Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Messaggio  marbalsa il Lun Ott 26, 2015 11:15 pm

Nell’agosto 2015 si conclude la storia della gloriosa stazione ferroviaria di San Lorenzo Colli sita lungo la tratta Palermo C.le- Alcamo D.ne-Trapani, con la demolizione dell’ultimo fabbricato e precisamente l’ex fabbricato viaggiatori…la stazione San Lorenzo, per come la chiamavamo…
Prima ancora era stato demolito il vecchio Magazzino merci, la piccola pesa bilico, i marciapiedi e la banchina tra il secondo e il terzo binario. Tutto ovviamente nell’ambito dei lavori del passante ferroviario di Palermo che prevede, nel tratto ove insisteva la stazione, l’interramento in trincea dei binari e la contestuale eliminazione del P.L. di via della stazione San Lorenzo.
Da appassionato di treni e ferrovie e da fermodellista neofita, però  mi è sin da subito balenata l’idea di rappresentare in scala HO il complesso ferroviario della stazione San Lorenzo. Qualcosa dentro di me mi ha detto di realizzarla in scala HO….come per tenerla ancora in vita… Non mi ero mai cimentato nel modellismo ferroviario, a meno di due piccolissimi diorama nei quali ho provato tecniche che ho attinto dal web osservando con meraviglia le riproduzioni dei migliori modellisti d’Italia. Tra questi  devo dire che il mio principale ispiratore è stato l’amico Danilo Vitale che con il suo plastico della stazione centrale di Palermo (prima in scala N e poi in HO), mi ha dato un impulso importante per far si che mi mettessi  alla prova. E così, piano piano, con la classica lentezza di chi non ha mai fatto qualcosa e pertanto non ha le idee propriamente chiare su cosa e come fare, mi sono messo all’opera.
Sono partito ovviamente disegnando in cad il fabbricato viaggiatori e il tracciato dei binari e gli ingombri dei marciapiedi, strade etc., prendendo esclusivamente come riferimento fotografie prese dal web o datemi da amici, ed utilizzando google maps.
Il primo modulo che misura cm 90 x 60 comprende il tratto che va dal P.L. di via della Ferrovia all’ingresso all’area del Magazzino Merci e riproduce oltre che il fascio dei tre binari, anche il caseggiato di via della Ferrovia, posto di fronte alla stazione. Ho utilizzato forex per la costruzione del F.V. e per il resto legno, cartoncino, carta vetrata, stucco per muratori e materiali per l’ambientazione recuperati qua e là (tipo sabbia finissima della spiaggia di Trefontane, cartoncino delle merendine  o blister di medicinali) ed articoli per la vegetazione acquistati (erba, cespugli etc.).
Il principio ispiratore è stato comunque quello di cercare di autocostruire qualsiasi cosa…dai fabbricati, alle strade, al P.L.
L’ultimo lavoro è stato quello dell’invecchiamento e sporcatura, che è forse il passaggio più importante per dare realismo anche a ciò che magari ha delle imperfezioni.
Il secondo step, che è nato quasi in modo naturale e spontaneo, è stato di realizzare un secondo modulo i , che inglobasse il vecchio e bellissimo Magazzino merci e la pesa bilico, comprendendo anche le aree su via della ferrovia  ed un capannone industriale. Analogamente alla realizzazione del primo modulo, ho operato con le stesse tecniche, con gli stessi materiali e con lo stesso principio ispiratore dell’autocostruzione.
Il magazzino merci è stato realizzato in legno compensato, il resto dei fabbricati invece in forex e cartoncino. Manca ancora qualche dettaglio tipo le inferriate dei balconi ed altre opere in ferro.
Per finire aggiungo che i due moduli sarebbero da completare, se proprio si volesse immortalare lo stato di fatto del complesso ferroviario, datandolo a poco prima della sua demolizione, con la posa della linea aerea e dei segnali semaforici.
Lascio ora spazio ad un breve video  dei due moduli che spero possa suscitare le stesse emozioni che ho provato e provo ancora guardando il mio modesto contributo dato in memoria della gloriosa stazione San Lorenzo Colli di Palermo.

Marcello Balsamo



Ultima modifica di marbalsa il Mar Ott 27, 2015 2:47 pm, modificato 1 volta

marbalsa

Data d'iscrizione : 21.08.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Messaggio  Admin il Lun Ott 26, 2015 11:51 pm

Bellissimi Exclamation Exclamation Exclamation
perche' non li porti al MeMo, tra 2 settimane a Messina Question

_____________________________
Roberto

Copiare e/o imitare l'AFS non è difficile: è semplicemente inutile [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Parcere subiectis et debellare superbos
avatar
Admin
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 03.05.09

http://a-f-s.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Messaggio  Gualtiero il Mar Ott 27, 2015 8:16 am

Complimenti Marcello. Già ammirato più volte nella piattaforma facebook. Grazie per averlo condiviso anche qua e mi associo all'invito dell'admin, perché non vieni ad esporlo a Messina Question Very Happy

_____________________________
Lc 24,1-12 : Perché cercate tra i morti colui che è vivo?
avatar
Gualtiero
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 09.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Messaggio  ferroviescalah0 il Mar Ott 27, 2015 1:27 pm

Bravo Marcello, spero che anche altri appassionati siciliani, possano dare il loro contributo realizzando opere inerenti la bella ferrovia isolana, che annovero tra le più affascinanti d'europa.

ferroviescalah0
SOCIO AFS
SOCIO AFS

Data d'iscrizione : 20.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mio diorama sulla (ex) Stazione di S. Lorenzo Colli

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum