto mi è stato recentemente segnalato dal comitato pendolari sicilia (Fonte: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] essere successo oggi a Messina Centrale.

"Alle ore 08.55 arriva sul binario un minuetto [ndr. quello per Palermo con partenza programmata alle 9,03], i passeggeri salgono, siamo in più di 400-500 persone. Io riesco a sedermi, molti no, infatti siamo stretti come su un carro di bestiame diretto al macello.

Sul treno ci sono tantituristi, gente che termina da lavorare, mercanti ambulanti carichi zeppi di pacchi, pacchetti, zaini e borsoni. Alle ore 09.03 siamo pronti a partire, ma il treno non parte. Alle 09.06 circa, il capo treno ci invita a scendere per cambio di materiale.

Scendono tutti, lo speacker, "scusandosi per il disagio" ci informa che ci sarà almeno mezz'ora di ritardo.

Alle ore 09.50 arrivano sul binario due minuetto collegati.

Tutto sembra pronto alla partenza, ma nulla, il treno non da segni di vita. Sul treno ci saranno stati 45°, niente aria condizionata e i finestrini rimangono chiusi.

Alle ore 10.10 capisco che c'è qualche problema, i passeggeri cominciano ad agitarsi. In tutto questo tempo, nessuna informazione da parte dello speacker di Trenitalia.

Alle ore 10.40, ci viene detto che il treno non va, non si accende. Riscendiamo dal treno. Proviamo a capire cosa fare, chiediamo al personale di trenitalia, e ci vengono date 10.000 informazioni, tutte discordanti.

Il "povero" capo treno chiama un miliardo di volte la sala operativa, ma non sa più cosa fare/dire. Proviamo a prendere il Cefalù delle 11.08, ma alle 11.10 ancora nessun treno al binario.

Alle 11.20 ci viene indicato dal Capo treno e non dallo speacker che il Messina Centrale delle ore 09.03 partirà al posto del Cefalù delle ore 11.08 anzichè dal binario 4 al binario 1.

Sono arrivato distrutto e nervosissimo a Pollina con sole 2 ore e mezza di ritardo.

In tutto ciò, "qualcuno" alle ore 08.30 diceva alla Sala Operativa che a parer suo, un minuetto era troppo piccolo, gli veniva detto di star tranquillo, e che al massimo ci sarebbero state 300 persone. Al binario erano presenti almeno 400-500 persone.


_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Dom Lug 28, 2013 10:04 pm

Ah quindi è successo a Palermo. Non a Messina. E' un pò che si riscontrano disservizi sulla Messina - Palermo.
Vi racconto la disavventura del nostro socio Danilo alla partenza di giorno 26 luglio.

Arriva a Messina con il primo ICN per Roma T. da Taormina in orario. La sezione di Palermo accumula un ritardo di 80'. Senza nessun tipo di annuncio la sezione di Siracusa viene imbarcata sulla nave, aspetterà la sez Palermo a Villa S. Giovanni. Una signora, convinta di aver tutto il tempo per andare al bar, si ritrova con il treno partito!!!
Nel frattempo a Villa la sezione di Siracusa viene agganciata ad una loco del gruppo E444 per i servizi (aria condizionata, luce e via dicendo). Dopo due ore arriva la sezione di Palermo e udite udite: viene staccata la loco, il carro scudo si riprende la sezione di Siracusa e vanno a sbarcare il Palermo per poi giungere insieme nuovamente a Villa. Shocked Shocked 

No Comment!!!!

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Dom Lug 28, 2013 10:12 pm

Gualtiero ha scritto:......Nel frattempo a Villa la sezione di Siracusa viene agganciata ad una loco del gruppo E444 per i servizi (aria condizionata, luce e via dicendo). Dopo due ore arriva la sezione di Palermo e udite udite: viene staccata la loco, il carro scudo si riprende la sezione di Siracusa e vanno a sbarcare il Palermo per poi giungere insieme nuovamente a Villa. Shocked Shocked 

No Comment!!!!

Grandiosi Exclamation Exclamation Exclamation 
Da tesi di laurea con 110 e lode + bacio accademico Exclamation 

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Lun Lug 29, 2013 12:44 am

Gualtiero ha scritto:.... e udite udite: viene staccata la loco, il carro scudo si riprende la sezione di Siracusa e vanno a sbarcare il Palermo per poi giungere insieme nuovamente a Villa....
Non ci trovo nulla di strano visto che la sezione siracusana sta in coda Razz  Razz  Razz

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  DariusKingofGondor il Lun Lug 29, 2013 1:46 am

Gualtiero ha scritto:Ah quindi è successo a Palermo. Non a Messina. E' un pò che si riscontrano disservizi sulla Messina - Palermo.
Vi racconto la disavventura del nostro socio Danilo alla partenza di giorno 26 luglio.

Arriva a Messina con il primo ICN per Roma T. da Taormina in orario. La sezione di Palermo accumula un ritardo di 80'. Senza nessun tipo di annuncio la sezione di Siracusa viene imbarcata sulla nave, aspetterà la sez Palermo a Villa S. Giovanni. Una signora, convinta di aver tutto il tempo per andare al bar, si ritrova con il treno partito!!!
Nel frattempo a Villa la sezione di Siracusa viene agganciata ad una loco del gruppo E444 per i servizi (aria condizionata, luce e via dicendo). Dopo due ore arriva la sezione di Palermo e udite udite: viene staccata la loco, il carro scudo si riprende la sezione di Siracusa e vanno a sbarcare il Palermo per poi giungere insieme nuovamente a Villa. Shocked Shocked 

No Comment!!!!

 Diciamo che la disavventura è iniziata a Taormina, dove arrivati con Danilo alle 20.45 attendiamo l'ic in questione.
Segnalato sulle tabelle luminose in arrivo al 1° binario, siamo tranquilli e attendiamo l'annuncio...
Danilo si volta , e mi fa... eccolo... ed io... ma cavolo è al secondo binario...
con un caldo boia e un'umidità pazzesca, prendiamo i bagagli e scappiamo al sottopassaggio.
Il treno resta fermo, il cucettista ci avverte che stiamo attendendo un incrocio con l'ic proveniente da Roma che viaggia ocn 40 min di ritardo, lo avvertiamo che alla stazione non è stato fatto nessun tipo d'annuncio riguardo al cambio binario e all'arrivo del convoglio.
Dopo qualche minuto Danilo chiede al cuccettista se manchino persone prenotate da taormina.... a quanto pare solo loro erano saliti invece... cosi il cuccettista scompare ( presumibilmente per avvertire i viaggiatori al binario 1 che il treno per roma era in attesa al secondo binario) , morale della favola, il treno parte in ritardo di 10 min, ed arriverà in ritardo a Messina... ( e non puntuale come ha detto Gualtiero What a Face Cool ), il resto ve lo ha raccontato lui...
avatar
DariusKingofGondor

Data d'iscrizione : 02.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Lun Lug 29, 2013 9:26 am

Ho sorvolato sui 10 minuti (ritardo canonico consentito) Very Happy 

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Lun Lug 29, 2013 9:27 am

zancle ha scritto:
Gualtiero ha scritto:.... e udite udite: viene staccata la loco, il carro scudo si riprende la sezione di Siracusa e vanno a sbarcare il Palermo per poi giungere insieme nuovamente a Villa....
Non ci trovo nulla di strano visto che la sezione siracusana sta in coda Razz  Razz Razz

Ma avrebbero potuto fare un'eccezione. A dire il vero il commento del manovratore alla domanda del nostro Danilo del perché di quella strana manovra è stato un altro..e non il tuo che ha molto più senso Very Happy 

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Lun Ago 05, 2013 11:37 am

Piccola dissavventura ieri sera anche per me.
L'ICN 1956, per Roma, sul quale ho prenotato un posto in WL è giunto in perfetto orario al binario 10 della stazione centrale alle 21,45.
Dopo pochi minuti arrivava la sezione da Palermo sul binario 10.
Si procedeva, quindi allo spostamento della sezione da Siracusa dal bin 10 al bin 9 per unirla a quella da Palermo.
Fin qui, tutto normale.
Alle 22,10, in perfetto orario, il convoglio si muove alla volta di Messina Marittima per l'imbarco sul traghetto Iginia.
La sosta alla stazione marittima si protrae per oltre 25 minuti senza dare avvio alle manovre.
Noi poveri passeggeri, nel frattempo, iniziamo la sauna (la temperatura all'interno delle carrozze, senza aria condizionata, supera i 30 gradi).
Alla fine ci riportano indietro, nuovamente al bin 9 della stazione centrale e solo guardando i display scopriamo che il nostro ICN sarebbe partito con 60 min di ritardo.
Ovviamente, assistenza clienti NON PERVENUTA, informazioni ZERO e a nessuno balena in mente di agganciare al convoglio una locomotiva elettrica tanto per rimettere in funzione i servizi di climatizzazione e permettere alle porte delle carrozze di restare aperte.
Alle 23,10 si riparte alla volta della stazine marittima e finalmente il treno viene imbarcato sulla N/t Scilla.
Durante il viaggio la piccola antina di apertura del finestrino (che durante la pausa forzata a Messina e le operazioni di traghettamento ci aveva assicuato la sopravvivenza) non vuole saperne di restare chiusa.
Caldo, freddo, caldo, freddo, ecc.... per non parlare dei rumori e dello sridio delle rotaie.
Morale della favola, nonostante le rassicurazioni del personale viaggiante, arriviamo a Roma Termini con 80 min di ritardo dopo un viaggio allucinante.
Grazie Trenitalia Exclamation Mad Mad Mad 


_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Lun Ago 05, 2013 11:42 am

Admin ha scritto:... e a nessuno balena in mente di agganciare al convoglio una locomotiva elettrica tanto per rimettere in funzione i servizi di climatizzazione e permettere alle porte delle carrozze di restare aperte....

OT Così hanno risparmiato sulla bolletta elettrica Laughing Laughing Laughing

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Lun Ago 05, 2013 2:55 pm

Le due loco elettriche erano già state disabilitate in deposito. Non si può abilitare una locomotiva chiamando del personale solo per riattaccarla al treno. Se avessero saputo del ritardo probabilmente la lasciavano attaccata quando erano arrivate le due sezioni.
Detto questo una disastrosa mancanza di comunicazione tra la stazione marittima e i responsabili delle navi che non hanno avvertito dell'indisponibilità della N/T Iginia. Ma mi chiedo, cosa sarà successo Question Question iginia spenta! No No

Ricordo le parole dell'Admin ieri sera "no no questo treno di solito è puntuale" ahahahhahahahahhahahaha pale pale 

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Lun Ago 05, 2013 3:48 pm

L'Iginia era in porto (3a invasatura), molto probabilmente un'avaria.

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  rocco il Mar Ago 06, 2013 1:50 pm

Gualtiero ha scritto:

Ricordo le parole dell'Admin ieri sera "no no questo treno di solito è puntuale" ahahahhahahahahhahahaha pale pale 

 Confermo che di solito è puntuale.
Però quando sgarra lo fa in grande stile.
avatar
rocco
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Mar Ago 06, 2013 1:58 pm

rocco ha scritto:
Gualtiero ha scritto:

Ricordo le parole dell'Admin ieri sera "no no questo treno di solito è puntuale" ahahahhahahahahhahahaha pale pale 

 Confermo che di solito è puntuale.
Però quando sgarra lo fa in grande stile.

Avrò portato sfortuna io...perché le cose più strane succedono quando scendo in stazione come fu per il nostro socio Danilo quando partì un paio di settimane fa pale pale 
La devo smettere di salutare persone in stazione Crying or Very sad Crying or Very sad

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Mar Ago 06, 2013 3:44 pm

Gualtiero ha scritto:
Avrò portato sfortuna io...perché le cose più strane succedono quando scendo in stazione come fu per il nostro socio Danilo quando partì un paio di settimane fa pale pale 
La devo smettere di salutare persone in stazione Crying or Very sad Crying or Very sad
OT Allora quando parto il 25 agosto non venirmi a salutare...

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Mar Ago 06, 2013 3:59 pm

Gualtiero ha scritto:
rocco ha scritto:
Gualtiero ha scritto:

Ricordo le parole dell'Admin ieri sera "no no questo treno di solito è puntuale" ahahahhahahahahhahahaha pale pale 

 Confermo che di solito è puntuale.
Però quando sgarra lo fa in grande stile.

Avrò portato sfortuna io...perché le cose più strane succedono quando scendo in stazione come fu per il nostro socio Danilo quando partì un paio di settimane fa pale pale 
La devo smettere di salutare persone in stazione Crying or Very sad Crying or Very sad

Mi consolerò -spero- con l'indennizzo che Trenitalia dovrebbe erogarmi.
A proposito, sapete quali sono i termini per beneficiarne Question 

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Mar Ago 06, 2013 4:52 pm

Admin ha scritto:Mi consolerò -spero- con l'indennizzo che Trenitalia dovrebbe erogarmi.
A proposito, sapete quali sono i termini per beneficiarne  Question 
OT Se le condizioni non sono cambiate, dopo 2 settimane ti rechi in biglietteria con il biglietto incriminato, loro, dopo un controllo, ti rilasciano una ricevuta, e dopo circa 20 giorni ti arriva a casa una lettera di tante scuse e del bonus di rimborso, da utilizzare entro 6 mesi, specificando che se il treno del biglietto dovesse fare ritardo per cause imputabili a Trenitalia, non sarà possibile ricevere il rimborso. Questo fu quello che faci io alcuni anni fa Wink

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Mar Ago 06, 2013 5:28 pm

Penso che la procedura di oggi sia diversa ...

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  rocco il Mar Ago 06, 2013 7:24 pm

Se hai fatto il biglietto online dopo 20 giorni dovresti poter richiedere il bonus sempre online (se confermano le condizioni per richiederlo che per i treni notte dovrebbe essere ritardo più di 60 minuti).

Io invece ancora aspetto un bonus richiesto per iscritto alla stazione di quando non ho trovato la carrozza letti.
E' passato quasi un anno per cui penso che rimarrò in attesa...
avatar
rocco
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Mar Ago 06, 2013 9:01 pm

rocco ha scritto:Se hai fatto il biglietto online dopo 20 giorni dovresti poter richiedere il bonus sempre online (se confermano le condizioni per richiederlo che per i treni notte dovrebbe essere ritardo più di 60 minuti).

Io invece ancora aspetto un bonus richiesto per iscritto alla stazione di quando non ho trovato la carrozza letti.
E' passato quasi un anno per cui penso che rimarrò in attesa...

grazie Rocco, effettivamente mi interessava sapere quale fosse il limite di ritardo

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Mar Ago 06, 2013 9:21 pm

Admin ha scritto:
A proposito, sapete quali sono i termini per beneficiarne  Question 

Sembra una domanda fatta alla Mike Bongiorno Razz 
Eccoti servito, direttamente da Trenitalia.

I RIMBORSI PER CAUSA IMPUTABILE A TRENITALIA PER I TRENI NAZIONALI

Biglietto totalmente non utilizzato:
puoi ottenere il rimborso integrale (cioè senza alcuna trattenuta) del biglietto se non lo hai potuto utilizzare per una delle seguenti cause:

a) quando la partenza del treno è ritardata di un almeno un’ora;
b) quando non puoi iniziare il viaggio per ordine dell’autorità pubblica;
c) quando sulla base dell’esperienza di Trenitalia è oggettivamente prevedibile che il ritardo dell’arrivo nella destinazione finale prevista nel contratto di trasporto sia superiore a 60 minuti rispetto all’orario previsto e tu non intendi iniziare il viaggio utilizzando mezzi alternativi o non intendi proseguirlo e richiedi di tornare al punto di partenza o ad altra località intermedia di sua scelta.
d) il treno o la carrozza cuccetta o VL o Excelsior o il servizio auto/moto al seguito effettuato con il treno prenotato sono soppressi;
e) quando il posto che hai prenotato non è effettivamente disponibile o quando, per esigenze di servizio non prevedibili, il materiale utilizzato per il treno prenotato è diverso da quello della categoria cui appartiene il treno programmato o la classe o il servizio utilizzati sono inferiori a quelli cui fa riferimento il tuo biglietto;
f) nel caso di assegnazione di posto cuccetta, VL ed Excelsior diverso da quello indicato sul tuo biglietto o nel caso di mancanza di effetti letterecci;
g) vi è un ritardo nella consegna del titolo di viaggio acquistato sul sito e tramite il Call Center (numeri a pagamento).

Nel caso di più biglietti rilasciati per la soluzione di viaggio che hai acquistato per arrivare a destinazione e oggetto del medesimo contratto di trasporto il rimborso viene effettuato per tutti i biglietti non utilizzati a seguito dell’impedimento. Nel caso in cui l’impedimento riguardi il viaggio di andata il rimborso integrale ti verrà riconosciuto anche per il viaggio di ritorno acquistato contestualmente a quello di andata.  

Biglietto parzialmente non utilizzato
Puoi ottenere il rimborso senza trattenuta di parte del prezzo del biglietto se ricorre una delle seguenti cause:

a) quando la continuazione del viaggio è impedita da ordine dell’autorità pubblica, o dall’interruzione della linea o dalla soppressione del treno o dei treni con cui dovevi proseguire il tuo viaggio o dalla mancata coincidenza causata dal ritardo di un treno del servizio nazionale e l’arrivo nella destinazione finale si prevede sia inferiore ad un’ora e tu non intendi servirti dei mezzi sostitutivi messi a disposizione;

b) quando sulla base dell’esperienza di Trenitalia è oggettivamente prevedibile che il ritardo dell’arrivo nella destinazione finale prevista nel contratto di trasporto sia superiore a 60 minuti rispetto all’orario previsto e tu non intendi proseguire il viaggio utilizzando mezzi alternativi ma non richiedi di tornare alla stazione di partenza;

c) quando, per esigenze di servizio non prevedibili, il materiale utilizzato per il treno che hai prenotato è diverso da quello della categoria cui appartiene il treno programmato o la classe o il servizio utilizzati sono inferiori a quelli cui fa riferimento il tuo biglietto, oppure quando il servizio cuccetta o VL o Excelsior acquistato non è disponibile per causa imputabile a Trenitalia.

Come puoi chiedere il rimborso
Puoi chiedere il rimborso integrale del biglietto presso la biglietteria di stazione al momento in cui si è verificato l’impedimento al viaggio.
Puoi invece chiedere il rimborso parziale del biglietto:
presso la biglietteria di stazione al momento in cui in cui si è verificato l’impedimento alla prosecuzione del viaggio;
presso la biglietteria della stazione di arrivo, subito dopo la discesa dal treno, quando la classe o il livello di servizio o la categoria di treno utilizzata è inferiore a quella indicata sul tuo biglietto o quando il servizio cuccetta, VL o Excelsior acquistato non è disponibile per causa di Trenitalia .
Nel caso di biglietto acquistato sul sito o tramite il Call Center (numeri a pagamento) e non ancora ritirato oppure di biglietto ticketless puoi chiedere:  
il rimborso integrale senza trattenute telefonando al Call Center o inviando una e-mail a [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], indicando il codice identificativo di prenotazione (PNR);
il rimborso parziale senza trattenute esclusivamente telefonando al Call Center (numeri a pagamento).

Non sono rimborsabili i biglietti per la parte acquistata con buono sconto.


Torna all'elenco Torna all'elenco

I RIMBORSI PER CAUSA IMPUTABILE A TRENITALIA PER I TRENI REGIONALI

In caso di mancata effettuazione a causa di:

soppressione del treno o partenza ritardata di almeno un’ora
­sciopero del personale Fs (dalla dichiarazione dello sciopero stesso e entro le 24 ore lavorative successive al termine)
ordine dell’Autorità Pubblica
mancanza di posto disponibile nella classe di validità del biglietto

si effettua un rimborso integrale del biglietto in tutte le biglietterie anche nel caso in cui sia già stato convalidato.
La biglietteria provvede direttamente al rimborso quando è in condizione di verificare le circostanze che giustificano il rimborso integrale: in caso contrario procederà all’inoltro alla Direzione Regionale competente della richiesta presentata in forma scritta.
Nel caso di biglietteria chiusa o assente la richiesta deve essere fatta in forma scritta alla Direzione Regionale competente allegando l’originale del biglietto.  

Biglietto totalmente non utilizzato
Il rimborso avviene per intero, anche se già convalidato.
La mancata utilizzazione deve essere fatta constatare al personale di Trenitalia nel momento in cui si verifica la circostanza che impedisce il viaggio.  


Biglietto parzialmente non utilizzato
a) per una parte del percorso il viaggiatore deve far constatare al personale di Trenitalia la mancata prosecuzione del viaggio all’atto dell’interruzione. Si rimborsa la differenza tra il prezzo totale pagato e quello dovuto per il percorso effettuato.
b) viaggio in classe inferiore il viaggiatore ha diritto al rimborso integrale della differenza di prezzo tra le classi, per la mancanza di classe superore su treni che da orario ufficiale la prevedono

Abbonamento mensile - Nel caso di interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni, su autorizzazione della Direzione Regionale competente, e dietro riconsegna dell’abbonamento durante il periodo di interruzione, si effettua il rimborso integrale, presso qualsiasi biglietteria o AdV, di tanti trentesimi dell’importo pagato quanti sono i giorni di validità residua dell’abbonamento. Norme particolari possono essere previste dalle singole tariffe regionali.  

Abbonamento annuale - Nel caso di interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni, dietro riconsegna dell’abbonamento nel periodo di interruzione, è ammesso il rimborso integrale di tanti dodicesimi dell’importo pagato quanti sono i mesi interi non utilizzati. Per la determinazione dei singoli periodi di validità mensile si fa riferimento alla data di inizio della validità dell’abbonamento.
Norme particolari possono essere previste dalle singole tariffe regionali.

Esclusione dal rimborso
Non hanno diritto al rimborso:  

i biglietti acquistati con bonus, per la parte relativa all’importo del bonus stesso;
i biglietti di corsa semplice acquistati on line (con esclusione del caso di sciopero e errato acquisto)
gli abbonamenti acquistati on line (con esclusione dell’errato acquisto)
i biglietti di corsa semplice e i carnet di biglietti a prezzo globale per i viaggi da e per Fiumicino Aeroporto (tariffa 1 ter)
i biglietti di supplemento bici
i biglietti e gli abbonamenti a fascia chilometrica
i biglietti e gli abbonamenti a tagliandi autoadesivi
i biglietti e gli abbonamenti (con esclusione dell’abbonamento annuale) dichiarati smarriti, distrutti o rubati

Modalità di rimborso
La richiesta di rimborso può essere presentata da:  
il possessore del biglietto non nominativo
l’intestatario del biglietto nominativo o da considerare tale per gli elementi in esso contenuti
per le comitive, l’organizzatore del viaggio, il capo comitiva oppure, in caso di rimborso parziale, il singolo componente
i delegati dagli aventi diritto

La richiesta di rimborso può essere presentata a:  
le biglietterie abilitate, salvo le eccezioni previste
l’agenzia emittente, in caso di rinuncia al viaggio su richiesta del cliente
la biglietteria abilitata della stazione dove si è verificata l’interruzione del viaggio
la biglietteria abilitata della stazione di partenza per la richiesta di rimborso avanzata entro 30’ dalla convalida
la biglietteria abilitata della località in cui si è verificato il fatto che impedisce il viaggio o la sua prosecuzione per le richieste di rimborso integrale per cause FS o per ordine dell’autorità pubblica In mancanza o chiusura della biglietteria, l’impedimento dovrà essere certificato tramite annotazione sul biglietto da parte del personale di Trenitalia
le Direzioni Regionali per i treni speciali
la Direzione Regionale, per posta, nel caso di biglietteria di partenza chiusa o assente. La spedizione della richiesta, insieme al biglietto originale, deve avvenire dalla località di partenza o da quella di emissione del biglietto purché non coincida con quella di arrivo e deve essere effettuata entro 24 ore dall’evento

La richiesta di rimborso può essere presentata in forma:
verbale  
se il biglietto è rimborsabile a vista e senza necessità di ulteriori approfondimenti
scritta  (carta libera per richieste da stazioni impresenziate o lo specifico modulo di richiesta) se il rimborso è richiesto:
a) per divieto dell’autorità pubblica o per causa FS non verificabili immediatamente dalla biglietteria
b) per treni speciali
c) durante la chiusura delle biglietterie

In entrambi i casi devono essere consegnati i biglietti originali ed esibito un documento di identificazione personale, unitamente ad ogni altro documento che comprovi il diritto al rimborso.

La richiesta di rimborso deve essere presentata entro:  
il periodo di utilizzazione del biglietto e, comunque, prima della convalida
30’ dalla convalida purché la richiesta di rimborso dei biglietti convalidati sia presentata presso la biglietteria abilitata della stazione di partenza.

Come è effettuato il rimborso:  
in contanti, nel caso di richiesta verbale, presso la biglietteria o l’AdV emittente
a mezzo assegno, bonifico bancario o bonus dagli Uffici competenti
con il rilascio di biglietti della stessa tipologia da parte della Direzione Regionale competente (a fascia km o a tagliando se il rimborso interessa un biglietto con applicazione sovraregionale) per biglietti e abbonamenti acquistati on line ove previsto.


Torna all'elenco Torna all'elenco

I RIMBORSI PER RINUNCIA AL VIAGGIO PER I TRENI NAZIONALI

Nel caso in cui intendi rinunciare all’intero viaggio, se la tipologia di biglietto in tuo possesso lo consente, puoi chiederne il rimborso con l'applicazione di una trattenuta sull’importo pagato.  

Alcuni esempi

Tipo di biglietto Trattenuta Limiti e tempi
Base 20%


100% Fino all’orario di partenza del treno prenotato  

Dopo la partenza del treno prenotato il rimborso non è ammesso
Economy 100% Rimborso non consentito
Super Economy 100% Rimborso non consentito
Offerta Familia 20%


100% Fino all’orario di partenza del treno prenotato

Dopo il suddetto termine
Offerte
A/R in giornata
A/R weekend 100% Rimborso non consentito
Biglietto acquistato con modalità Ticketless
(on line, call center), agenzia di viaggio abilitata) Stesse trattenute previste dai differenti tipi di biglietto Prima della partenza il rimborso può essere chiesto : al call center, inviando una mail a [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (specificando gli estremi del biglietto), o esclusivamente per i biglietti acquistati on line attraverso la funzione “Rimborsi on line“ presente su questo sito. Per acquisti ticketless effettuati presso un’agenzia di viaggio il rimborso può essere richiesto presso l’agenzia emittente o in biglietteria, o, in caso di orario di chiusura dell’agenzia o della biglietteria al Call Center (numero a pagamento).
Dopo partenza del treno il rimborso non è ammesso
Rimborso degli abbonamenti:

tipo di biglietto trattenuta limiti e tempi
Abbonamento mensile e settimanale (tutte le categorie di treno) 100% non è ammesso il rimborso
Abbonamento annuale (ordinario) 5%  




100% In caso di utilizzazione per un periodo limitato, rimborso di tanti dodicesimi del prezzo pagato quanti sono i mesi interi non utilizzati (le frazioni di mese sono considerate come mese intero).  


Trascorso il suddetto termine  
Come puoi chiedere il rimborso  
Prima dell’orario di partenza del treno prenotato:
a) se hai un biglietto cartaceo o un biglietto ticketless emesso da un’agenzia, puoi chiedere il rimborso presso qualsiasi biglietteria o presso l’agenzia di viaggio emittente (oppure se ticketless emesso da agenzia web è anche possibile telefonare al Call Center - numeri a pagamento);
b) se hai un biglietto ticketless acquistato online o tramite Call center o un biglietto acquistato con modalità di ritiro alle self-service e non ancora ritirato (per i titoli di viaggio che non prevedono l’acquisto ticketless), puoi chiedere il rimborso:
telefonando al Call Center;
inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e indicando il codice di prenotazione PNR dei biglietti da rimborsare o allegando la ricevuta di pagamento;
utilizzando, solo per i biglietti acquistati online, la funzionalità di rimborso presente nell'area dedicata di questo sito (per i biglietti acquistati su [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e tramite i servizi di m-commerce, il rimborso può essere effettuato solo per l'intero acquisto effettuato sia relativamente al percroso sia al numero di viaggiatori).
c) se hai un biglietto acquistato su questo sito e ritirato alle self service (funzionalità prevista solo per i biglietti che non prevedono l’acquisto ticketless) devi presentare il biglietto cartaceo a qualsiasi biglietteria di stazione;
d) se hai acquistato il biglietto con carta di credito presso le self-service devi presentare la domanda di rimborso per iscritto alla biglietteria della stazione in cui è ubicata la macchina self-service di emissione.

Dopo l’orario di partenza del treno prenotato il rimborso per rinuncia al viaggio non è ammesso. Non è ammesso il rimborso di un biglietto emesso in seguito a cambio data effettuato dopo la partenza del treno originariamente prenotato.  

ATTENZIONE: I biglietti di importo pari o inferiore a 10 euro a viaggiatore non sono rimborsabili per rinuncia al viaggio. L’importo da rimborsare per ciascun viaggiatore è calcolato applicando la percentuale prevista, a seconda dei casi, con arrotondamento ai 5 centesimi superiori.
Nel caso di titoli di viaggio acquistati su questo sito o tramite Call Center con carta di credito il rimborso avviene mediante ristorno sulla carta di credito utilizzata per l’acquisto.
Se si tratta di biglietti acquistati con carta di credito mediante le self service ed in tutti i casi in cui il rimborso necessita di un accertamento delle circostanze che hanno determinato la richiesta da parte degli uffici preposti: il rimborso ti verrà effettuato mediante bonifico bancario sul C/C da te indicato nella domanda di rimborso o su tua richiesta mediante assegno di traenza.

Viaggio di un numero inferiore di persone per un biglietto ticketless.
Se hai un biglietto ticketless puoi chiedere il rimborso parziale per rinuncia al viaggio di uno o più viaggiatori telefonando al Call Center (numeri a pagamento). Se il Call Center non è in grado di farlo per esaurimento dei posti a sedere, può ottenere il rimborso dopo aver viaggiato avvisando il personale di bordo che provvederà a modificare nel sistema il numero delle persone che hanno viaggiato. Per i biglietti acquistati su [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] il rimborso puoi effettuarlo anche on-line attraverso l'area dedicata del sito.
Per tutte le altre tipologie di biglietto devi chiedere il cambio del biglietto.

Biglietti acquistati on-line con pagamento presso le ricevitorie Sisal, gli esercizi commerciali del circuito Lottomatica, tramite PosteMobile o  presso il bancomat Unicredit.
Il rimborso è effettuato secondo le regole previste per il pagamento in contanti dietro consegna del biglietto cartaceo che hai ritirato. Nel caso di biglietto ticketless devi rivolgerti alla biglietteria di stazione o all’agenzia di viaggio emittente.  

Richiesta del rimborso in caso di chiusura della biglietteria o dell’agenzia di viaggip emittente  
Se devi presentare la richiesta di rimborso relativa a biglietti cartacei per treni della media e lunga distanza (AV, Frecciabianca; IC, ICN, Espresso, cuccette, vagoni letto, Excelsior), presso una stazione impresenziata o con biglietteria temporaneamente chiusa, devi chiamare il Call Center (numeri a pagamento), nei termini previsti dalla tipologia di biglietto , comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l’evasione del rimborso. L’operatore del Call Center registrerà le tue generalità e l’orario di richiesta e ti comunicherà l’indirizzo del Centro Rimborsi al quale spedire, entro le 24 ore lavorative successive, la richiesta ed il biglietto in originale (o indicando il PNR nel caso di ticketless).  

Se invece devi chiedere il rimborso durante l’orario di chiusura dell’agenzia emittente, nel rispetto dei termini previsti dalla tua tipologia di biglietto, puoi rivolgerti alla biglietteria di stazione o chiamare il Call Center comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l’evasione del rimborso e spedire, entro le 24 ore lavorative successive, all’ufficio competente indicato telefonicamente, la richiesta scritta, allegando il biglietto originale se cartaceo o indicando il codice identificativo di prenotazione (PNR) se ticketless (nel caso di biglietto ticketless rilasciato da una agenzia web per la richiesta di rimborso devi utilizzare l’apposito modulo scaricabile su questo sito).
L’Ufficio preposto, all’atto del ricevimento della tua domanda di rimborso compilata, provvederà all’evasione della pratica, prendendo come riferimento di data/ora di presentazione i dati ricevuti dal Call Center per valutare la legittimità della richiesta e l’applicazione delle eventuali trattenute.  

RICORDA CHE NON SONO RIMBORSABILI (per causa del viaggiatore):
I biglietti smarriti, distrutti o rubati
i biglietti di abbonamento, salvo i casi espressamente previsti;
la prenotazione del posto;
le carte commerciali;
i carnet di prenotazioni per abbonati;
biglietti rilasciati in base ad offerte promozionali che prevedono espressamente la non rimborsabilità;
biglietti gratuiti rilasciati a qualsiasi titolo;
gli importi dovuti per la riservazione in uso esclusivo di compartimenti e carrozze;
gli importi aggiuntivi pagati per il pagamento del biglietto preriservato con postoclick, per la consegna a domicilio dei biglietti e quelli corrisposti a titolo di compenso per le attività di vendita delle agenzie di viaggio. i biglietti per la parte acquistata con buono sconto.


Rimborsi per circostanze particolari
Per i rimborsi richiesti per circostanze particolari, che devono essere valutate di volta in volta, è richiesta la forma scritta: a tal fine le biglietterie ti forniranno degli appositi moduli per la richiesta, che sarà inoltrata ai competenti Uffici. Il rimborso deve essere autorizzato e, in caso di esito positivo ti verrà liquidato nel modo da te scelto tra quelli indicati nel modulo di richiesta.
La prenotazione del posto è rimborsabile soltanto in caso di mancata riservazione o di inutilizzazione per fatto imputabile a Trenitalia; in questo caso il rimborso è per intero.
Se devi presentare la richiesta di rimborso relativa a biglietti cartacei per treni della media e lunga distanza, presso una stazione impresenziata o con biglietteria temporaneamente chiusa, devi chiamare il Call Center (numeri a pagamento) e seguire le procedure su esposte (vedi paragrafo “Stazione impresenziata o biglietteria chiusa”).

Torna all'elenco Torna all'elenco

I RIMBORSI PER RINUNCIA AL VIAGGIO PER I TRENI REGIONALI

Dalla somma da rimborsare viene sempre dedotta una trattenuta del 20%, salvo quanto diversamente previsto dalle singole tariffe. Solo l’abbonamento annuale regionale può essere rimborsato, prima dell’inizio di validità, con applicazione di una trattenuta del 5%.
In caso di utilizzazione per un periodo limitato della sua validità complessiva viene rimborsata la differenza tra il prezzo pagato ed il prezzo dovuto per uno o più abbonamenti mensili alla tariffa 40 per il periodo di avvenuta utilizzazione considerando le frazioni di mese come mese intero con applicazione di una trattenuta del 5%.
Non si procede al rimborso se la somma da corrispondere, dopo l’applicazione della trattenuta, è pari o inferiore a 8 € a viaggiatore.
Norme particolari possono essere previste per determinate tipologie di biglietti, per azioni di promozione o di fidelizzazione, in relazione ai canali di vendita o alle modalità di pagamento.  

Biglietto totalmente non utilizzato
Il rimborso deve essere richiesto presso qualsiasi biglietteria abilitata o all’agenzia che lo ha emesso entro il periodo di utilizzazione o entro i limiti di validità comunque prima della convalida del biglietto stesso. E’ consentito tuttavia il rimborso del biglietto convalidato a condizione che la richiesta sia presentata alla biglietteria della stazione di partenza entro 30 minuti dal momento della convalida.  

Biglietto parzialmente non utilizzato
Il viaggiatore può chiedere, prima della scadenza di validità del biglietto, il rimborso della differenza fra il prezzo totale pagato e quello dovuto per il percorso effettuato, nei seguenti casi:
a) quando non intenda valersi dei mezzi alternativi, messi a disposizione da Trenitalia, per mancata coincidenza dipendente dal ritardo o dalla soppressione del treno o da interruzioni di servizio
b) salvo quanto diversamente disposto dalle singole tariffe, quando il viaggiatore, per fatto proprio, non possa proseguire il viaggio, purché la mancata prosecuzione sia fatta constatare a Trenitalia all'atto dell'interruzione e la causa dell'impedimento sia comprovata  

Biglietto utilizzato da un numero inferiore di persone
Il viaggiatore può richiedere, prima dell’utilizzazione del biglietto, il rimborso parziale nel caso di rinuncia al viaggio di uno o più viaggiatori.  

Viaggio in classe inferiore
Il viaggiatore non ha diritto al rimborso nel caso in cui decida volontariamente di utilizzare la classe inferiore.  

Biglietto per trasporto animali  
è rimborsabile solo se presentato congiuntamente a quello emesso per il viaggiatore. L’importo non rimborsabile (pari o inferiore a 8 € dopo l’applicazione della trattenuta) deve essere calcolato sull’importo complessivo.
Rimborso per errato acquisto
E’ ammesso il rimborso per acquisto di due abbonamenti intestati alla stessa persona validi sulla stessa relazione e nello stesso periodo.

Esclusione dal rimborso

Non hanno diritto al rimborso:  
i biglietti acquistati con bonus, per la parte relativa all’importo del bonus stesso;
i biglietti di corsa semplice acquistati on line (con esclusione del caso di sciopero e errato acquisto)
gli abbonamenti acquistati on line (con esclusione dell’errato acquisto)
i biglietti di corsa semplice e i carnet di biglietti a prezzo globale per i viaggi da e per Fiumicino Aeroporto (tariffa 1 ter)
i biglietti di supplemento bici
i biglietti e gli abbonamenti a fascia chilometrica
i biglietti e gli abbonamenti a tagliandi autoadesivi
i biglietti e gli abbonamenti (con esclusione dell’abbonamento annuale) dichiarati smarriti, distrutti o rubati

Modalità di rimborso
La richiesta di rimborso può essere presentata da:  
il possessore del biglietto non nominativo
l’intestatario del biglietto nominativo o da considerare tale per gli elementi in esso contenuti
per le comitive, l’organizzatore del viaggio, il capo comitiva oppure, in caso di rimborso parziale, il singolo componente
i delegati dagli aventi diritto

La richiesta di rimborso può essere presentata a:  
le biglietterie abilitate, salvo le eccezioni previste
l’agenzia emittente, in caso di rinuncia al viaggio su richiesta del cliente
la biglietteria abilitata della stazione dove si è verificata l’interruzione del viaggio
la biglietteria abilitata della stazione di partenza per la richiesta di rimborso avanzata entro 30’ dalla convalida
la biglietteria abilitata della località in cui si è verificato il fatto che impedisce il viaggio o la sua prosecuzione per le richieste di rimborso integrale per cause FS o per ordine dell’autorità pubblica In mancanza o chiusura della biglietteria, l’impedimento dovrà essere certificato tramite annotazione sul biglietto da parte del personale di Trenitalia
le Direzioni Regionali per i treni speciali
la Direzione Regionale, per posta, nel caso di biglietteria di partenza chiusa o assente. La spedizione della richiesta, insieme al biglietto originale, deve avvenire dalla località di partenza o da quella di emissione del biglietto purché non coincida con quella di arrivo e deve essere effettuata entro 24 ore dall’evento.


La richiesta di rimborso può essere presentata in forma:  
verbale
se il biglietto è rimborsabile a vista e senza necessità di ulteriori approfondimenti

scritta
(carta libera per richieste da stazioni impresenziate o lo specifico modulo di richiesta) se il rimborso è richiesto:
d) per divieto dell’autorità pubblica o per causa FS non verificabili immediatamente dalla biglietteria
e) per treni speciali
f) durante la chiusura delle biglietterie

In entrambi i casi devono essere consegnati i biglietti originali ed esibito un documento di identificazione personale, unitamente ad ogni altro documento che comprovi il diritto al rimborso.

La richiesta di rimborso deve essere presentata entro:  
il periodo di utilizzazione del biglietto e, comunque, prima della convalida
30’ dalla convalida purché la richiesta di rimborso dei biglietti convalidati sia presentata presso la biglietteria abilitata della stazione di partenza.

Come è effettuato il rimborso:  
in contanti, nel caso di richiesta verbale, presso la biglietteria o l’AdV emittente
a mezzo assegno, bonifico bancario o bonus dagli Uffici competenti
con il rilascio di biglietti della stessa tipologia da parte della Direzione Regionale competente (a fascia km o a tagliando se il rimborso interessa un biglietto con applicazione sovraregionale) per biglietti e abbonamenti acquistati on line ove previsto.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  rocco il Mar Ago 06, 2013 9:32 pm

Gualtiero credo sia un altro il caso di admin:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Home > Informazioni > Indennità per ritardo del treno
Indennità per ritardo del treno
Se il tuo treno è arrivato in ritardo, dopo 20 giorni dalla data del viaggio puoi controllare su questo sito, all’interno dell’ area riservata, se hai diritto all'indennità ritardo prevista da Trenitalia. 

Se hai un biglietto ticketeless acquistato online e sei registrato, puoi scegliere direttamente su questo sito se riaccreditare l'importo direttamente sulla carta di credito utilizzata per l'acquisto o, in alternativa, puoi sceglietre un bonus elettronico, associato alle tue credenziali di accesso all’area riservata, che potrai utilizzare per i prossimi acquisti online. 


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

In caso di ritardo all’arrivo

Biglietti di corsa semplice
Nel caso in cui intendi continuare il viaggio, nonostante il ritardo prevedibile superiore ad un’ora, hai diritto ad una indennità pari al:

- 25% del prezzo del biglietto per un ritardo compreso tra 60 e 119 minuti;
- 50% del prezzo del biglietto per un ritardo di almeno 120 minuti.
avatar
rocco
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Mar Ago 06, 2013 9:54 pm

rocco ha scritto:
- 25% del prezzo del biglietto per un ritardo compreso tra 60 e 119 minuti;

Penso che questo sia il caso che mi interessava.

Grazie anche a Gualtiero per aver postato un illeggibile, quanto noioso (non per sua colpa), intreccio di regole e regolucce

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Mer Ago 07, 2013 9:34 am

Ah, ok..ho capito...effettivamente questi di Trenitalia sono mitici nel non fare capire nulla..quasi a scoraggiare chi volesse intraprendere azioni di questo tipo. La chiarezza per loro non è di casa. pale pale 

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Mer Ago 07, 2013 10:11 am

OT Pregasi di tornare in topic, grazie Exclamation

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Gualtiero il Mer Ago 07, 2013 11:32 am

zancle ha scritto:OT Pregasi di tornare in topic, grazie Exclamation

Penso che siamo in topic. Perché da una disavventura scaturisce il rimborso e quindi come chiederlo.
Non è solo un topic dove discutere di storielle e favolette. Wink

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Admin il Mar Ago 27, 2013 9:33 am

altro caso di viaggio tribolato segnalato oggi da Viaggiatreno
"27/08/2013 08:11
Il treno 35059 da Roma T.ni (22:30) a Siracusa (10:25) è cancellato dalla stazione di Messina C.le a Siracusa. In sostituzione: treno 12869 in partenza da Messina C.le (08:00) fino Catania C.le e proseguimento con autobus sostitutivi."

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  zancle il Mar Ago 27, 2013 11:43 am

Anche se sono partito con oltre 40 minuti di ritardo, a Roma siamo arrivati quasi in orario (solo 5 minuti di ritardo Laughing Laughing Laughing ), in compenso come optional ci hanno dato solo il giornale la mattina Very Happy Very Happy 
parziale OT ero talmente stanco che dopo aver consegnato il biglietto son crollato subito per cui quando siamo arrivati a Villa non ho visto il luogo del sinistro

_____________________________
Messina: Porta della Sicilia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
zancle
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 04.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  rocco il Gio Ott 10, 2013 10:09 pm

Ic 1956 per roma. Biglietto vagone letto
carrozza letto soppressa.
a disposizione carrozza cuccette.
E' andata meglio della volta scorsa che non c'era manco la cuccetta.

evviva le ferrovie italiane
avatar
rocco
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: (Dis)avventura di viaggio in treno

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum