Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Lun Nov 24, 2014 5:02 pm

Qualcuno ha dei piani di costruzioni da potermi regalare?

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Lun Nov 24, 2014 5:04 pm

Dove posso trovare sito per scaricare gratis piani di costruzioni?

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Admin il Mar Dic 02, 2014 9:07 am

Gratis non trovi nulla, uno dei gruppi più documentato è l'Associazione navimodellisti bolognesi a cui puoi senz'altro rivolgerti.
Il loro sito internet è [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Lun Dic 08, 2014 6:36 pm

Ho sbagliato a mettere il fasciame mi potete consigliare a rimediare, queste sono le foto

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Lun Dic 08, 2014 8:02 pm

Frank le foto??
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Ven Gen 16, 2015 8:46 am

Frank, puoi toglierlo e rimetterlo sempre stando attento a non danneggiare le ossature.
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Dom Feb 22, 2015 2:43 pm

Salve a tutti mi potreste dire se da brico posso trovare i seguenti prodotti: ciano acrilicato, vernice di fondo trasparente per legno, stucco, colla alifatica?
Siccome vivo in una città dove non ci sono negozi di modellismo, e quelli che ci sono lasciano a desiderare.
Ciao grazie

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Admin il Dom Feb 22, 2015 3:08 pm

dai un'occhiata qui
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Lun Mar 09, 2015 4:49 pm

Salve volevo sapere se la colla alifatica si può creare con il vinavil e l'aggiunta d'acqua?

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Dom Mar 15, 2015 10:39 am

Volevo sapere se il flatting è ottimo come fondo trasparente per vernici?

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  SuperFrank il Ven Mag 08, 2015 6:48 pm

E bello Bravo


Ultima modifica di SuperFrank il Ven Set 30, 2016 8:46 pm, modificato 1 volta

SuperFrank

Data d'iscrizione : 17.11.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Gualtiero il Lun Apr 11, 2016 7:51 pm

SuperFrank ha scritto:Mi potreste spiegare come si costruisce uno scafo tutto di balsa? Siccome ho problemi con i listelli(tiglio e noce) vorrei cambiare sistema di lavoro penso di usare blocchetti di balsa o di tagliare i listelli e farli a blocchetti.

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Gualtiero il Lun Apr 11, 2016 8:31 pm

Vi prego di sfruttare questo nuovo topic per raccogliere e scambiare tutte le notizie, i lavori in corso, i consigli, le tecniche costruttive e quant'altro Very Happy

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Mer Apr 13, 2016 7:04 pm

Gualtiero ha scritto:
SuperFrank ha scritto:Mi potreste spiegare come si costruisce uno scafo tutto di balsa? Siccome ho problemi con i listelli(tiglio e noce) vorrei cambiare sistema di lavoro penso di usare blocchetti di balsa o di tagliare i listelli e farli a blocchetti.
Frank, se vuoi sapere come costruire uno scafo con legno di balsa ti posso dare dei consigli. Io sto costruendo per la prima volta il traghetto "Messina" - anno 1924 e ti dico che non sta venendo tanto male. Il legno di balsa è facilissimo da lavorare. E' robusto e tenero. Comunque fatti sentire e fammi domande. Ricorda che il traghetto è statico. Ciao
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Admin il Sab Apr 16, 2016 12:56 pm

Zio Augusto, pubblico 2 delle tante foto che mi hai mandato in questi mesi e che, se vorrai, ti aiuteranno ad illustrare meglio il bellissimo lavoro che ormai da più di un anno stai realizzando con meravigliosa maestria

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Gualtiero il Sab Apr 16, 2016 1:34 pm

^^
Ne vogliamo sapere di più Cool

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Sab Apr 16, 2016 3:27 pm

Zio augusto ha utilizzato la tecnica da pieno, facendo giustamente, delle dime al rovescio indicanti le forme dello scafo. Una tecnica insolita, ma ottima per chi non vuole cimentarsi nella fasciatura dello scafo  Wink
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Sab Apr 16, 2016 7:05 pm

Ferryboat ha scritto:Zio augusto ha utilizzato la tecnica da pieno, facendo giustamente, delle dime al rovescio indicanti le forme dello scafo. Una tecnica insolita, ma ottima per chi non vuole cimentarsi nella fasciatura dello scafo  Wink
Ciao Enzo,
Hai centrato in pieno il tipo di lavoro che ho fatto. Si vede che te ne intendi.
Ti assicuro che lo scafo e la nave intera è di una leggerezza incredibile.
Il legno di balsa usato sono tavolette da un metro, vario spessore, incollate lateralmente e longitudinalmente per raggiungere la misura dello scafo in larghezza e lunghezza. Indi si sovrappongono le nuove tavolette sino a raggiungere l'altezza dello scafo. Poi con l'aiuto del seghetto da traforo si taglia il contorno, lavorando piano piano e con mano leggerissima.
Le dime si fanno con compensato di betulla, ottimo, pregiato e resistente, che puoi usare anche per le sovrastrutture, pagliolato ecc.
Poi con estrema pazienza, raspa, cartavetro da 100, indi cartavetro finissima per rifinitura e con l'aiuto delle dime si costruisce lo scafo.
Lavorare per non più di un'ora al giorno, perchè il lavoro sfianca per la massima attenzione da tenere. Se si sbaglia di poco lo stucco corregge, ma se si sbaglia di tanto devi buttare tutto e ricominciare da capo.
Per il momento mi fermo qui.
P.S. Ho usato questa tecnica perché non so usare il ferro e tanto meno il nuovo materiale plastico moderno dove tutti voi siete dei maestri.
Sono sempre disponibile per ulteriori suggerimenti.
Saluti a tutti
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Lun Apr 18, 2016 10:22 pm

AUGUSTO ha scritto:
Ferryboat ha scritto:Zio augusto ha utilizzato la tecnica da pieno, facendo giustamente, delle dime al rovescio indicanti le forme dello scafo. Una tecnica insolita, ma ottima per chi non vuole cimentarsi nella fasciatura dello scafo  Wink
Ciao Enzo,
Hai centrato in pieno il tipo di lavoro che ho fatto. Si vede che te ne intendi.
Ti assicuro che lo scafo e la nave intera è di una leggerezza incredibile.
Il legno di balsa usato sono tavolette da un metro, vario spessore, incollate lateralmente e longitudinalmente per raggiungere la misura dello scafo in larghezza e lunghezza. Indi si sovrappongono le nuove tavolette sino a raggiungere l'altezza dello scafo. Poi con l'aiuto del seghetto da traforo si taglia il contorno, lavorando piano piano e con mano leggerissima.
Le dime si fanno con compensato di betulla, ottimo, pregiato e resistente, che puoi usare anche per le sovrastrutture, pagliolato ecc.
Poi con estrema pazienza, raspa, cartavetro da 100, indi cartavetro finissima per rifinitura e con l'aiuto delle dime si costruisce lo scafo.
Lavorare per non più di un'ora al giorno, perchè il lavoro sfianca per la massima attenzione da tenere. Se si sbaglia di poco lo stucco corregge, ma se si sbaglia di tanto devi buttare tutto e ricominciare da capo.
Per il momento mi fermo qui.
P.S. Ho usato questa tecnica perché non so usare il ferro e tanto meno il nuovo materiale plastico moderno dove tutti voi siete dei maestri.
Sono sempre disponibile per ulteriori suggerimenti.
Saluti a tutti

Zio hai fatto bene e spiegato bene il procedimento. In verità anche io a volte ho usato questa tecnica però in modo leggermente diverso: anziché fare delle dime al rovescio, ho proprio inserito delle vere ossature e poi, tra ognuna di esse, inserito la balsa.
Una vale l'altra, ma il risultato non cambia!!

ps: a che punto sei arrivato adesso?
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Mar Apr 19, 2016 11:11 pm

Ferryboat ha scritto:
AUGUSTO ha scritto:
Ferryboat ha scritto:Zio augusto ha utilizzato la tecnica da pieno, facendo giustamente, delle dime al rovescio indicanti le forme dello scafo. Una tecnica insolita, ma ottima per chi non vuole cimentarsi nella fasciatura dello scafo  Wink
Ciao Enzo,
Hai centrato in pieno il tipo di lavoro che ho fatto. Si vede che te ne intendi.
Ti assicuro che lo scafo e la nave intera è di una leggerezza incredibile.
Il legno di balsa usato sono tavolette da un metro, vario spessore, incollate lateralmente e longitudinalmente per raggiungere la misura dello scafo in larghezza e lunghezza. Indi si sovrappongono le nuove tavolette sino a raggiungere l'altezza dello scafo. Poi con l'aiuto del seghetto da traforo si taglia il contorno, lavorando piano piano e con mano leggerissima.
Le dime si fanno con compensato di betulla, ottimo, pregiato e resistente, che puoi usare anche per le sovrastrutture, pagliolato ecc.
Poi con estrema pazienza, raspa, cartavetro da 100, indi cartavetro finissima per rifinitura e con l'aiuto delle dime si costruisce lo scafo.
Lavorare per non più di un'ora al giorno, perchè il lavoro sfianca per la massima attenzione da tenere. Se si sbaglia di poco lo stucco corregge, ma se si sbaglia di tanto devi buttare tutto e ricominciare da capo.
Per il momento mi fermo qui.
P.S. Ho usato questa tecnica perché non so usare il ferro e tanto meno il nuovo materiale plastico moderno dove tutti voi siete dei maestri.
Sono sempre disponibile per ulteriori suggerimenti.
Saluti a tutti

Zio hai fatto bene e spiegato bene il procedimento. In verità anche io a volte ho usato questa tecnica però in modo leggermente diverso: anziché fare delle dime al rovescio, ho proprio inserito delle vere ossature e poi, tra ognuna di esse, inserito la balsa.
Una vale l'altra, ma il risultato non cambia!!

ps: a che punto sei arrivato adesso?


Enzo, questo tuo sistema nell'inserire il balsa tra una ossatura e l'altra non è mica male. Non l'ho mai pensato. Scambiarsi suggerimenti e tecniche è molto bello e interessante. Pensa che hanno attirato l'attenzione sia dei visitatori che degli espositori i due moduli a libro durante le ultime mostre da noi presenziate. Si è discusso sulla facilità di trasporto, tanto che già qualcuno se lo sta costruendo. Tornando alla nave traghetto che sto costruendo, ti premetto che è la prima costruzione in vita mia. Ho fatto una scommessa con me stesso e a quanto pare penso di averla vinta. Ho avuto un grandissimo contributo da parte di Roberto che mi ha sostenuto, aiutato, collaborato ai lavori e i suoi preziosi suggerimenti hanno evitato madornali errori che avrei commesso. Quindi un  caloroso grazie a Roberto, perchè è da inserire in "todo" nella costruzione. 
Mi chiedi a che punto siamo arrivati. Penso molto avanti, ma non mi sbilancio perchè c'è ancora tanto lavoro. Roberto ha la raccolta di tutte le fotografie in ordine cronologico in modo da seguire punto per punto tutta la fase della costruzione. Sarà sua cura inserirle mano mano che l'interesse dei soci e non soci avrà una platea più ampia. In tal maniera chiunque può costruirsi una qualsiasi nave, anche se è un principiante come lo sono stato io. Io sono pronto a dare qualsiasi consiglio.
Per il momento mi fermo qui.
Cari saluti a tutti.
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Mer Apr 20, 2016 10:39 am

Grande zio Augusto! Mi fa piacere che hai tutta questa grinta!
Tornando al modello, ho dimenticato nel messaggio precedente di incarti che materiale metto nelle ossature: uso il compensato di betulla da 1 mm. Quest'ultimo essendo molto più duro della balsa, non si "consuma" facilmente durante la carteggiatura  Very Happy
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Mer Apr 20, 2016 7:48 pm

Ferryboat ha scritto:Grande zio Augusto! Mi fa piacere che hai tutta questa grinta!
Tornando al modello, ho dimenticato nel messaggio precedente di incarti che materiale metto nelle ossature: uso il compensato di betulla da 1 mm. Quest'ultimo essendo molto più duro della balsa, non si "consuma" facilmente durante la carteggiatura  Very Happy

Esatto quello che dici. Grazie dei suggerimenti e dei complimenti.
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Mer Apr 20, 2016 9:46 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Questo è un battellino veneziano costruito a Messina che realizzai parecchi anni addietro.

E stato costruito con il sistema a tavolette di balsa con sole tre ossature di riferimento
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Admin il Sab Apr 23, 2016 10:33 am

AUGUSTO ha scritto:
.... Tornando alla nave traghetto che sto costruendo, ti premetto che è la prima costruzione in vita mia. Ho fatto una scommessa con me stesso e a quanto pare penso di averla vinta. Ho avuto un grandissimo contributo da parte di Roberto che mi ha sostenuto, aiutato, collaborato ai lavori e i suoi preziosi suggerimenti hanno evitato madornali errori che avrei commesso. Quindi un  caloroso grazie a Roberto, perchè è da inserire in "todo" nella costruzione. 
Mi chiedi a che punto siamo arrivati.
Cari saluti a tutti.

Zio Augusto, diamo a Cesare quel che è di Cesare, gran parte del merito è tutto tuo e della tua ostinazione (nel senso buono del termine).
Io ci ho messo la mia (poca) conoscenza, la capacità di fare ricerche documentali e fotografiche ed quel briciolo di esperienza fermodellistica in più che tu non ha ancora maturato, anche se negli ultimi anni stai recuperando velocemente.
Come hai anticipato, la realizzazione del modello è ad un buonissimo punto. Un anno fa, di questi tempi c'era solo lo scafo. Nonostante ciò, e le tue diffidenze, lo presentammo ad una manifestazione in provincia di Roma con grande successo.
I complimenti ci hanno dato la spinta per credere ancor più nel progetto e piano piano, passo dopo passo, stiamo realizzando un piccolo capolavoro (almeno per noi).
La descrizione del lavoro fatto la lascio a te, io mi limito a pubblicare qualche altra immagine.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Sab Apr 23, 2016 10:57 am

Ho visto che avete montato lo scambio triplo ma avete lasciato le traversine. Una domanda: avete considerato "l'altezza" di quest'ultime ed abbassato la posizione del ponte principale Question
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Sab Apr 23, 2016 11:34 am

Ferryboat ha scritto:Ho visto che avete montato lo scambio triplo ma avete lasciato le traversine. Una domanda: avete considerato "l'altezza" di quest'ultime ed abbassato la posizione del ponte principale=?

Abbiamo lavorato rigorosamente con scala 1/87. Il disegno lo abbiamo comprato dai modellisti di Bologna. 

Al momento dell'acquisto lo abbiamo fatto ridurre a scala 1/87, quindi il disegno è arrivato con questa scala e non abbiamo dovuto fare nessun calcolo. 

Certo che sono state calcolate queste piccole differenze che tu, Enzo, citi. Abbiamo lavorato al millimetro ma non al decimo di millimetro.

Senza nessuna polemica, Enzo, ma alla gente che viene alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, cioè al colpo d'occhio e non al millimetro.

Sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti

Un saluto a tutti
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Sab Apr 23, 2016 11:42 am

AUGUSTO ha scritto:


Senza nessuna polemica, Enzo, ma alla gente che viene alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, cioè al colpo d'occhio e non al millimetro.

Sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti

Un saluto a tutti

Zio non mi fraintendere, non era per questo...

La mi domanda è importante per te che costruisci e non per il "visitatore"
Premesso che non sono in accordo con te quando dici che la gente alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, perché il modello è prima per te e poi per gli altri.
Mi spiego meglio: essendo in H0 se quando realizzi la parte dei poni superiori non "aggiungi" lo spessore delle traversine, rischi di non far circolare i rotabili.

Tutto qui... a meno che non realizzi fuori scala le distanze tra i ponti e così ci siamo. ;-)
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Sab Apr 23, 2016 12:11 pm

Ferryboat ha scritto:
AUGUSTO ha scritto:


Senza nessuna polemica, Enzo, ma alla gente che viene alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, cioè al colpo d'occhio e non al millimetro.

Sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti

Un saluto a tutti

Zio non mi fraintendere, non era per questo...

La mi domanda è importante per te che costruisci e non per il "visitatore"
Premesso che non sono in accordo con te quando dici che la gente alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, perché il modello è prima per te e poi per gli altri.
Mi spiego meglio: essendo in H0 se quando realizzi la parte dei poni superiori non "aggiungi" lo spessore delle traversine, rischi di non far circolare i rotabili.

Tutto qui... a meno che non realizzi fuori scala le distanze tra i ponti e così ci siamo. ;-)
Enzo,

Condivido in pieno quello che dici.

Abbiamo lavorato bene e in scala. Lo dimostra che il rotabile è passato senza nessuna problema. Le scale non hanno dato problemi al passaggio dei rotabili.

Non so se hai visto le foto dello stesso traghetto di un modellista di Genova, precisamente di Rapallo. Da ponte a ponte non esistono scale.
Il perchè Roberto ed io lo abbiamo individuato subito. In larghezza non è in scala. La prua troppo tondeggiante. Stesso motivo. I rotabili al momento di entrare o uscire dal traghetto strisciavano con le costruzioni laterali.

Fatti sentire.

Saluti a tutti
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  AUGUSTO il Sab Apr 23, 2016 12:17 pm

Admin ha scritto:
AUGUSTO ha scritto:
.... Tornando alla nave traghetto che sto costruendo, ti premetto che è la prima costruzione in vita mia. Ho fatto una scommessa con me stesso e a quanto pare penso di averla vinta. Ho avuto un grandissimo contributo da parte di Roberto che mi ha sostenuto, aiutato, collaborato ai lavori e i suoi preziosi suggerimenti hanno evitato madornali errori che avrei commesso. Quindi un  caloroso grazie a Roberto, perchè è da inserire in "todo" nella costruzione. 
Mi chiedi a che punto siamo arrivati.
Cari saluti a tutti.

Zio Augusto, diamo a Cesare quel che è di Cesare, gran parte del merito è tutto tuo e della tua ostinazione (nel senso buono del termine).
Io ci ho messo la mia (poca) conoscenza, la capacità di fare ricerche documentali e fotografiche ed quel briciolo di esperienza fermodellistica in più che tu non ha ancora maturato, anche se negli ultimi anni stai recuperando velocemente.
Come hai anticipato, la realizzazione del modello è ad un buonissimo punto. Un anno fa, di questi tempi c'era solo lo scafo. Nonostante ciò, e le tue diffidenze, lo presentammo ad una manifestazione in provincia di Roma con grande successo.
I complimenti ci hanno dato la spinta per credere ancor più nel progetto e piano piano, passo dopo passo, stiamo realizzando un piccolo capolavoro (almeno per noi).
La descrizione del lavoro fatto la lascio a te, io mi limito a pubblicare qualche altra immagine.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Roberto,

Sono commosso delle belle parole. 

Comunque per me hai dato un grosso contributo e sostegno.

Continua a pubblicare le foto quando lo ritieni opportuno

Ciao
avatar
AUGUSTO
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 01.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Ferryboat il Sab Apr 23, 2016 12:54 pm

AUGUSTO ha scritto:
Ferryboat ha scritto:
AUGUSTO ha scritto:


Senza nessuna polemica, Enzo, ma alla gente che viene alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, cioè al colpo d'occhio e non al millimetro.

Sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti

Un saluto a tutti

Zio non mi fraintendere, non era per questo...

La mi domanda è importante per te che costruisci e non per il "visitatore"
Premesso che non sono in accordo con te quando dici che la gente alle mostre guarda più alla costruzione in se stessa, perché il modello è prima per te e poi per gli altri.
Mi spiego meglio: essendo in H0 se quando realizzi la parte dei poni superiori non "aggiungi" lo spessore delle traversine, rischi di non far circolare i rotabili.

Tutto qui... a meno che non realizzi fuori scala le distanze tra i ponti e così ci siamo. ;-)
Enzo,

Condivido in pieno quello che dici.

Abbiamo lavorato bene e in scala. Lo dimostra che il rotabile è passato senza nessuna problema. Le scale non hanno dato problemi al passaggio dei rotabili.

Non so se hai visto le foto dello stesso traghetto di un modellista di Genova, precisamente di Rapallo. Da ponte a ponte non esistono scale.
Il perchè Roberto ed io lo abbiamo individuato subito. In larghezza non è in scala. La prua troppo tondeggiante. Stesso motivo. I rotabili al momento di entrare o uscire dal traghetto strisciavano con le costruzioni laterali.

Fatti sentire.

Saluti a tutti
Zio intendevo "fuori scala" non scale scalette ed affini   Razz Razz Very Happy Very Happy Very Happy

Cmq l'importante è che i rotabili passano bene entro sagoma limite e non sfiorino il cielo del ponte sovrastante  cheers
avatar
Ferryboat
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 15.05.09

http://www.a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Modellismo navale: info, lavori, tecniche e consigli

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum