Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Sab Mag 28, 2016 1:50 pm

Buongiorno a tutti!

Presento di seguito qualche foto del lavoro che sto portando avanti da qualche annetto: una stazione di fantasia ambientata negli anni '90 sulla DD Roma - Napoli e costituita da 5 binari ed un piccolo scalo merci. E' una piccola stazione il cui ruolo è paragonabile a quello di Latina, stazione piccola e "secondaria" ma abbastanza importante per essere scalo anche di importanti Intercity ed Espressi di quel tempo.

Il tracciato è un anello a doppio binario costituito dalla stazione di Sant'Angela da una parte e da una Coulisse, con funzione di Stazione Nascosta, dall'altra.

Non è certamente un lavoro paragonabile a tante belle opere che oggi ben conosciamo ma spero comunque che possa piacere ed essere, in qualche modo, fonte di ispirazione per altri.
Premetto che, ad eccezione fatta per il caseggiato di stazione ed il magazzino (quest'ultimo è stato solo sporcato), tutto il resto è stato autocostruito!


Di seguito l'ultimo lavoro che ho (quasi) concluso: la facciata di un 'edificio a 2 piani. L'edificio, a meno delle ringhiere dei balconi, è stato autocostruito utilizzando carton legno di vari spessori. Il lampione stradale è stato creato con lamierino e tubature d'ottone.

Vista d'insieme (Luce artificiale)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Frontale (Luce diretta del sole)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Ed ora qualche scorcio.

Espresso in arrivo da Reggio Calabria e diretto a Roma T. / Torino P.N.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ponte e Galleria

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La nonna e la nipotina
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

La D343, dopo aver agganciato le due carrozze, si prepara ad espletare un locale.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Un Intercity riparte da Sant'Angela diretto a Reggio Calabria / Siracusa
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  FrancescoMaria Spampinato il Sab Mag 28, 2016 2:38 pm

Se completi la massicciata e il terriccio (foto 3 8 e 9) e aggiungi la catenaria (linea elettrica per i pantografi) diventa superiore a tanti lavori molto più blasonati.
Ottimo lavoro!!!
Ciao!!!!
avatar
FrancescoMaria Spampinato
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 22.09.09

http://www.viaggiofantastico.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Sab Mag 28, 2016 8:24 pm

Ciao Francesco, grazie molte.

Premetto che la parte senza massicciata è ancora allo stadio iniziale dei lavori, anche i muraglioni vanno ancora sporcati a dovere e gli edifici non sono quelli definitivi. Li ho posti solo per avere un'idea visiva delle posizioni che occuperanno quelli finali.

Matteo.

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Admin il Mar Mag 31, 2016 6:34 pm

Matteo, quali sono le dimensioni generali ?
Prende tanto spazio ?

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Sab Set 03, 2016 3:49 pm

Il Plastico, o almeno la parte "paesaggistica", è costituita da due tavoli di dimensioni complessive di 510 X 60.

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Mer Ago 23, 2017 8:42 am

Buongiorno a tutti!

In questo periodo di lavoro concitato causa scadenze e sudate ferie i lavori sono comunque andati avanti.

Prima di procedere con la costruzione ed il piazzamento del segnalamento luminoso è stato doveroso costruire (finalmente!) il quadro sinottico dell'impianto così da poter predisporre tutta la rete elettrica "luminosa" del plastico.
La costruzione del quadro mi ha portato via quasi un mese (tra lavoro e ferie incluse si intende) ma son rimasto abbastanza soddisfatto del risultato finale. Ora dovrò solo attendere la riapertura dei negozi a fine agosto per poter stampare l'immagine del sinottico da apporre sopra la struttura al posto della stampa momentanea.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Oltre ciò, grazie ai preziosi consigli dei forumisti, ho aggiunto la deviata tra il quarto ed il quinto binario (prima non presente) modificando leggermente il tracciato del tronchino del quinto binario e creando così il raccordo industriale.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

In precedenza il quinto binario non era altro che un lungo tronchino che proseguiva parallelo al quarto binario fungendo solo (e alquanto inutilmente) da binario di deposito: grazie ad una semplice deviata e all'idea del raccordo, traffico merci e manovre sono aumentate rendendo il tutto più dinamico e divertente ... oltre che a dare un senso a tutto.  (che un senso non ce l'aveva) Very Happy 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Adesso si procederà al piazzamento di tutti i particolari di linea (cassette scambi, circuiti di binario, canaline ... ).

A presto e grazie a tutti!
Matteo


Ultima modifica di Celioth il Mer Ago 23, 2017 8:56 am, modificato 1 volta

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Mer Ago 23, 2017 8:43 am

Avanzamento dei lavori: traverse limite e apparati per i circuiti di binario completati e posizionati sul plastico. Di seguito qualche foto dei lavori.

Pre-verniciatura:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] 

Vista generale dell'impianto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Dettagli:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Una volta completato il posizionamento delle canaline laterali e del segnalamento luminoso, potrò procedere con la posa della massicciata e con l'invecchiamento generale dei binari ad aerografo.
Per fare ciò, però, ho dovuto iniziare a progettare tutta la disposizione della palificazione della linea aerea, così da poter posizionare le canaline senza intralciare i pali ... quando la fase di progettazione mi convincerà a sufficienza partirà l'ordine: palificazione Linea Model = )

Nel frattempo è iniziata la costruzione del tanto sudato segnalamento ferroviario a partire dai due segnali del primo binario, uno a vela quadra e l'altro a vela tonda. I portali saranno i successivi!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Segnalamento di Fermodellismo IT.



A presto!
Matteo F.

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Mer Ago 23, 2017 8:48 am

Proseguo dei lavori: per attaccare le parti ho preferito utilizzare colla ciano-acrilica e devo dire che regge molto bene se non si "smanetta" troppo col segnale.
Vi mostro qualche foto del risultato: devo dire che come prima volta non è uscito poi così male ma la verniciatura detterà sentenza.

Vista d'insieme del segnale:
 [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Prova led (riuscire a far passare i cavi all'interno del tubicino mi ha occupato tutta la serata  Rolling Eyes  ma ne è valsa la pena):
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Oggi sono andato avanti ed ho iniziato la costruzione di altri due segnali ma stavolta a vela quadra. Ho inoltre terminato (quasi) il portale per il segnalamento di primo e secondo binario. Anche qui posso ben dire "il mio primo portale"  Laughing ed anche qui sono abbastanza soddisfatto del risultato  :mrgreen: 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Dalla prima gabbia (quella più esterna, all'estrema destra in foto) alla terza ed ultima (quella all'estrema sinistra) ho notato un certo miglioramento nella manualità  Laughing anche se la foto, come sempre, non rende benissimo  😉 
(Notare le scalette all'interno delle gabbie = D)


Per finire, su un altro forum c'è stata un'approfondita discussione a proposito di correttezza del segnalamento luminoso e in particolare se è corretto inserire un segnale a vela quadra su un binario di corretto tracciato in direzione illegale: intendo sul secondo binario di S.Angela che può essere utilizzato anche per precedenze.
La conclusione è stata che, da regolamento, il segnale sui binari di corsa deve essere sempre a vela tonda.
Considerate che la stazione è ambientabile nei primi anni '90 e la linea non è banalizzata. Il traffico è prevalentemente passeggeri con pochi e piccoli merci che consegnano settimanalmente collettame e posta per mezzo di carri chiusi (servizio merci oramai destinato a scomparire).

Quindi lancio anche a voi questa provocazione.

Ho scattato questa foto lo scorso Giovedì 17 Maggio 2017 (ore 14.00 circa) alla stazione di Rosarno (RC), mentre ero in attesa del regionale per Lamezia Terme C. (via linea "vecchia").
Purtroppo con il telefono lo zoom non è dei migliori ma è meglio di niente.
La stazione di Rosarno ha il secondo ed il terzo binario di corsa: considerando che il binario con il minuetto (livrea jazz) è il terzo binario della stazione, spostandoci sul secondo (a destra) troviamo un segnale:
- doppio : poichè posto in direzione contraria al senso di marcia del binario di corsa;
- a vela quadra: poichè posto sulla destra del binario in questione, ovviamente con tanto di freccia indicatrice.

Quindi ipoteticamente, anche se sicuramente "forzate", sulla linea FS sono presenti anche soluzioni di questo genere ... anche se da regolamento su un binario di corretto tracciato il segnalamento deve sempre essere posizionato sulla sinistra.
Delucidatemi!  😉 

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Saluti diffusi!
Matteo F.

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Ferryboat il Mar Set 05, 2017 9:36 am

Molto realistico!Aggiornaci man mano che prosegui!
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Mar Set 05, 2017 3:50 pm

Grazie Ferryboat!

Ed ecco un aggiornamento sui segnali ultimati:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Nei portali i cavi che arrivano fino al gruppo vela sono, per il momento, ben visibili dati i colori sgarcianti verde-giallo-rosso, ma con la colorazione in grigio chiaro "spariranno" alla vista anche loro. 
Ho comunque scelto di non nasconderli totalmente (all'interno della gabbia si intende), operazione che avrei potuto fare utilizzando per esempio un tubolare d'ottone: questo per facilitare una eventuale manutenzione futura.

Questo weekend ho terminato la colorazione ad aerografo ed ora sto ultimando i dettagli a pennello sulle vele: per finire darò una leggera sporcatura generale con qualche lavaggio così da nascondere un pò le imperfezioni.

A presto con altri aggiornamenti!

Matteo

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Ferryboat il Mar Set 05, 2017 4:27 pm

Grazie Matteo!
Molto belli, li lascerei così senza verniciati  Laughing Razz!

Buon lavoro allora ed ancora complimenti!

Enzo
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Ven Set 08, 2017 5:26 pm

Buonasera a tutti!

Lo scorso weekend ho terminato di aerografare tutto il segnalamento luminoso (utilizzando il grigio chiaro FNM della Puravest, 2 passaggi di aerografo) e le sere successive, dopo lavoro, mi sono occupato di dare un'aggiustata a pennello qua e la e in particolare ho effettuato la colorazione a pennello delle vele (smalti humbrol nero e bianco opaco).

Il risultato complessivo di segnali e portali mi soddisfa abbastanza: per la struttura ho deciso di utilizzare un grigio un pò più chiaro sapendo che poi si sarebbe scurito con i successivi lavaggi in nero fino a raggiungere la colorazione giusta e che più mi piaceva.

Nota Negativa sono le vele: ahimè ho sottovalutato la loro complessità di colorazione. Infatti ho ingenuamente deciso di montarle parzialmente prima della colorazione ad aerografo senza prevedere che così mi sarei complicato il lavoro di colorazione successivamente ... e così è stato.
Ho dovuto effettuare una serie di aggiustamenti per rendere bianco e nero il più uniformi e precisi possibile ma, sebbene il risultato finale delle vele non sia poi così male beh ... poteva venire meglio.

Per terminare il tutto ho effettuato un leggerissimo lavaggio con del nero molto diluito su tutti i segnali, sia per uniformare il bianco e il nero delle vele e sia per dare quella leggerissima velatura di sporco sui i segnali, senza esagerare troppo. Oltretutto, grazie al lavaggio, ho dato maggior spicco ai dettagli del segnale.

Di seguito qualche foto.

Vista d'insieme.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] 

I portali:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Segnale a due vele:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] 

Segnali a vela quadra:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Segnale a vela tonda:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Saluti diffusi!

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Sab Set 23, 2017 9:35 pm

Buonasera a tutti!

Rieccoci nuovamente qui a postare qualche avanzamento  Very Happy 

Il Segnalamento Luminoso

Il segnalamento luminoso è stato finalmente terminato e messo in opera. Devo dire che mi appaga molto l'effetto finale e la disposizione del segnalamento, grazie anche ai vostri preziosi consigli. Il colore grigio chiaro che ho volutamente utilizzato per la struttura base dei segnali è stata una scelta azzeccata: in un paesaggio circondato da toni scuri e da tonalità grigiastre, il chiaro dei segnali li fa risaltare rispetto al contorno dandogli il giusto peso nella scena complessiva.

Grazie ai numerosi test che ho effettuato pre e post montaggio e anche post-verniciatura, non ho avuto problemi di funzionamento dei led e la messa in funzione è stata priva di intoppi, direi quasi perfetta. 

"Quasi" poichè in effetti, a lavoro oramai ultimato, sono stato costretto a smontare la plafoniera del led di uno dei portali poichè il verde non si accendeva ... non potete neanche immaginare la mia ira verso me stesso quando ho scoperto che i collegamenti del led erano perfetti ed il problema era uno dei cavi staccatisi "a valle": se solo avessi guardato meglio! Fortunatamente il danno è stato minimo ed ho riparato il tutto con una veloce ri-verniciatura e sporcatura in loco.

Comunque sia, ecco di seguito qualche immagine del lavoro ultimato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ed ecco i segnali in funzione (forse devo abbassare un pò l'amperaggio ... ? )   = D

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] 


La Palificazione

In queste ultime due settimane, dopo la fine dei lavori sul segnalamento, sono andato avanti iniziando la costruzione della palificazione (interamente Linea Model).
Il mio obiettivo al momento è montare tutta la palificazione necessaria all'impianto e trovargli la giusta locazione in linea. In questo modo, una volta conosciuti gli spazi occupati dai pali, potrò procedere con la costruzione degli ultimi dettagli ai lati dei binari (canaline e tombini) e quindi terminare la stesura del ballast e lo sporcaggio delle rotaie.
Naturalmente ho messo giù un progetto per la palificazione della linea, ma come si sa ci si rende conto degli spazi occupati solo una volta montato il tutto.

Ecco qualche preview sulla palificazione in costruzione. Ovviamente i pali NON sono fissati (oltretutto vanno ancora dipinti!), per tanto non fateci caso se qualcuno sarà in posizione leggermente "storta".

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Saluti diffusi,
Matteo

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Gio Ott 12, 2017 12:48 pm

Buondì!

Ho finalmente terminato la costruzione della palificazione su tutto l'impianto : )
Diciamo che arrivato a metà percorso ho iniziato a riscontrare serie difficoltà dovute alla ripetitività del lavoro e la noia stava per farsi strada: fortunatamente non ho mollato ... Laughing

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Inoltre ho modificato, come consigliato in un altro forum, la disposizione dei pali visibile in foto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Guardando il lavoro finito devo dire che non è male ma, causa la scelta di non utilizzare un palo per più di due binari a braccio, ho dovuto inserire una serie di pali appositamente per il quinto binario che hanno "appesantito" un pò troppo la scena.
Poichè il quinto binario è di fatto utilizzato esclusivamente per le manovre dei carri merce da e verso il raccordo (ad opera di una trazione interamente diesel) ho pensato di eliminarne completamente l'elettrificazione lasciandola solo ai primi 4 binari. Questo ne guadagnerà sia in termini di visibilità scenica complessiva che in termini di accesso ai binari per manutenzione. Inoltre darebbe anche un tono di "irregolarità" alla stazione togliendo l'uniformità dovuta a tutti (o quasi) i binari elettrificati a favore di un maggior appagamento dell'occhio.

Lascerò comunque traccia di una "passata elettrificazione" o meglio di una eventuale predisposizione ad una futura elettrificazione della linea.


Intanto, giusto per cambiare aria, mi sto dedicando a qualche kit MFAL che ho avuto modo di prendere a Novegro: colonna idrica, pesa e sagoma limite Very Happy


A presto!
Matteo

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  FrancescoMaria Spampinato il Gio Ott 12, 2017 1:49 pm

Ottimo lavoro. Condivido l'idea di limitare l'elettrificazione alle prime linee.
Una domanda: farai anche la tesatura del filo della elettrificazione?
Ciao!!!!!!!!!
Francesco


Ultima modifica di FrancescoMaria Spampinato il Gio Ott 12, 2017 2:29 pm, modificato 1 volta
avatar
FrancescoMaria Spampinato
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 22.09.09

http://www.viaggiofantastico.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Celioth il Gio Ott 12, 2017 2:07 pm

FrancescoMaria Spampinato ha scritto:Ottimo lavoro. Condivido l'idea di limitare l'elettrificazione alle prime linee.
Una domanda: farai anche la teatura del filo della elettrificazione?
Ciao!!!!!!!!!
Francesco

Ciao Francesco, grazie per i complimenti!

Rispondendo alla tua domanda, "si": diciamo che ho intenzione di seguire l'esempio del plastico di Milano Chiaravalle di Silvio Assi, per tanto farò una tesatura del filo di rame di contatto partendo dai due estremi del plastico (fuori vista). Prima di intervenire direttamente sull'impianto farò alcune prove per rendermi conto delle effettive difficoltà dell'opera e prendere la giusta "manualità" nel lavoro.

Naturalmente tutto ciò ad impianto terminato, sarà l'ultima cosa che farò  Smile

Matteo

Celioth
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 23.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Plastico Ferroviario Stz. di Sant'Angela

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum